GIOVANILI - 24/05/2018

Corinaldo, Juniores ko col Minerva: "Possiamo ribaltarla"

Coach Tinti non molla la presa dopo la sconfitta per 1-0 nel match di andata degli ottavi

Va al Minerva Chieti la gara di andata degli ottavi di finale nazionali categoria Juniores. In casa dell’avversario Corinaldo, campione del titolo regionale e di Coppa Marche, termina 1-0 per la formazione ospite.

Una gara equilibrata e avvincente, decisa al 30’ del primo tempo e dalle parate dei rispettivi portieri. Il Corinaldo sciupa, in entrambi i tempi, ogni volta a cinque minuti dal fischio finale, la carta del quinto fallo a favore. Da subito ritmi elevati, con il gol, su azione di contropiede, che di fatto decide la sfida. Il secondo parziale è un tiro a colpire il palo (saranno tre, più una traversa per il Corinaldo, uno per i chietini), occasioni sfumate da ambo le parti, soprattutto dai padroni di casa con secondi pali sguarniti e poca lucidità davanti alla porta. Sabato 26 maggio ore 16 nella gara di ritorno a Chieti Scalo, il campo deciderà una delle protagoniste della Final Eight in programma a Chianciano Terme l’1-2-3 giugno.

Mister Massimo Tinti: ”Partita molto bella, tostissima con un arbitraggio nuovo per la categoria Juniores, ma contento ci sia stato, perché abitua i ragazzi a un livello diverso- il commento del tecnico Tinti- Un arbitraggio che ha avvantaggiato, e lo dico tra virgolette, la veemenza, l’agonismo e la grinta della squadra avversaria, che ad una buona organizzazione difensiva ha fatto seguito un furore atletico che in qualche modo ci ha spiazzato. Abbiamo messo tutto quello che avevamo e il risultato non rende assolutamente l’idea della gara che è stata, poteva finire con un risultato completamente differente. Nel secondo tempo ci abbiamo provato in tutte le maniere, bombardando la porta, ma poi le grandi rincorse difensive e la qualità del palleggio ci sono costate tantissime energie, ci è mancata quella lucidità e quel pizzico di fortuna per poter quanto meno impattare se non vincere la partita. Siamo consapevoli che l’1-0 di per se rappresenta poco, dipenderà quante energie riusciremo a recuperare per la partita di sabato. Sono molto contento da tantissimi punti di vista, rammaricato per i fatti raccontati, coscienti che il risultato può essere ribaltato, coscienti anche che troveremo tutte le difficoltà e questo sostanzialmente fa crescere una squadra e le persone che ci sono dentro.”

ASD Calcio a 5 Corinaldo


  SERIE A2 - 20/06/2019
Il Città di Massa si muove. Confermato il tecnico Garzeli, ora Quintin

La società toscana rinnova la fiducia all'allenatore, anche lo spagnolo è ad un passo dalla permanenza. Questione, invece, tutta aperta per Garrote, mentre si cerca un accordo per il riscatto di Bandinelli, il cui cartellino è di proprietà de Il Rotino 

[...]
  SERIE A - 16/06/2019
Italservice campione d'Italia, Mateus è felice: "E' stato un anno di crescita"

Otto gol complessivi per il classe 1997, sempre pronto alla chiamata di Colini. "Per me era la prima stagione in Serie A e ho avuto modo di imparare tanto e migliorarmi :al fianco di certi campioni diventa tutto più semplice. L'arma vincente? La forza del gruppo"

[...]
area rosa
  SERIE A2 - 07/06/2019
Il Firenze ha scelto il sostituto di Tarchiani: la panchina affidata a Del Re

Si risolve la crisi tecnica provocata dalle dimissioni dell'allenatrice. La società ha individuato nell'allenatore reduce dal "double" in C2 con Le Crete il sostituto ideale in vista della seconda partecipazione consecutiva al campionato di

  SERIE B - 20/06/2019
Junior De Souza saluta Ancona col cuore in mano: "Cinque anni indimenticabili"

L'esperienza dorica del brasiliano è arrivata al capolinea: per motivi familiari giocherà a Recanati in C1. "Lascio una società che ha creduto sempre in me e una tifoseria fantastica, che mi ha regalato delle belle soddisfazioni e tanto affetto"

[...]
  SERIE A - 16/06/2019
Italservice campione d'Italia, Guennounna esulta: "E' lo scudetto dei gregari"

Davanti a se Jhons s'è trovato un Miarelli monumentale, ma la sua presenza è stata costante e partecipativa. Alla fine sente lo scudetto anche suo: "E' il premio giusto per la nostra annata c'è lo meritiamo tutto, per quello che abbiamo saputo dimostrare"

[...]
altre notizie
   GIOVANILI - 29/05/2019
   SERIE C1 - 25/05/2019
   SERIE C1 - 27/10/2018
   SERIE C1 - 26/10/2018
   SERIE C1 - 12/10/2018
   SERIE C1 - 05/10/2018
   SERIE A2 - GIRONE C - 19/07/2018
   SERIE B - 07/07/2018
   GIOVANILI - 15/06/2018
   SERIE U19 - 05/06/2018
   GIOVANILI - 24/05/2018
   GIOVANILI - 20/05/2018
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni