SERIE B - 11/10/2018

I Buldog cercano il bis, Osimani: "Ad Ascoli ci attende una gara probante"

Il tecnico: "Giochiamo contro una squadra assai organizzata composta da giocatori esperti che tra l'altro conosco anche molto bene. Onestamente, per quello che ci riguarda, non riesco ancora a percepire quale identità avremo in questo campionato"

I Bulldog attraversano le Marche risalendo in direzione di Ascoli Piceno per cercare di dare continuità al successo ottenuto nel match inaugurale contro la Real Dem. E se gli abruzzesi erano additati dagli addetti ai lavori tra i pretendenti all’alta classifica, il 5-3 uscito dal match di Lucrezia potrebbe anche suonare come un dato incoraggiante per il futuro della formazione di Roberto Osimani.

”Sicuramente ad Ascoli ci attende una gara probante - è la considerazione di Osimani - non tanto per vedere se siamo da alta classifica, ma perché giochiamo contro una squadra assai organizzata composta da giocatori esperti che tra l’altro conosco anche molto bene. Onestamente, per quello che ci riguarda, non riesco ancora a percepire quale identità avremo in questo campionato”.

Bulldog, comunque, chiamati a far bene e possibilmente a recitare un ruolo di primo piano nel contesto del girone D. ”E’ un campionato molto cambiato rispetto all’anno scorso - riprende Osimani. - Ci sono diverse squadre nuove, di fatto abbiamo il riferimento solo su una parte delle partecipanti dello scorso. Per cui non possiamo ancora capire che ruolo possiamo interpretare in questo torneo. L’unica cosa sicura che posso dire è che giocheremo ogni partita cercando di dare il meglio delle nostre possibilità. Poi, a un certo punto, vedremo a che punto ci troveremo e indirizzeremo con maggior precisione i nostri interessi”.


  SERIE A2 - 20/06/2019
Quel "laterale offensivo" era Marcio Borges: giocherà con il Città di Massa

La trattativa (che era già stata chiusa) formalizzata nonostante dovesse ancora restare lontana dalla ribalta: il giocatore di Soledade, classe 1990, ex Bisceglie, Imola, Real Rieti e Cobà ha firmato l'accordo che lo vincola al sodalizio apuano

[...]
  SERIE A - 16/06/2019
Italservice campione d'Italia, Mateus è felice: "E' stato un anno di crescita"

Otto gol complessivi per il classe 1997, sempre pronto alla chiamata di Colini. "Per me era la prima stagione in Serie A e ho avuto modo di imparare tanto e migliorarmi :al fianco di certi campioni diventa tutto più semplice. L'arma vincente? La forza del gruppo"

[...]
area rosa
  SERIE A2 - 07/06/2019
Il Firenze ha scelto il sostituto di Tarchiani: la panchina affidata a Del Re

Si risolve la crisi tecnica provocata dalle dimissioni dell'allenatrice. La società ha individuato nell'allenatore reduce dal "double" in C2 con Le Crete il sostituto ideale in vista della seconda partecipazione consecutiva al campionato di

  SERIE B - 20/06/2019
Junior De Souza saluta Ancona col cuore in mano: "Cinque anni indimenticabili"

L'esperienza dorica del brasiliano è arrivata al capolinea: per motivi familiari giocherà a Recanati in C1. "Lascio una società che ha creduto sempre in me e una tifoseria fantastica, che mi ha regalato delle belle soddisfazioni e tanto affetto"

[...]
  SERIE A - 16/06/2019
Italservice campione d'Italia, Guennounna esulta: "E' lo scudetto dei gregari"

Davanti a se Jhons s'è trovato un Miarelli monumentale, ma la sua presenza è stata costante e partecipativa. Alla fine sente lo scudetto anche suo: "E' il premio giusto per la nostra annata c'è lo meritiamo tutto, per quello che abbiamo saputo dimostrare"

[...]
altre notizie
   GIOVANILI - 29/05/2019
   SERIE C1 - 25/05/2019
   SERIE C1 - 27/10/2018
   SERIE C1 - 26/10/2018
   SERIE C1 - 12/10/2018
   SERIE C1 - 05/10/2018
   SERIE A2 - GIRONE C - 19/07/2018
   SERIE B - 07/07/2018
   GIOVANILI - 15/06/2018
   SERIE U19 - 05/06/2018
   GIOVANILI - 24/05/2018
   GIOVANILI - 20/05/2018
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni