SERIE U19 - 12/09/2018

Olimpus Roma, promossi in Under 19 i portieri Fornasiere e Palange

"La società ha sempre creduto molto in me e mi ha aiutato nel mio percorso di crescita, sia a livello sportivo che umano. Qui sono migliorato ed ho potuto affrontare tante difficoltà e avuto tante gioie", le parole dell'estremo difensore classe 2001.

L’Olimpus Roma punta forte sui portieri di casa propria. ”Promossi” in Under 19 sia Marco Palange che Yuri Fornasiere. Classe ’01 il primo, ’99 il secondo: a loro il compito di difendere la rete della formazione di casa, dei colori che entrambi conoscono fin troppo bene.

La famiglia. ”All’Olimpus mi trovo molto bene, ormai sono diversi anni che sto qui. In questo periodo la società è cresciuta molto, ottenendo anche risultati importanti e puntando sempre sui giovani”, sottolinea Fornasiere. L’ambiente è stato l’elemento determinante per Palange, che aggiunge: ”L’Olimpus è la mia casa da ormai cinque anni. La società ha sempre creduto molto in me e mi ha aiutato nel mio percorso di crescita, sia a livello sportivo che umano. Qui sono migliorato ed ho potuto affrontare tante difficoltà e avuto tante gioie. Ho conosciuto persone fantastiche, a partire dai mister, ai dirigenti fino ad arrivare ai compagni di squadra che ho avuto in questi anni. Il legame che si è creato è come quello che c’è tra una madre ed il proprio figlio: possiamo non essere d’accordo alcune volte, possiamo non capirci ma è sempre la mamma. Quest’estate dopo l’arrivo di Alessio Bonanni e l’ufficializzazione di mister Musci alla guida della squadra, non ci ho pensato due volte e ho deciso di restare qui”.

Le aspettative. ”Per la prossima stagione mi aspetto una squadra competitiva che possa giocarsela con tutti – spiega ancora Yuri Fornasiere - dando sempre il massimo possiamo arrivare lontano, poi starà a noi dimostrare in campo il nostro valore”. ”Ci tengo a ringraziare mister Farina che mi ha spronato e mi ha fatto tornare in campo con tanta voglia di dimostrare chi sono. Ho sposato il progetto Olimpus nuovamente, anche avendo avuto qualche contatto all’esterno, perché conosco il valore dei miei compagni di squadra e la bravura dei mister. Per quanto riguarda la squadra bisogna crescere ancora tanto, ma con la dedizione che ci stanno mettendo tutti quanti, sia vecchi che nuovi, possiamo cambiare le carte in tavola e giocarcela. Avendo la possibilità anche di allenarmi con la prima sto ampliando la mia visione di gioco e sto cercando migliorare sotto punti di vista che magari in questi anni ho un po’ trascurato. Ho tanta voglia di iniziare nuovamente – conclude Palange - e tanta voglia di riprendermi tutto ciò che è stato mio in questi anni, cercando di migliorare ancora di più!”

 

Ufficio stampa


  SERIE A - 10/07/2020
C'è un #futsalmercato anche dietro le quinte: Mirko Angeli al Carrè Chiuppano?

Il direttore sportivo porterà le sue conoscenze al club dell'Alto Vicentino, che si appresta a cimentarsi con il massimo campionato. Il suo nome figura negli staff dirigenziali di Imola e Città di Massa, con le quali ha vinto tre campionati nelle ultime quattro stagioni

[...]
  SERIE A2 - 10/07/2020
#futsalmercato, la Gisinti conferma la promessa Barbensi. Ma Cerri dice addio

Il club orange scommette sul portiere, appena diciottenne, a disposizione di Lami nella stagione 2020/2021. Filippo: "Giocare a questi livelli è motivo di orgoglio". Accade nel giorno in cui il capitano di lungo corso ha deciso di chiudere la sua lunga militanza pistoiese

[...]
area rosa
  SERIE A - 08/07/2020
L'epopea della Ternana in un libro: ecco "La Favola delle Ferelle"

Il volume di Artemio Scardicchio racconta la cavalcata del club rossoverde, capace di riscrivere la storia del futsal in rosa: "Nel corso degli anni ero rimasto affascinato da quanto era riuscita a fare la famiglia Basile"

  SERIE A - 10/07/2020
Cuzzolino chiude il cerchio della super-Anteprima: "Orgoglioso di essere qui"

Le prime parole dell'argentino da neo giocatore dell'Italservice Pesaro: "Le sensazioni sono davvero positive, il presidente Pizza mi cercava da due tre anni e ora finalmente ce l'ha fatta. E' una opportunità davvero unica per me, sono contento di vestire questi colori"

[...]
  SERIE C1 - 11/07/2020
La Mattagnanese si ferma: niente Serie B, chiesto un posto nella C1 toscana

Situazione molto delicata in casa mugellana: da qui la decisione del presidente Quartani di rinunciare all'iscrizione al torneo cadetto per ottenere una wild-card per ripartire dalla C1 toscana. La società: "Ora possiamo pensare a valorizzare i nostri giovani"

[...]
altre notizie
   SERIE A - 25/05/2020
   VARIE - 21/04/2020
   SERIE B - 16/04/2020
   VARIE - 14/04/2020
   SERIE A2 - 23/03/2020
   ESTERO - 20/01/2020
   GIOVANILI - 21/06/2019
   GIOVANILI - 29/05/2019
   SERIE C1 - 27/10/2018
   SERIE C1 - 26/10/2018
   SERIE C1 - 12/10/2018
   SERIE C1 - 05/10/2018
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni