SERIE C1 - 09/12/2019

La Ternana progetta la fuga: stasera il posticipo col Montebello per volare a +6

L'impresa del Miriano in casa della Gadtch mette su un piatto d'argento alla squadra di Pellegrini l'occasione per prendere il largo e mettere una seria ipoteca sulla promozione. Paolucci: "Giochiamo all'aperto, non possiamo pensare di andare a fare una passeggiata"

Il 4-2 del Miriano sul campo della Gadtch 2000 regala una grandissima occasione alla Ternana: se stasera la squadra di Pellegrinio dovesse vincere in casa del Montebello, sarà più che mai fuga. Campionato, dunque, alla svolta? Ne abbiamo parlato con il bomber rossonere Daniele Paolucci.

Insomma, avete in mano l’occasione di mettere una bella ipoteca sulla conquista del campionato, perchè potete andare sul +6, un margine che, in questo tipo di campionato, può rappresentare un bottino rassicurante. Però, è anche vero che l’errore più grande sarebbe quello di affrontare il Montebello convinti di aver già in mano partita e campionato: che partita occorrerà impostare stasera?

”Senza dubbio oggi abbiamo un’occasione importante per allungare sulla Gadtch, ma non possiamo assolutamente pensare di andare a Montebello per fare una passeggiata. Occorrono la solita determinazione e convinzione pur sapendo che sarà una sfida difficile contro una squadra che cerca punti salvezza e gioca all’aperto, una superficie a noi poco gradita”.

La squadra è stata comunque costruita con un obiettivo dichiarato. Pensi che fino a questo momento abbia espresso tutto il suo potenziale o credi che c’è ancora del cammino da fare per arrivare a rendere al massimo?

”La squadra è stata costruita per vincere e fino ad oggi abbiamo sbagliato una sola partita, quella di Orte alla prima giornata. Sicuramente c’è sempre qualcosa da migliorare, ma l’importante sarà recuperare gli infortunati per avere qualche rotazione in più ed avere sempre una grande intensità per tutto il match”.

Attenzioni anche focalizzate sulla Coppa Italia. La finale di Cannara è il primo step stagionale, ma si saianche che vincere la Coppa poi imporrà ritmi molto più intensi all’attività essendoci i turni della fase nazionale che saranno tutti infrasettimanali. State già entrando nell’ottica di questa condizione almeno sul piano conoscitivo?

”La Coppa Italia è un nostro obiettivo ed andremo ad affrontare in finale una squadra ostica come la Gadtch, ma vogliamo portarla a casa per avere poi la possibilità di confrontarci a livello nazionale. Come detto anche prima l’obiettivo è quello di avere tutto il roster a disposizione per giocarci fino alla fine eventualmente anche la Coppa”.


  SERIE A2 - 23/01/2020
Calamai operato al crociato, la Gisinti Pistoia in coro: "Ti aspettiamo Ale!"

Operazione perfettamente riusciuta per il giocatore arancione, infortunatosi nella gara casalinga contro il Città di Sestu. L'intervento è stato eseguito presso la Clinica Liotti di Perugia sotto l'egida del dottor Massimiliano Del Citerna

[...]
  SERIE B - 23/01/2020
La CTS Grafica non molla mai, Cistellini: "Sabato ci aspetta un'altra battaglia"

Il tecnico degli umbri analizza il difficile impegno contro l'ASKL: "Squadra organizzata e la classifica la conferma. Possiamo contare nuovamente su Canale, ma non siamo nelle condizioni di poter fare calcoli e bisogna giocare tutte le carte nostro possesso"

[...]
area rosa
  SERIE C - 24/01/2020
Corinaldo, blindato il primo posto: squadra proiettata al girone Gold

Dopo il successo per 8-2 ai danni dell'Urbino, le ragazze di mister Bronzini chiudono in vetta con dieci vittorie, una sconfitta e un pareggio. Domenica alle 15.00 primo appuntamento della seconda fase del torneo contro il Cska Corridonia

  SERIE B - 23/01/2020
L'Askl chiede strada alla CTS Grafica. Galosi: "Sono vietate le distrazioni"

"In questo campionato ogni gara é difficile - ammette l'universale dei marchigiani. - Non bisogna guardare la classifica e ancor meno sottovalutare l'avversario. All'andata abbiamo vinto con un gol di scarto. E' necessario conquistare i tre punti ad ogni costo"

[...]
  ESTERO - 22/01/2020
San Marino, Osimani pensa positivo: "In Bulgaria per giocarci le nostre carte"

Il Ct della Nazionale del Titano ha testato i suoi giocatori a Novarello in un'amichevole con l'Under19 azzurra, ottenendo risposte che inducono alla fiducia: "Ho ruotato due quartetti dando un ampio minutaggio. Il gap esiste ancora, il nostro percorso di crescita non è finito"

[...]
altre notizie
   ESTERO - 20/01/2020
   SERIE A2 - 19/01/2020
   GIOVANILI - 21/06/2019
   GIOVANILI - 29/05/2019
   SERIE C1 - 27/10/2018
   SERIE C1 - 26/10/2018
   SERIE C1 - 12/10/2018
   SERIE C1 - 05/10/2018
   SERIE A2 - GIRONE C - 19/07/2018
   SERIE B - 07/07/2018
   GIOVANILI - 15/06/2018
   SERIE U19 - 05/06/2018
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni