SERIE B - 10/07/2018

Mattagnanese, l'orgoglio di Quartani: "Pronti a far bene anche in Serie B"

Il presidente del club fiorentino ha già ratificato l'iscrizione al prossimo campionato cadetto. Bearzi confermatissimo in panchina. "Piena fiducia alla rosa che ha conquistato la promozione, faremo un solo innesto. Vogliamo salvarci senza assilli"

Sandro Quartani ha già formalizzato l’iscrizione della Mattagnanese al prossimo campionato di Serie B, che la formazione toscana ha conquistato vincendo la volata con la Lastrigiana. Il presidente è soddisfatto: è stato uno dei primi a presentare la documentazione a Piazzale Flaminio. E non nasconde le proprie aspettative per non essere una meteora della cadetteria come accadde due anni fa.
”Affronteremo il campionato serie B con la rosa delle scorso anno. Forse faremo un innesto, ma non di più, perché abbiamo deciso insieme a mister Bearzi che i ragazzi che con tanto sacrificio sono riusciti ad ottenere tutti i risultati della passata stagione devono essere ripagati con la riconferma assoluta nel rivestire la maglia della Mattagnanese. Detto ciò - rimarca Quartani - puntiamo ad una salvezza che sia la più tranquilla possibile”.
Dunque, Bearzi confermato in sella al team arancioverde per continuare il suo lavoro su un telaio collaudato e che nella passata stagione, come ricordava Quartani, ha infilato una lunga serie di risultati di spessore.
”Il bilancio complessivo dell’ultima stagione è stato superlativo su tutti fronti - ricorda sempre Quartani - dal campionato condotto sempre in testa e finito con un primo posto penso meritato, alla Coppa Italia regionale anch’essa vinta in totale apoteosi nella finale, bellissima, in quel di Prato, per me il ’PalaBearzi’ (un omaggio al tecnico bandiera del Prato degli anni d’oro, n.d.c.), con la partita contro la Lastrigiana che ritengo uno dei momenti più significativi della nostra straordinaria annata. Poi la fase nazionale della Coppa Italia, il coronamento di un cammino bellissimo, un risultato ottenuto nelle due partite contro il Pordenone che ci ha aperto la strada per le finali di Ariccia: sono stati due giorni bellissimi che io, come presidente, porterò dentro per tutta la vita, un’esperienza che auguro a tutti di poter provare almeno un volta”.
E ancora alla Lastrigiana è diretto l’ultimo grande ricordo della marcia trionfale nell’ultima C1.
”Quella partita, che giocavamo in casa, ci vedeva sotto nel primo tempo di tre reti: poi alla fine abbiamo vinto e quella vittoria ci ha lanciato definitivamente verso la promozione” .
Ed ora la Mattagnanese si prepara a scrivere un’altra pagina del suo libro.


  SERIE A2 - 20/07/2018
#futsalmercato, il Cobà piazza il colpo da dieci e lode: ecco Juanillo

E' fatta per l'arrivo del bomber spagnolo classe '87, nella passata stagione al Prato: "Siamo 'nuovi' nella categoria ma ambiziosi, proveremo a combattere per salire alla serie A il più presto possibile"

[...]
  SERIE A2 - 19/07/2018
Tenax, il nuovo presidente è Enrico Stanek. Elia Renzoni vice Gianangeli

Il 49enne marchigiano, con esperienze nel basket, raccoglie l'eredità di Giuseppe Cassisi. Carlo Castorina vicepresidente, Massimo Bugari consulente esterno. E sul fronte rosa, il primo innesto potrebbe essere Lorenzo Di Placido

[...]
area rosa
  SERIE A2 - 20/07/2018
Il Pelletterie chiude il #futsalmercato: ingaggiata Rute Lavado

La giovane universale portoghese, classe 1994, ha giocato e raccolto successi per 5 anni nel proprio paese (Benfica e Muratejo) prima di affrontare l'avventura in Italia. E' il quinto innesto dopo Maione, Camelli, Pacca e Argento

  SERIE A2 - 21/07/2018
#futsalmercato, altro innesto per il Pistoia: dal San Giusto arriva Iobi

"Sicuramente é un passo importante per il mio percorso – spiega -. Questo è un treno che passo una sola volta e voglio giocarmi tutte le mie possibilità al massimo: non vedo l'ora di iniziare, darò tutto me stesso per raggiungere i nostri obbiettivi"

[...]
  SERIE B - 19/07/2018
La classe al potere: Alessio Bartolotta resta alla Poggibonsese

20 anni ancora da compiere, ma già tre stagioni di cadetteria alle spalle, con le ultime due da protagonista assoluto. Il centrale di Certaldo, classe '98, è pronto a prendere in mano la squadra

[...]
altre notizie
   SERIE A - 20/07/2018
   SERIE B - 07/07/2018
   GIOVANILI - 15/06/2018
   SERIE U19 - 05/06/2018
   GIOVANILI - 24/05/2018
   GIOVANILI - 20/05/2018
   SERIE C1 - 19/05/2018
   VARIE - 20/04/2018
   GIOVANILI - 12/04/2018
   VARIE - 01/04/2018
   COPPA ITALIA B - 29/03/2018
   GIOVANILI - 09/01/2018
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni