SERIE A - 22/09/2020

L'ItalPesaro al lavoro a Novarello. Fortini: "Sarà difficile confermarsi al top"

Miarelli, Fortini, Marcelinho, Tonidandel e De Oliveira in campo agli ordini di Bellarte. L'esperienza nelle parole del giocatore romano. "Vivo questa chiamata come un nuovo inizio: a livello personale voglio dare il mio contributo, sperando magari di segnare qualche gol"

Noi siamo abituati a vederli splendere con i colori bianco e rosso dell’Italservice. Ma a guardare questa foto... stanno benissimo anche vestiti di azzurro. Parliamo della ”colonia” pesarese della ”nuova” Nazionale targata Massimiliano Bellarte.

Il neo Ct per il suo primo raduno a Novarello ne ha convocati ben cinque dall’Italservice: Miarelli, Fortini, Marcelinho, Tonidandel e De Oliveira. Una convocazione che ha il sapore della immancabile conferma per quattro di loro e della (quasi) novità per capitan Tonidandel (che pure aveva vestito l’azzurrino dell’Under 21).

Con il nostro attuale capitano abbiamo esultato appena letti i convocati. Ora vogliamo fare altrettanto con Giuliano Fortini. Senza nulla togliere agli altri nostri alfieri, per ”Giulio” è stata una chiamata particolarmente felice. Perché arriva dopo un anno travagliato, a causa di un rognoso problema ad un piede. Poche presenze con l’Italservice e di conseguenza niente azzurro per Fortini nella stagione 2019-2020.

Ora però lui sta bene. Benissimo. Fisicamente e di conseguenza mentalmente. Bellarte in questa sua ”prima” non ha voluto farne a meno. Per la gioia del numero 7 biancorosso e di tutto l’ambiente Italservice.

”Mi sento molto bene – racconta Giuliano Fortini alla vigilia del primo allenamento con la Nazionale. - Questa convocazione mi ha fatto molto piacere, perché arriva dopo un anno brutto per me. Vivo questa chiamata come un nuovo inizio”.

Tutto ciò arriva dopo la prima amichevole dell’Italservice Pesaro: sabato i biancorossi sul campo del Carrè Chiuppano hanno vinto 7-2, con una bella prova di tutti. Compreso Fortini, autore di un gol.

”Dopo 7 mesi è stato bellissimo tornare a giocare – dice il laterale nato a Tivoli. - Era una amichevole, ma pur sempre una partita. Vivere la competizione insieme ai compagni, avere degli avversari di fronte. Ha avuto davvero un gran bel sapore”.

Soddisfazione, ma anche testa focalizzata sugli obiettivi, collettivi e individuali.

”Come Italservice vogliamo essere protagonisti insieme alle altre squadre forti e attrezzate come Acqua & Sapone, Sandro Abate, San Giuseppe e tante altre contendenti. Per noi il difficile sarà confermarci ad alti livelli. Molti lo danno per scontato, noi sappiamo benissimo che non è semplice. A livello personale voglio dare il mio contributo, giocando il più possibile e magari realizzare qualche gol. Sono consapevole che faccio parte di un gruppo ricco di campioni, ma io penso di potermi ritagliare il mio spazio. Credo in me stesso e ora mi sento di nuovo bene”.

Questa è la notizia più bella. Che vestita di azzurro, diventa magnifica.


  SERIE A2 - 29/10/2020
Buldog Lucrezia, sabato la prima in casa. Renzoni: "Dobbiamo fare la partita"

"Contro l'Atletico Cassano servirà una performance ad altissimo ritmo sia nella fase difensiva che soprattutto in quella offensiva – sottolinea il tecnico, - dovremo migliorarci concedendo meno sulle palle inattive. Ci aspetta un avversario molto ostico"

[...]
  SERIE B - 30/10/2020
Cus Ancona, scocca l'ora del derby con l'Askl. Parla l'ex Alessandro Benigni

"Tra le due società c'è un rispetto reciproco - dice il giocatore che insieme al fratello gemello ha militato nelle fila del club di Cottilli. - La rivalità del calcio non si ripercuote anche nel futsal. Ovviamente entrambe vogliamo vincere questa attesissima sfida"

[...]
area rosa
  SERIE A - 25/10/2020
Il Granzette sfiora l'impresa: Città di Falconara successo col brivido

Nell'unica gara in programma del pomeriggio sorridono le citizens, ma che fatica contro il quintetto di Bassi. Taty, Dal'Maz e Isa Pereira ribaltano il punteggio dopo il 2-0 locale griffato Da Rocha e Iturriaga

  SERIE A2 - 29/10/2020
A Massa arriva la L84. Cattani è pronto: "Li rispettiamo, ma possiamo batterli"

Gli apuani tornano in campo per affrontare una delle sfide più importanti della stagione: i torinesi sono tra i favoriti alla vittoria finale. Simone: "Stiamo preparando la partita nei minimi dettagli per far male ad un avversario forte, dispiace solo che il pubblico non ci sarà"

[...]
  SERIE B - 30/10/2020
Pontedera, inizio coi fiocchi. Camero predica calma in vista della gara con l'OR

"Secondo me è un bene che una partita con una squadra così forte arrivi in questo momento - dice il giocatore. - Siamo consapevoli che daremo il meglio e che, al di là del risultato, usciremo dal terreno di gioco con un bel bagaglio di esperienza in più"

[...]
altre notizie
   SERIE A2 - 26/10/2020
   GIOVANILI - 20/09/2020
   SERIE B - 12/09/2020
   SERIE B - 12/09/2020
   GIOVANILI - 04/09/2020
   ESTERO - 31/08/2020
   ESTERO - 10/08/2020
   GIOVANILI - 06/08/2020
   GIOVANILI - 01/08/2020
   VARIE - 21/04/2020
   SERIE B - 16/04/2020
   VARIE - 14/04/2020
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni