SERIE B - 25/05/2018

Villorba verso la finale, Venier: "Olimpia forte, ma dipende tutto da noi"

Il dirigente trevigiano, anima del progetto, si gode una finale meritata, che potrebbe portare in dono un risultato storico: "L'A2 sette anni fa fu raggiunta con una squadra di grande esperienza, raggiungerla oggi sarebbe forse ancor più gratificante"

Pur non brillando per tutto l’arco dei quaranta minuti, il Villorba è riuscito a battere per 7-3 il Cornaredo ed è volato in finale playoff. ”Non è stata una gara semplice come può sembrare dal risultato –spiega Marco Venier- abbiamo disputato un primo tempo sottotono, con poca attenzione e sacrificio in fase difensiva, col Cornaredo che ha saputo farci male. Vero che abbiamo sciupato 3 tiri liberi, ma non sono stati di certo questi errori il problema della prima frazione. Nel secondo tempo la squadra ha accelerato, le ampie rotazioni ci hanno permesso di mantenere quel ritmo che ha messo alle corde un Cornaredo a dire il vero rimaneggiato chiudendo davvero egregiamente la partita”.

La finale si giocherà contro l’Olimpia Regium. ”Massimo rispetto ma nessun timore per l’avversario, che sappiamo essere squadra forte, organizzata e che ha disputato una grande stagione. Certo Ruggiero è l’elemento di maggior spicco, innegabile, ma la loro forza sappiamo non essere solo lui. Sarà una bellissima gara, ne sono quasi sicuro, nonostante la grossa posta in palio”.

Nessuna paura di avvertire la stanchezza di una stagione lunga e complicata. ”Era messo in preventivo ad inizio stagione, lo si sperava sinceramente, che la stagione fosse lunga e impegnativa (in realtà 9 mesi)”.

Quali sono le condizioni psico-fisiche con cui la squadra arriva alla finalissima con l’Olimpia Regium?
”Pensare di poter vincere il campionato con la presenza del Petrarca era decisamente una forzatura, quindi inevitabilmente passare attraverso i play-off era un obbiettivo più che positivo. La squadra è assolutamente arrivata bene, sia mentalmente che fisicamente, a questo periodo e ora che si gioca per raggiungere questo grande obiettivo non possono di certo mancare motivazioni ed energie per provarci”.

Siete ad un passo dal parAdiso: che invito rivolgiamo alla vostra tifoseria, da sempre calda e presente?
”La nostra tifoseria ormai è un qualcosa di tutt’uno con la squadra e la società, si è creato un clima di condivisione tra prima squadra, giovanili e sostenitori del quale vado orgoglioso e fiero. E’ una cosa che fa davvero enorme piacere. Se piano piano abbiamo sempre più riempito il Palateatro ora ci ritroviamo a muovere quasi 100 persone verso Reggio Emilia che non è proprio dietro l’angolo per tutti. Una piccola carovana gialloblu di grandi e piccini con un piccolo/grande sogno nel cuore, ovvero vedere questa squadra costruita tassello per tassello in questi anni raggiungere un obiettivo che possiamo dire merita ampiamente, obiettivo sfiorato con mano più di una volta in questo ultimo triennio. La A2 7 anni fa fu raggiunta con una squadra costruita su giocatori di esperienza, oggi gli ingredienti sono altri, raggiungerla sarebbe forse ancor più gratificante”.

Quale dovrà essere la dimensione del Villorba per la prossima stagione e per il futuro?
”La linea societaria che manterrà il Futsal Villorba sarà, comunque vada a Reggio Emilia, sempre la stessa portata avanti con coerenza e chiarezza ormai da molti anni. Nessun volo pindarico, d’altronde non ci sono di certo le risorse, allargamento continuo del settore giovanile e una prima squadra che possa essere competitiva nel campionato al quale parteciperà interamente con giocatori ”formati”. Gli obiettivi a livello tecnico e i risultati li danno sempre il campo, sbandierarli è inutile e deleterio, raggiungerli è la vera grande soddisfazione. Vinca il migliore, sperando sabato possa esserlo il Futsal Villorba”.

Nicola Ciatti

 


altre notizie
15/06/2018
#futsalmercato, Vailati rinnova fino al 2020: "Villorba? [...]
14/06/2018
#futsalmercato, doppia conferma in casa Villorba: De Vivo e [...]
14/06/2018
#futsalmercato, il Villorba si assicura qualità e gol: [...]
13/06/2018
Villorba, Riccardo Venturini è il nuovo preparatore dei [...]
12/06/2018
#futsalmercato, il Villorba ci prende gusto: arriva Andrea [...]
12/06/2018
#futsalmercato, il colpo del Villorba: Ognjen Kokorovic [...]
11/06/2018
#futsalmercato, da Anteprima a ufficialità: De Martin [...]
>> LEGGI TUTTE