SERIE B - 20/05/2019

Città di Massa, la strada verso l'A2 si è messa in salita: ko con la Sangio

Finale di andata da dimenticare per la squadra di Garzelli, superata con un netto 7-4 dai più motivati aretini. Decisivo il blackout dopo il 2-2 di Bandinelli, che costringerà gli apuani a partire con un severo gap. Biglietti per gara-2 in vendità già da stasera 

La finale di andata dei play-off non finisce bene per il Città di Massa, che nel ritorno di sabato 25 maggio (si gioca alle ore 18 alla tesostruttura ”Colline Massesi”) dovrà dare il massimo per colmare il divario di tre reti che si è portata a casa dalla partita contro la Futsal Sangiovannese. Un campo ostico come aveva previsto il mister Riccardo Garzelli, parlando anche di avversari particolarmente agguerriti. ”Quello della Sangiovannese non è un campo facile – aveva detto Garzelli - in più gli spagnoli Jimenez e Mateo sono molto forti e difficili da affrontare”.

Nelle ultime partite il Città di Massa aveva sempre portato a casa i tre punti contro la Sangiovannese e sabato dovrà provare a portarsi subito in vantaggio per pareggiare i gol dell’andata (partita finita 7-4).

LA CRONACA - Match complicato, con un primo tempo giocato testa a testa tra due squadre entrambe con il morale alto e con tanta voglia di vincere e con il risultato che si sblocca a favore della squadra di casa con un rigore a quattro minuti dalla fine del primo tempo segnato da Liburdi, nel minuto successivo Quintin porta il risultato in parità ma dopo dieci secondi Mateo riporta la Sangiovannese in vantaggio. Il primo tempo si conclude 2-1 per i padroni di casa.

Secondo tempo che rimane ad alta tensione.Passati due minuti Bandinelli segna, sfruttando anche la superiorità numerica per l’espulsione di Liburdi, portando così il risultato di nuovo in parità, ma l’esultanza dura poco perché Mateo segna nuovamente. 3-2 al 3’, poi di nuovo doppietta di Mateo al 5’ e all’8’. Il Città di Massa sembra non riuscire a reagire alla Sangio. Di nuovo Pisconti, al 10’, mette dentro la palla del 6-2, prima di prendere il rosso e andare negli spogliatoi. Di nuovo il Città di Massa sfrutta la superiorità numerica e mette a segno il 3-6 con Bandinelli, a otto minuti dalla fine.

Tutto recuperabile per gli apuani, ma in realtà la sfortuna si accanisce su di loro: diverse occasioni rete sciupate e diversi legni non fanno concretizzare il Città di Massa. Garzelli decide di mettere in campo il portiere di movimento con Dodaro. Nel frattempo viene espulso anche Perciavalle dalla panchina per proteste. A 45” dalla fine Tonelli tira un missile nella porta avversaria: 4-6. Pare che sia tutto finito, ma Garrote - 36” dalla sirena - perde una palla preziosa che Garcia sfrutta decretendo la vittoria della Sangiovannese per 7-4.

La finale di ritorno per il Città di Massa sarà faticosa, i ragazzi di Garzelli dovranno necessariamente recuperare fin da subito il passivo di tre reti per poter sperare di acquisire un risultato che possa farli salire di categoria. Sabato 25 maggio alla tensostruttura ”Colline Massesi” una finalissima di ritorno assolutamente da non perdere: sarà possibile acquistare i biglietti in prevendita al centro sportivo ”Calcetto Il Lago” già dalle 17,30 di oggi.

Ufficio Stampa A.S.D Città di Massa calcio a 5


  SERIE A - 20/09/2019
La #SerieA riparte all'insegna dell'Italservice, brindano anche Meta e Feldi

I campioni d'Italia espugnano Genova 6-2: Borruto ricomincia con una doppietta. Bis anche per Boaventura nel 3-2 dei salernitani sul Lido e Salas, decisivo nel match d'apertura contro il Rieti. Arzignano vicina all'impresa con l'A&S: di Avellino la rete del 3-3 definitivo

[...]
  SERIE A2 - 18/09/2019
Sharks famelici: otto volte Futsal Cobà nella prima di Coppa della Divisione

Roboante successo degli uomini di Campifioriti sul campo del Grottaccia: al triplice fischio finale è 8-0. Brilla la stella di Sgolastra, autore di una tripletta. Doppiette per Hozjan e Zacheo, a completare l'opera capitan Fefè Bagalini

[...]
area rosa
  SERIE VARIE - 25/08/2019
Il Flaminia Fano scompare: Grandicelli: "C'era l'intento di lasciare"

Il presidente marchigiano analizza i motivi che hanno portato alla mancata iscrizione. A dicembre sembravano esserci i presupposti per proseguire, con l'ingresso di persone interessate a rilevare il club: ma non se n'è fatto niente

  SERIE A2 - 19/09/2019
Massa ok in Emilia, Garzelli: "Felice per il risultato, aspettiamo il Pistoia"

Gli apuani passano 6-2 sul parquet della Pro Patria San Felice e staccano il pass per il secondo turno di Coppa della Divisione. Il tecnico: "Abbiamo corso pochi rischi in partita e abbiamo avuto diverse occasioni da goal, alcune mal sfruttate"

[...]
  SERIE C1 - 17/09/2019
Corinaldo, quota 160 : "La consapevolezza che è stato fatto un grande lavoro"

Il numero di iscritti rende orgoglioso il presidente Bucci. Il sindaco Principi: "Qui si respira rispetto ed educazione. Questa realtà ha in sé non solo elementi sportivi, ma anche sociali e culturali di grande valore"

[...]
altre notizie
   SERIE A - 16/09/2019
   SERIE A - 14/09/2019
   GIOVANILI - 21/06/2019
   GIOVANILI - 29/05/2019
   SERIE C1 - 27/10/2018
   SERIE C1 - 26/10/2018
   SERIE C1 - 12/10/2018
   SERIE C1 - 05/10/2018
   SERIE A2 - GIRONE C - 19/07/2018
   SERIE B - 07/07/2018
   GIOVANILI - 15/06/2018
   SERIE U19 - 05/06/2018
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni