SERIE A - 02/11/2018

#SerieAPlanetWin365, #Day6: Maritime, blitz da capolista. Italservice e Meta ok

Il big-match se lo aggiudica il Pesaro che supera il Rieti grazie a una tripletta di Marcelinho e i gol di Tonidandel e Honorio. Ma il colpo dei biancoblu a Latina, davanti a Polido, vale il primato. Josiko e Musumeci bussano due volte, poi è Alex a regalare la prima vittoria ai catanesi

La sesta giornata di SerieAPlanetwin365 si apre nel segno del Maritime Augusta, che vincendo per 4-3 a Latina si isola al comando della classifica della massima divisione, aspettando l’Acqua&Sapone impegnata domani a Napoli. Due i punti di vantaggio momentanei dei megaresi sull’Italservice, che nel big-match piega il Real Rieti e Latina con tripletta di uno scatenato Marcelinho. Si sblocca la Meta Catania, che torna al successo grazie alla doppietta di Musumeci e un gol di Alex nel finale: Feldi ko in Sicilia.

Polido, appena annunciato dal Maritime, è in tribuna al PalaBianchini e basta ad esaltare i megaresi, anche se a Latina i biancoblu hanno dovuto faticare e non poco. Zanchetta risponde a Carlinhos poi è Battistoni a riportare avanti i pontini ad inizio ripresa. Pari immediato di Spampinato ma i ragazzi di Paniccia colpiscono ancora con Juan Carlos. Simi trova la prima rete stagionale e due minuti più tardi tocca al golden boy megarese Spampinato centrare la doppietta e il gol che vale i tre punti, ma soprattutto il primato solitario in classifica.

I biancorossi di Colini la spuntano 5-2 sul Real Rieti, in vantaggio dopo 2’ con Jefferson. Sale in cattedra Marcelinho che si prende la scena con una tripletta a cavallo tra primo e secondo tempo. Nicolodi riporta i suoi in partita ma poco più tardi arriva la sentenza di capitan Tonidandel. Honorio arrotonda prima del triplice fischio finale: 5-2.

Primo colpo da tre punti per la Meta Catania che vede premiati i propri sforzi contro la Feldi Eboli. Nella prima parte di gara la scena è tutta di Carmelo Musumeci e Josiko che ribattono colpo su colpo fino al momentaneo 2-2. I rossazzurri fuggono via con un’altra doppietta, quella di Alex Constantino che arriva a quota 5 in stagione, Arrieta accorcia ma il 4-3 resiste sino alla sirena.

CLICCA QUI per la classifica aggiornata

ITALSERVICE PESARO-REAL RIETI: 5-2 (2-1 p.t.)
ITALSERVICE PESARO: Miarelli, Salas, Honorio, Taborda, Marcelinho, Gentiletti, Del Grosso, Tonidandel, Caputo, Fortini, Polidori, Mateus, Elenilson, Borrea. All. Colini
REAL RIETI: Garcia Pereira, Nicolodi, Jefferson, Joaozinho, Rafinha, Esposito, Gouaiche, Stentella, Tuli, De Michelis, Marcio Borges, Chimanguinho, Kakà, Giannone, Evandro Barros. All. Festuccia
MARCATORI: 2’ p.t. Jefferson (R), 15’40’’, 19’14’’ e 9’ s.t. Marcelinho (P), 10’55’’ Nicolodi (R), 12’28’’ Tonidandel (P), 17’17’’ Honorio (P)
AMMONITI: Salas (P), Rafinha (R), Chimanguinho (R), Joaozinho (R), Evandro (R), Jefferson (R), Kakà (R), Tonidandel (P)
ESPULSI: 19’13’’ p.t. Festuccia (R) per proteste, 13’ s.t. Joaozinho (R) per somma di ammonizioni
ARBITRI: Luca Mario Vannucchi (Prato), Giuseppe Parente (Como) CRONO: Daniele Filannino (Jesi)

LYNX LATINA-MARITIME AUGUSTA: 3-4 (1-1 p.t.)
LYNX LATINA: Chinchio, Battistoni, Lo Cicero, Juan Carlos, Antonito, Aiello, Raimondi,, Anàs, Carlinhos, Cretella, Palmegiani, Rosianu, Mannucci, Mudronja. All. Paniccia
MARITIME AUGUSTA: Putano, Spampinato, Zanchetta, Fortino, Caio, Follador, Mancuso, Simi, Cabreuva, Centorrino, Siqueira, Pedro Guedes, Bissoni, Dal Cin. All. Polido
MARCATORI: 17’15’’ Carlinhos (L), 19’40’’ Zanchetta (M), 1’45’’ s.t. Battistoni (L), 1’59’’ Spampinato (P), 8’ Juan Carlos (L), 9’ Simi (M), 11’30’’ Spampinato (M)
AMMONITI: Juan Carlos (L), Putano (M)
ESPULSI: 8’10’’ s.t. Juan Carlos (L) per somma di ammonizioni
ARBITRI: Luca Vincenzo Caracozzi (Foggia), Michele Ronca (Rovigo) CRONO: Alessandro Ribaudo (Roma 2)

META CATANIA BRICOCITY-FELDI EBOLI: 4-3 (1-1 p.t.)
META CATANIA BRICOCITY: Pérez, C. Musumeci, Ernani, Tres, Amoedo, Messina, Joao, Di Guida,, Alex, Azzoni, Espindola, L. Musumeci, Ferrante, Tornatore. All. Samperi
FELDI EBOLI:, Laion, Romano, André Ferreira, Bocao, Arrieta, Fornari, Pasculli,, Pedotti, Frosolone, Josiko, Scigliano, Caponigro, Mazzella, Glielmi. All. Basile
MARCATORI: 13’27’’ p.t. C. Musumeci (M), 16’36’’ Josiko (F), 3’22’’ C. Musumeci (M), 3’33’’ s.t. (Josiko), 16’12’’ e 18’18’’ Alex (M), 18’36’’ Arrieta (F)
AMMONITI: Pedotti (F), Josiko (F), Arrieta (F)
ARBITRI: Ferruccio Prisma (Crotone), Michele Bensi (Grosseto) CRONO: Vincenzo Brischetto (Acireale)


  SERIE A2 - 20/06/2019
Il Città di Massa si muove. Confermato il tecnico Garzeli, ora Quintin

La società toscana rinnova la fiducia all'allenatore, anche lo spagnolo è ad un passo dalla permanenza. Questione, invece, tutta aperta per Garrote, mentre si cerca un accordo per il riscatto di Bandinelli, il cui cartellino è di proprietà de Il Rotino 

[...]
  SERIE A - 16/06/2019
Italservice campione d'Italia, Mateus è felice: "E' stato un anno di crescita"

Otto gol complessivi per il classe 1997, sempre pronto alla chiamata di Colini. "Per me era la prima stagione in Serie A e ho avuto modo di imparare tanto e migliorarmi :al fianco di certi campioni diventa tutto più semplice. L'arma vincente? La forza del gruppo"

[...]
area rosa
  SERIE A2 - 07/06/2019
Il Firenze ha scelto il sostituto di Tarchiani: la panchina affidata a Del Re

Si risolve la crisi tecnica provocata dalle dimissioni dell'allenatrice. La società ha individuato nell'allenatore reduce dal "double" in C2 con Le Crete il sostituto ideale in vista della seconda partecipazione consecutiva al campionato di

  SERIE B - 20/06/2019
Junior De Souza saluta Ancona col cuore in mano: "Cinque anni indimenticabili"

L'esperienza dorica del brasiliano è arrivata al capolinea: per motivi familiari giocherà a Recanati in C1. "Lascio una società che ha creduto sempre in me e una tifoseria fantastica, che mi ha regalato delle belle soddisfazioni e tanto affetto"

[...]
  SERIE A - 16/06/2019
Italservice campione d'Italia, Guennounna esulta: "E' lo scudetto dei gregari"

Davanti a se Jhons s'è trovato un Miarelli monumentale, ma la sua presenza è stata costante e partecipativa. Alla fine sente lo scudetto anche suo: "E' il premio giusto per la nostra annata c'è lo meritiamo tutto, per quello che abbiamo saputo dimostrare"

[...]
altre notizie
   GIOVANILI - 29/05/2019
   SERIE C1 - 25/05/2019
   SERIE C1 - 27/10/2018
   SERIE C1 - 26/10/2018
   SERIE C1 - 12/10/2018
   SERIE C1 - 05/10/2018
   SERIE A2 - GIRONE C - 19/07/2018
   SERIE B - 07/07/2018
   GIOVANILI - 15/06/2018
   SERIE U19 - 05/06/2018
   GIOVANILI - 24/05/2018
   GIOVANILI - 20/05/2018
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni