SERIE C1 - 22/03/2019

Lastrigiana in festa, Toria: "Una gioia immensa, un'annata bellissima"

Il racconto della cavalcata biancorossa nelle parole del tecnico: "Eravamo rimasti con sei giocatori ed eravamo quasi tentati di rinunciare alla C1. Devo ringraziare il ds Bonucci e quei giocatori che hanno deciso di rimanere quando era più facile andare via"

Poco meno di un anno dopo la grande delusione del secondo posto dietro la Mattagnanese, la Lastrigiana ha potuto finalmente festeggiare una storica promozione in Serie B. Un obiettivo inseguito per anni, con una finale dei playoff persa nel 2014 a cui fecero seguito tre stagioni di grande sofferenza.

Ma la cavalcata della società biancorossa è iniziata nel 2010, quando la società decise di affidare la panchina della squadra a Maurizio Toria, già uomo simbolo come giocatore. Toria veniva da una stagione in campo da protagonista, con 24 reti messe a segno, l’ultima di una lunga serie da bomber navigato dei campionati regionali. In quell’estate è nato il progetto-Lastrigiana.

Sono servite nove stagioni per coronare la rincorsa al campionato di Serie B, passando per tre annate di C2 con una Coppa Toscana e un campionato vinti, e poi sei tornei di C1, culminati con il double coppa-campionato. Un Toria emozionato, quello che commenta questa promozione.
”Una gioia immensa. Un’annata bellissima, vissuta con persone fantastiche e con un gruppo di giocatori che ha saputo fare la differenza. Potranno sembrare parole scontate, ma sono le più vere che possa dire in questo momento”.

Il pensiero del tecnico biancorosso va poi al presidente Riccardo Barnini.
”E’ la persona con cui in tutti questi anni abbiamo costruito questo progetto. Abbiamo commesso errori, ma non abbiamo mai perso di vista l’obiettivo. E finalmente ce l’abbiamo fatta”.

Toria analizza questa stagione trionfale partendo da luglio.
”Eravamo rimasti con sei giocatori ed eravamo quasi tentati di rinunciare alla C1. Devo ringraziare il ds Daniele Bonucci e quei giocatori che hanno deciso di rimanere quando era più facile andare via”.

Unico rimpianto di una stagione fantastica, l’eliminazione dalla Coppa Italia.
”Anche in un momento come questo mi viene da pensare a dove siamo ”mancati” e il pensiero va alla gara di ritorno di Piacenza. Per il resto siamo stati praticamente perfetti, perdendo soltanto alla prima giornata. In queste ultime tre giornate vogliamo fare il meglio possibile, senza regalare nulla a nessuno e cercando di rispettare il campionato e tutte le squadre che vi partecipano”.  


  SERIE A2 - 17/07/2019
Pistoia, presentati Antonito e Galindo. Il patron Paolo Gisinti: "Ottimo lavoro"

Il club toscano ha "abbracciato" i due nuovi acquisti. "Per quanto riguarda il prossimo campionato vorrei ricominciare da dove abbiamo finito con ottimi risultati e con la mentalità per cui il gruppo viene prima del singolo", ha sottolineato il tecnico Quattrini 

[...]
  SERIE A2 - 09/07/2019
Città di Massa, tutto bene quel che finisce bene: Antonio Garrote ha rinnovato

La trattativa si è dilungata oltre quanto previsto, poi è arrivata la classica fumata bianca: il talentuoso giocatore spagnolo resta in Toscana anche per il prossimo campionato di Serie A2. Giocatore decisivo ed esplosivo, il progetto riparte da lui 

[...]
area rosa
  SERIE A - 12/07/2019
Città di Falconara, ecco anche Guti e Nona... aspettando una certa Sofia

Continua il mercato di primo livello del sodalizio anconetano. Nelle ultime ore sono arrivate le ufficializzazioni delle due giocatrici ex Kick Off, in precedenza era toccato alle conferme di Ferrara e Pascual. E nell'aria si respira forte

  SERIE B - 17/07/2019
ASKL, Cottilli crede in Sapinho: "E' l'uomo giusto!". Mercato, arriva Tatulli

Il patron elogia l'allenatore-giocatore: "Sarà uno stimolo per la crescita dei nostri giovani. Felice per la scelta, non vedo l'ora di vederlo all'opera in campo. Ho apprezzato da subito le sue doti umane". Il portiere è reduce dalla promozione con la Sandro Abate

[...]
  SERIE A2 - 17/07/2019
Da Anteprima a ufficialità: Luiz Henrique Borsato è un nuovo giocatore del Cobà

L'attaccante è uno Shark a tutti gli effetti. "Arrivo in una società seria ed ambiziosa in cui giocano elementi di assoluto valore". La soddisfazione del club: "La rosa si sta delineando giorno dopo giorno, stiamo andando nella direzione giusta"

[...]
altre notizie
   GIOVANILI - 21/06/2019
   SERIE A2 - 14/06/2019
   GIOVANILI - 29/05/2019
   SERIE A2 - 16/02/2019
   SERIE C1 - 27/10/2018
   SERIE C1 - 26/10/2018
   SERIE C1 - 12/10/2018
   SERIE C1 - 05/10/2018
   SERIE A2 - GIRONE C - 19/07/2018
   SERIE B - 07/07/2018
   GIOVANILI - 15/06/2018
   SERIE U19 - 05/06/2018
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni