SERIE A - 16/02/2020

#SerieATop16, la super-sfida: il ciclone Italservice schianta l'Acqua&Sapone

I campioni d'Italia dominano la scena nel big-match di giornata e consolidano il primo posto in classifica. Apre i conti Salas nel primo tempo, doppietta di Taborda e Borruto. Il 'cobra' si scatena nella ripresa, nel finale Gui accorcia per il 5-1 finale

I campioni d’Italia dominano nel big-match della ventiquattresima giornata di Serie A. L’Italservice Pesaro stravince sull’Acqua&Sapone e rafforza la vetta, allungando di quattro punti e ribaltando anche il risultato della gara di andata, in ottica differenza reti. Decisivo nella ripresa Borruto che consente ai rossiniani di piazzare il break vincente. 

PRIMO TEMPO. Il primo lampo è di Gui dopo cento secondi: il miglior realizzatore dell’A&S però non inquadra la porta. Risponde Taborda che in due occasioni ci prova dalla distanza, anche in questo caso la mira è imprecisa. A dispetto delle previsioni, nessuna delle due formazioni si risparmia e ne trae vantaggio lo spettacolo. Italservice pericolosa al quarto: il mancino di Marcelinho si stampa sul palo. Al 6’ De Oliveira non riesce a impattare bene dopo un rimpallo tra Borruto e la retroguardia nerazzurra e Mammarella può respingere. Il Pesaro punge: all’ottavo Borruto va via al diretto marcatore ed esplode il destro che scheggia la traversa. A metà frazione locali ancora pericolosi sull’asse Salas-Taborda: Murilo salva in angolo. La partita si accende; si rivede l’A&S con Calderolli che spaventa Miarelli ma spetta a Salas sbloccare il risultato: l’8 biancorosso si sposta il pallone sul mancino e con un fendente rasoterra precisissimo batte Mammarella per l’1-0 Italservice. Calderolli perde un sanguinoso pallone al limite dell’area e Titi Borruto non perdona: assist perfetto per Taborda che un minuto dopo il vantaggio, raddoppia firmando il 2-0. Reazione immediata dell’A&S con un tiro dalla distanza che, deviato da Tonidandel, si infrange sul legno alla destra di Miarelli. Canal sfiora l’incrocio dei pali, Borruto il tris e sono queste le ultime occasioni della prima frazione di gara che termina 2-0. Italservice meritatamente avanti ma il match è ancora apertissimo.


SECONDO TEMPO. L’Italservice si prende tutta la scena nella ripresa e chiude i conti nel giro di dieci minuti. Borruto si scatena e costringe Mammarella al salvataggio, dopo l’assist di Honorio. È il preludio al gol che arriva poco dopo: 3-0 Italservice. Ancora ’il cobra’ si alza il pallone, palleggia e calcia seppur fuori equilibrio, costringendo Mammarella ad un altro intervento a salvare la sua porta. Il portiere si ripete col Petto anche su Canal poco dopo ed Acqua&Sapone in balia dell’avversario. Avellino non riesce a contenere Salas che dopo una serie di finte si procura, ma sbaglia, un calcio di rigore. Bravo Mammarella nella parata, De Oliveira sulla ribattuta trova solo l’esterno della rete. Bellarte prova la carta del quinto di movimento, Taborda punisce e fa 4-0. Tutti gli occhi sono poi puntati su Borruto che si mette in proprio, evita tutta la difesa avversaria e scarica in rete il gol del 5-0 che chiude di fatto il match a metà secondo tempo. L’ultimo ad arrendersi tra le fila ospiti è Gui, con Miarelli che salva la sua porta in paio di circostanze. Dall’altra parte il tocco sotto ancora di Borruto trova reattivo Mammarella. A 17’38’’ l’Acqua&Sapone accorcia, Avellino mette forte in mezzo e trova Gui che da due passi non sbaglia una rete che serve solo a rendere meno amaro il passivo.
Italservice Pesaro che ribalta anche lo scontro diretto, (l’andata terminò 5-2 per gli uomini di Bellarte) e si isola in vetta a +4, con anche i dati di migliore attacco e migliore difesa. Più primato di così...

ITALSERVICE PESARO-ACQUAeSAPONE 5-1 (2-0) 
ITALSERVICE PESARO: Miarelli, Taborda, Honorio, Salas, Marcelinho, Carducci, Tonidandel, Fortini, Borruto, Canal, De Oliveira, Ciapicci, Dionisi, Guennounna. All. Colini
ACQUAeSAPONE: Mammarella, Murilo, Coco, Gui, Jonas, Calderolli, Jesulito, Avellino, Nicolodi, Rocha, Fabinho, Liviero, Mambella, Fior. All. Bellarte
ARBITRI: Dario Pezzuto (Lecce), Rocco Morabito (Vercelli). Crono Stefano Parrella (Cesena)
MARCATORI: pt 10’58’’ Salas (I), 11’55’’ Taborda (I), st 4’05’’ Borruto (I), 6’50’’ Taborda (I), 10’10’’ Borruto (I), 17’38’’ Gui (A)
NOTE: ammoniti Avellino (A)


  SERIE C1 - 27/03/2020
Che ne sarà della stagione? Mariotti: "La vittoria più bella? Tornare a giocare"

Il patron dell'Arpi Nova, capolista della C1 della Toscana, lancia un inequivocabile messaggio di speranza: "Sarebbe bello poter veder risorgere l'Italia nel mese di maggio, magari con la ripresa dei campionati. E sopratutto con un'educazione migliore"

[...]
  SERIE C1 - 27/03/2020
Che ne sarà della stagione? Paperini: "Questa pandemia lascerà tanti problemi"

Il presidente del Versilia intravede scenari piuttosto foschi. "In primo luogo di natura economica, che non saranno facili da affrontare. Fissare la ripresa al 3 aprile è un azzardo: adesso il primo pensiero è quello di tutelare la salute degli atleti e di tutti i cittadini"

[...]
area rosa
  SERIE A - 27/03/2020
Che ne sarà della stagione? Fanfani: "E' superfluo parlare di sport"

"Per quanto mi riguarda il campionato è finito – dice il presidente del Pelletterie. – Sarebbe da incoscienti mettere a rischio la vita dei tesserati. Il vero risultato da festeggiare sarà il ritorno alla normalità"

  SERIE C1 - 27/03/2020
Che ne sarà della stagione? Testi: "Un punteggio per promozioni e retrocessioni"

Il vice-presidente del Pontedera propone una soluzione per riscrivere la classifica finale: "Sarebbe il giusto metodo per evitare che il campionato vada perduto. Si potrebbe provare a finire in estate, ma i tempi si allungherebbero notevolmente"

[...]
  SERIE C1 - 27/03/2020
Che ne sarà della stagione? Vignolini: "La mia speranza è arrivare alla fine"

La mia speranza è quella che i campionati si riesca a portarli alla fine. In C1 mancano cinque giornate, nella Under 19 sono già matematiche le qualificate ai playoff, perciò - osserva il dg del Prato -  se la situazione migliorasse un tentativo si potrebbe anche farlo"

[...]
altre notizie
   SERIE A2 - 23/03/2020
   SERIE B - 22/02/2020
   ESTERO - 20/01/2020
   GIOVANILI - 21/06/2019
   GIOVANILI - 29/05/2019
   SERIE C1 - 27/10/2018
   SERIE C1 - 26/10/2018
   SERIE C1 - 12/10/2018
   SERIE C1 - 05/10/2018
   SERIE A2 - GIRONE C - 19/07/2018
   SERIE B - 07/07/2018
   GIOVANILI - 15/06/2018
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni