ESTERO - 02/03/2020

San Marino, Osimani: "Quattro anni di continui miglioramenti, bravi a crederci"

Il Vate di Chiaravalle è nella storia dello sport del Titano, dopo la qualificazione ai barrages per gli Europei olandesi: "Abbiamo centrato un risultato per nulla scontato e al di là delle nostre aspettative. Siamo cresciuti sotto tutti i punti di vista"

Entusiasmo alle stelle per uno storico traguardo raggiunto. La nazionale della Repubblica di San Marino ha superato un turno di qualificazione per la prima volta in assoluto: un record per lo sport sammarinese. L’8 ed il 15 di aprile si disputeranno i barrages tra le quattordici seconde classificate del turno preliminare, chi vince accederà alla fase a gironi che si giocherà nel 2021 e che darà diritto di prendere parte alla fase finale dell’Europeo che si giocherà in Olanda l’anno successivo.

Ma cosa c’è dietro a questa qualificazione? È presto detto. C’è programmazione, c’è organizzazione, c’è l’intento comune di raggiungere anche obiettivi di prestigio che per una realtà come quella di San Marino, con un pizzico di fortuna, diventano possibili e consentono di entrare di diritto nella storia dello sport del Titano.

”I record sono fatti per essere battuti, i primati no...”. Con questa frase il presidente della Federazione sammarinese, Marco Tura, aveva espresso il suo pensiero per il risultato ottenuto, una frase che ha colpito anche il CT della nazionale, Roberto Osimani che ha voluto spiegare il senso di queste parole.

”Il presidente ha voluto specificare la differenza tra i record ed i primati. I record possono essere battuti, ma sono successivi ad un primato. È il primato che ti fa entrare nella storia, è ineguagliabile. Esso diviene un record quando si fa qualcosa che lo migliora, ma il punto di partenza è sempre un primato che rimarrà tale anche nel corso del tempo”.

- Mister Osimani, raggiunto questo traguardo storico vi state adesso preparando agli spareggi contro la Danimarca. Come procede?

”Diciamo che questo ultimo periodo ci ha rallentato, frenando la preparazione dei ragazzi che sono fermi e non giocano. Questo può pesare e speriamo che tutto si risolva il prima possibile”.

- Cosa c’è dietro a questa storica qualificazione e quale è la tua idea di futsal che, lo dicono i risultati, si sta rivelando vincente?

”Bisogna evidenziare che la selezione dei giocatori è circoscritta a 150-160 unità, di cui un quinto sono Under 19. Un parco giocatori limitato sul quale si è dovuto lavorare, e sostantendo con tanti allenamenti e tante amichevoli internazionali, siamo riusciti a crescere ed a fare esperienza. In questi quattro anni c’è stato anche un ricambio generazionale e con il mio staff abbiamo lavorato in funzione delle caratteristiche dei giocatori che avevamo a disposizione. A questo va aggiunto che il primo step che abbiamo portato avanti è stato incentrato sul miglioramento della fase difensiva, per almeno un paio d’anni; poi, col trascorrere del tempo abbiamo cercato anche di implementare qualcosa relativamente alla fase offensiva”.

Il Vate di Chiaravalle prosegue nella sua disamina.

”Nel nostro DNA c’è proprio la fase difensiva, mentre in attacco puntiamo tantissimo sulle situazioni da palla inattiva. Tre dei quattro gol realizzati contro Albania, Bulgaria ed Andorra, sono arrivati proprio in questo modo. Certo, anche un po’ di fortuna ci ha aiutato, ma siamo stati bravi a crederci ed a portare dalla nostra parte gli episodi decisivi, andando a raggiungere un risultato per nulla scontato e che è andato certamente al di là delle nostre aspettative. Ci siamo riusciti alla venticinquesima partita”.

E nella Repubblica come è stata accolta questa qualificazione.

”Il risultato, dobbiamo dire, è figlio della politica federale. L’anno scorso è stata formata la squadra Under 19, composta ad oggi da venticinque giocatori. Un vero boom. Tra i talenti emergenti spicca il classe 2001, Michelotti, inserito in pianta stabile e nel quintetto titolare della Nazionale maggiore. Nella Repubblica, ovviamente, i riflettori sono puntati sul calcio a undici, che di fatto regge il sistema. Ma in questo momento, anche per il risultato ottenuto, il futsal è senza dubbio il fiore all’occhiello”.

 

fc


  SERIE A - 29/05/2020
#futsalmercato, l'Italservice conferma anche Dionisi. Troilo: "Basta seccature!"

Il club rossiniano completa la fase dei rinnovi: dopo Guennounna anche il giovane portiere resta in biancorosso. Ma il diesse non si fa sfuggire l'occasione per una reprimenda: "Le società adesso sono pregate di evitare di contattare i nostri tesserati"

[...]
  SERIE A - 30/05/2020
Mister promozione è sul #futsalmercato: Diego Moretti verso nuove avventure

Il numero uno della nazionale statunitense, ben cinque campionati vinti tra le fila di Giampaoli Ancona, Civitanova, Forlì e Futsal Cobà, non resterà all'Italian Coffee Petrarca nella prossima stagione agonistica. Nel suo palmares anche la Coppa Italia di A2 vinta col Pesaro

[...]
area rosa
  SERIE VARIE - 30/05/2020
Primo giugno di lavoro per il Consiglio Direttivo: lunedì il webinar

Collegiale in video-conferenza tra i componenti dell'assise di piazzale Flaminio per discutere sulle richieste da condividere con la Lega Nazionale Dilettanti e da portare alla deliberazione del Consiglio Federale

  SERIE B - 03/06/2020
Sangiovannese, solo un grande spavento per mister De Lucia: "Ti aspettiamo!"

Gli auguri di pronta guarigione del club al proprio condottiero, colpito domenica scorsa da un altro attacco cardiaco dopo quello del 2016. " Fortunatamente la tempra che lo contraddistingue è riuscita a fargli vincere anche questa partita" recita la nota ufficiale

[...]
  SERIE B - 02/06/2020
Le mani di Bacciaglia sul #futsalmercato: l'ex Eta Beta si guarda attorno

Termina dopo tre stagioni la più che positiva esperienza dell'estremo difensore con il club fanese. Cresciuto nelle giovanili dell'Italservice Pesaro, il classe 1994 è adesso alla ricerca di un nuovo entusiasmante progetto che lo possa valorizzare definitivamente

[...]
altre notizie
   SERIE A - 25/05/2020
   VARIE - 21/04/2020
   SERIE B - 16/04/2020
   VARIE - 14/04/2020
   SERIE A2 - 23/03/2020
   ESTERO - 20/01/2020
   GIOVANILI - 21/06/2019
   GIOVANILI - 29/05/2019
   SERIE C1 - 27/10/2018
   SERIE C1 - 26/10/2018
   SERIE C1 - 12/10/2018
   SERIE C1 - 05/10/2018
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni