SERIE A2 - 15/12/2019

Cobà, una prova di forza a Ortona: la risolvono Hozjan, Guga e super-Rubio

La squadra di Campifioriti presenta sin dal via l'ex Meta (in gol tre volte) e affonda i suoi colpi nelle battute conclusive dopo che la Tombesi aveva risposto colpo su colpo. I fermani tornano al successo dopo due stop di fila e si piazzano al terzo posto in classifica

Una vittoria splendida e di importanza capitale quella ottenuta oggi dagli Sharks sul difficile campo della Tombesi Ortona, avvalorata maggiormente dal fatto che l’avversario solo oggi ha potuto schierare al completo la propria squadra, affrontata quindi in tutto il suo ottimo potenziale.

Si è rivisto il Futsal Cobà determinato e concreto che – fino alle due sconfitte consecutive contro l’Active Network a Viterbo ed in casa con l’Italpol – aveva meritato di essere la terza forza del campionato (posizione ripresa con i tre punti di oggi). Gli innesti di Bordignon e Rubio sono stati fondamentali e gli altri hanno ripreso il filo del discorso sciorinando ottime prestazioni.

LA CRONACA - Il primo tempo è equilibrato. Rubio ci porta avanti, ma la Tombesi reagisce con il suo bomber Silveira che rovescia la situazione, fino al 2-2 che Bordignon ottiene a trenta secondi dall’intervallo. Il risultato è giusto perchè la Tombesi Ortona dimostra appieno la sua forza (tra l’altro, a tre secondi dalla fine sbaglia un tiro libero con Raguso) e il Cobà reagisce colpo su colpo.

Nella ripresa, mentre la prima parte non vede segnature, la seconda è pirotecnica: all’11’ e 33” ancora Silveira porta avanti i locali, ma Rubio un minuto dopo fa subito 3-3. Al 14′ si rivede Astrogol Sgolastra e nei momenti cruciali fa sentire il suo apporto in fase realizzativa, ma al 15′ 26” Calderolli riprende il Cobà. In questi casi ci pensa allora Nejc Generation ovvero Hozjan che fa centro dopo soli 22 secondi dal pareggio e quando al 18′ e 16” il piccolo grande Guga fa il 4-6 sembra fatta.

Dopo nemmeno trenta secondi invece il General Basso è costretto a commettere un’irregolarità che costa il secondo giallo a lui e il rigore agli Sharks che l’ex Marciano Piovesan trasforma con agio. Passano soli dieci secondi e ancora Rubio si fa vivo con il suo killer instinct, portandoci sul più due che ci consente di respirare profondamente. A otto secondi dalla fine, Sgolstra fissa il 5-8 finale che dà tre punti di platino alla squadra di Campifioriti e che – complici gli altri risultati odierni – vale pari pari il terzo posto in graduatoria.

Ora, ultima gara di andata in casa sabato prossimo contro l’Olimpus Olgiata di Roma: vietato sbagliare e col recupero imminente del ”Garoto de Maringà” Borsato, oltre alla salutare pausa di tre settimane, potrebbe con una vittoria essere il viatico per un girone di ritorno da protagonisti.


  SERIE A2 - 22/02/2020
Gisinti, una sconfitta a testa altissima: l'Imolese viola di misura il PalaTerme

Prova gagliarda degli uomini di Quattrini che rimontano il doppio svantaggio firmato Foglia-Ortiz grazie agli squilli di Brunetti e Galindo ma devono arrendersi al colpo di Lucas Baroni. Gli emiliani resistono nonostante il forcing finale e si avvicinano alla vetta

[...]
  SERIE B - 24/02/2020
Epilogo amaro per la Sangiovannese: il Cagli impatta all'ultimo respiro

Termina con 5-5 rocambolesco il match di Acqualagna. Succede tutto nel minuto finale: gli azzurri a 36'' dal suono della sirena trovano la rete del vantaggio con Mateo ma Liburdi commette fallo e Maggioli insacca da tiro libero

[...]
area rosa
  SERIE A - 22/02/2020
Città di Montesilvano, pronostico rispettato: Real Grisignano mai domo

Nella prima semifinale di Coppa della Divisione tutto come da copione per le abruzzesi che riescono solo nella ripresa a farsi valere. Nel primo tempo al gol di Guidotti risponde il rigore di Previtera, di Borges e Xhaxho il break decisivo

  SERIE A2 - 22/02/2020
Città di Massa in gran spolvero: rimonta di carattere contro un buon Milano

Uno dei match-clou sorride agli apuani che in rimonta superano la squadra di Sau. Ospiti in vantaggio con Gargantini e che chiudono avanti il primo tempo. Lari, Berti e Quintin mettono il turbo. Migliano Minazzoli accorcia ed è Dodaro a chiudere i conti 

[...]
  SERIE C1 - 22/02/2020
La Ternana si sveglia nella ripresa: mancano quattro punti per "B"rindare...

Serve un secondo tempo di spessore ai ragazzi di Pellegrini per superare l'ostico Real Cannara. Sotto all'intervallo, ci pensano le reti di Almadori, Introppico, Eddy Giardini, Trapasso e Capotosti a ribaltare la situazione. Vantaggio sul Gadtch che sale a +11

[...]
altre notizie
   SERIE B - 22/02/2020
   ESTERO - 20/01/2020
   GIOVANILI - 21/06/2019
   GIOVANILI - 29/05/2019
   SERIE C1 - 27/10/2018
   SERIE C1 - 26/10/2018
   SERIE C1 - 12/10/2018
   SERIE C1 - 05/10/2018
   SERIE A2 - GIRONE C - 19/07/2018
   SERIE B - 07/07/2018
   GIOVANILI - 15/06/2018
   SERIE U19 - 05/06/2018
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni