SERIE B - 11/01/2019

La Sangiovannese punta in alto, Serafini: "La parte più difficile arriva ora"

Il bilancio del presidente al giro di boa: "Chiudere il girone di andata al quinto posto è già qualcosa di straordinario. Se non usciremo dal prossimo trittico con le ossa completamente rotte, allora sono certo che ci giocheremo le nostre carte fino alla fine"

Concluso un buon girone di andata con la vittoria casalinga ai danni dell’Athletic Chiavari, in casa Sangiovannese è tempo di un primo bilancio.

”Non può che essere positivo – esordisce un soddisfatto presidente Simone Serafini - perché dobbiamo partire sempre dal presupposto che fare calcio a cinque nel nostro territorio è molto difficile. Trovare giocatori pronti è praticamente impossibile ed è un grosso problema anche lavorare con i ragazzi che prediligono sempre e comunque il calcio a undici. Pertanto, chiudere il girone di andata al quinto posto nel gruppo che si giocherà fino alla fine i play-off è già qualcosa di straordinario. Senza dimenticarci del nostro percorso in Coppa Italia, interrottosi ad un passo da un sogno chiamato Final Eight: solo il fatto che, in caso di vittoria nella gara con il Massa, avremmo potuto rappresentare la Toscana mi riempie di orgoglio e per questo non smetterò mai di ringraziare tutti i miei giocatori. Molto probabilmente non era destino che vincessimo perché nei momenti cruciali di quella partita siamo stati veramente sfortunati, ma auguro al Massa il meglio per questa grande avventura”. .

Sangio in corsa per un posto tra le pretendenti al salto di categoria.

”La parte più difficile del torneo in effetti arriva ora – ammette Serafini - con un inizio di girone di ritorno che sarà sotto molti aspetti fondamentale. Prima la gara casalinga contro l’Olimpia Regium, poi i successivi impegni contro Massa e Bagnolo, in pratica le prime tre in classifica: per l’Olimpia del mio amico Sagaria parlano i numeri, sono i migliori e si meritano l’A2 che conquisteranno senza problemi, anche se... mi auguro che perdano qualche punto a San Giovanni. Il Massa è la nostra bestia nera, si sono ulteriormente rinforzati a dicembre e siamo consci della battaglia sportiva che ci attende. Al contrario il Bagnolo rappresenta per noi un vero e proprio amuleto: da tre stagioni a questa parte la nostra prima vittoria in campionato è arrivata sempre contro di loro, nonostante avessero una squadra nettamente superiore alla nostra. Anche se hanno perso Evandro stanno facendo benissimo e quindi anche contro di loro sarà durissima. Se non usciremo da questo trittico con le ossa completamente rotte, allora sono certo che ci giocheremo le nostre carte fino alla fine”.


  SERIE A2 - 24/03/2019
Sconfitta amara per il Futsal Cobà: il Sammichele rimonta e vince 6-4

Gli Sharks si portano avanti fino al 4-2 grazie a Bagalini e alla tripletta di Sgolastra ma non riescono a chiuderla. Davila e Binetti trovano il pari, poi l'affondo finale firmato dal capitano biancoazzurro

[...]
  SERIE B - 25/03/2019
Il Massa allo stadio della Massese: riconoscimento allo sport del territorio

Il presidente Vannucci: "Sono felice della presenza dell'amministrazione comunale che ancora una volta dimostra un interesse attivo allo sviluppo delle attività sportive e il supporto di cui abbiamo bisogno"

[...]
area rosa
  SERIE A - 22/03/2019
Ternana, un weekend amaro: la CSA dà ragione al Città di Falconara

Dopo le dimissioni del tecnico D'Orto in seguito alla sconfitta contro il Montesilvano nei quarti di Coppa Italia (respinte dalla società) anche la decisione della Corte Sportiva d'Appello che ribalta il risultato del match di campionato

  SERIE B - 24/03/2019
Cus Ancona a valanga sul malcapitato Gadtch: 15-0, pokerissimo di Carnevali

Dopo il pareggio interno con il Gubbio e la sconfitta di Corinaldo, gli anconetani maramaldi con gli umbri, già retrocessi. Un successo che a tre giornate dal termine del campionato rilancia le quotazioni dei marchigiani in ottica playoff

[...]
  SERIE B - 23/03/2019
FF Cagliari cala il poker al Foligno e conquista altri tre punti in classifica

I sardi si impongono sui marchigiani per 4 a 0, al termine di un incontro dominato dal primo all'ultimo possesso. In attesa del big match con l'Italpol, sedicesima vittoria in campionato per la squadra insulare. Reti di Piaz e Serpa, una doppietta a testa. 

[...]
altre notizie
   SERIE B - 23/02/2019
   COPPA ITALIA C - 13/02/2019
   SERIE C1 - 27/10/2018
   SERIE C1 - 26/10/2018
   SERIE C1 - 12/10/2018
   SERIE C1 - 05/10/2018
   SERIE A2 - GIRONE C - 19/07/2018
   SERIE B - 07/07/2018
   GIOVANILI - 15/06/2018
   SERIE U19 - 05/06/2018
   GIOVANILI - 24/05/2018
   GIOVANILI - 20/05/2018
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni