SERIE B - 20/10/2017

Villorba, Bordignon: "Il secondo tempo di Vazzola? Un incidente di percorso"

L'ex Came mette alle spalle la sconfitta nel derby trevigiano e carica la squadra in vista del Maccan: "Sarà importante cambiare atteggiamento rispetto alla ripresa di sabato scorso. Voglio dare il mio contributo per provare a salire in A2"

E’ costato caro al Futsal Villorba il derby trevigiano, a Vazzola, contro il Miti Vicinalis: precisamente la prima sconfitta in questa Serie B 2017/2018. Dopo un buonissimo primo tempo concluso in vantaggio, i ragazzi di mister Regondi si sono disuniti nella ripresa, subendo la rimonta avversaria. ”Nel secondo tempo siamo entrati in campo con un atteggiamento decisamente sbagliato - cerca di spiegare Michele Bordignon -, un atteggiamento che non era prevedibile visto il buonissimo primo tempo disputato: poi, una volta in difficoltà, non siamo riusciti ad essere determinati ed uniti per superare tutti insieme la situazione sfavorevole”.

Una sconfitta che tutto l’ambiente villorbese dovrà essere bravo ad assorbire in fretta per proseguire la corsa nelle parti alte della classifica. A tale proposito la gara casalinga di sabato (ore 16, n.d.r.) al Palateatro contro la neopromossa Maccan Prata, squadra pordenonese che tra le sue fila annovera tre ex gialloblu della passata stagione, offre l’opportunità dell’immediato riscatto. ”Loro vorranno sicuramente rifarsi della sconfitta di sabato scorso - continua Bordignon - in più la presenza di tre ex sarà uno stimolo in più per loro per fare bene. Per noi sarà importante non avere l’atteggiamento del secondo tempo di Vazzola, perché questo è un campionato molto equilibrato, ogni partita è veramente tosta e ogni sabato si possono perdere punti importantissimi”.

L’ex Came, intanto, vuole provare a lasciare il segno: ”Ho trovato veramente un ambiente ottimo, mi sono subito trovato a mio agio e sono stato accolto benissimo da gruppo e società: alla squadra vorrei riuscire a portare il mio bagaglio di esperienza per aiutarla a raggiungere quello che è l’obiettivo di tutti e cioè cercare di avere la possibilità di giocarci l’accesso alla A2. Credo che sulla base dello scorso campionato e in base al valore della squadra sia un obiettivo raggiungibile”.


altre notizie
15/10/2017
Giornata da dimenticare per il Villorba, a Vazzola la [>>]
08/10/2017
Il Villorba esce fuori alla distanza, buon impatto con il [>>]
08/10/2017
Esulta il Villorba, ma il Belluno fa un figurone: finisce [>>]
08/09/2017
Villorba, sabato triangolare di lusso ad Arzignano per il [>>]
29/08/2017
Villorba, le ambizioni restano importanti: "Vogliamo [>>]
26/08/2017
Villorba, lunedì il via alla preparazione. Definite le [>>]
03/08/2017
Villorba, avversarie vecchie e nuove nel decimo anno di [>>]
>> LEGGI TUTTE