SERIE B - 21/09/2019

Chaminade, l'era Cavaliere inizia con una sconfitta: il derby è del Venafro

I sigilli di Natale, Juan e l'eurogol dell'estremo difensore Cristian Tomei, tutti nella ripresa, regalano match e tre punti allo Sporting: la prima giornata dei triangolare di Coppa Italia termina 3-0

Sconfitta nel derby di Coppa Italia per la Chaminade Campobasso che perde 3-0 in casa dello Sporting Venafro. Al Pala Pedemontana in panchina mister Cavaliere al posto del dimissionario Di Cuia. Protagonista del match per la Chaminade Gonzalez che fallisce un tiro libero e un penalty ed il legno che nega la gioia del goal a Passarelli e Paulinho. Per la cronaca: i padroni di casa cercano di spingere la Chaminade nella propria metà campo, i rossoblù con ordine riescono a macinare gioco e a rendersi pericolosi. Al terzo Gonzalez prova una conclusione dalla distanza Tomei si salva in angolo. Ritmi che pian piano si alzano. In campo nel quintetto base il capitano Luca Oriente che aveva saltato il derby di Coppa Divisione. Goal annullato a Paulinho, l’arbitro aveva ravvisato un fallo del rossoblù.

All’11esimo Sporting Venafro già con cinque falli commessi. Ripartenza degli uomini di Matticoli con Melfi il suo tiro si spegne sul fondo, l’ex di turno tra i più pericolosi. Tomei su Caddeo e Wiegels su Melfi mantengono invariato il risultato, quando siamo al tredicesimo. Passarelli subisce il sesto fallo è tiro libero per la Chaminade. Gonzalez spedisce alto sulla traversa e spreca l’occasione del vantaggio. Anche la squadra del capoluogo commette il quinto fallo, mister Cavaliere richiama i suoi in difesa. Paulinho prova a sorprendere tutti con un tiro defilato che termina di poco fuori. Spinge la formazione del capoluogo alla ricera del vantaggio. Pressing alto di Passarelli che recupera palla il suo tiro s’infrange sul palo. 0-0 il parziale di fine primo tempo. Da annotare l’infortunio di Cancio che sul finire di tempo ha subito una botta al ginocchio, per lui in settimana i controlli del caso. La ripresa si apre con il vantaggio dei locali: la conclusione di Juan viene deviata da Natale che elude l’intervento di Wiegels.

La Chaminade in attacco alla ricerca dell’immediato pareggio: Paulinho recupera palla a metà campo allarga per Gonzalez che serve Vaino, il numero 17 rossoblù a tu per tu con Tomei spreca l’azione del pareggio. Doppio intervento del portiere tedesco prima su Morata poi su Melfi. Un secondo tempo che regala emozioni da una parte e dall’altra. Caddeo prima e Passarelli poi chiamano all’intervento il portiere dello Sporting. Al decimo l’episodio che cambia la gara: fallo di mano di Delli Carpini che intercetta un tiro di Passarelli, rigore e ancora un giallo per il numero 10 del Venafro che lascia i suoi in inferiorità numerica. Gonzalez alla battuta questa volta è Tomei a negare il goal allo spagnolo. Chaminade con un uomo in più spinge alla ricerca del pareggio. Il portiere dei bianconeri protagonista di serata manda in angolo le conclusioni di Caddeo e Gonzalez. Si chiude lo Sporting Venafro. Dodicesimo la traversa nega l’1-1 a Paulinho. Non riesce a sfruttare la superiorità numerica la Chaminade.
A sette dalla fine funziona l’asse Oriente -Caddeo ma ancora una volta nulla di fatto. Più cinico lo Sporting Venafro che capitalizza al meglio le azioni offensive, il classe 1997 Juan realizza il 2-0 per i padroni di casa. A cinque minuti dalla fine mister Cavaliere schiera il portiere di movimento, Caddeo in campo al posto di Wiegels. A due minuti dalla sirena rilancio di Tomei che sorprende tutti, sfera all’incrocio per il 3-0 che chiude il match. Niente turno di riposo per la Chaminade Campobasso che sabato prossimo affronterà il Torremaggiore per la seconda gara del triangolare di Coppa Italia. Nei prossimi giorni la società renderà noto il nome del nuovo allenatore e del suo staff tecnico.

SPORTING VENAFRO - CHAMINADE CB (0-0) 3-0
SPORTING VENAFRO: Corsetti, Valvona, Natale, Moragas, Delli Carpini, Andreazzi, Melfi, La Bella, Juan, Rosni, Verola, Tomei. Allenatore: Matticoli
CHAMINADE: Wiegels, Ruscica,Gonzalez, Oriente, Cancio, Caddeo, Evangelista, De Nisco, Vaino, Paulinho, Passarelli, D’Alauro. Allenatore: Cavaliere
ARBITRI: Davide Vari (Sez. Frosinone) Pierpaolo Calenzo ( Sez. Formia) Cronometrista: Andrea Battista (Sez. Campobasso)
RETI: ’3”21 Natale 2T ( SV) ’13”46 Jaun 2T (SV), ’17”41 Tomei 2T (SV)
FALLI: 1^tempo 6-5, 2^tempo 4-3
NOTE: amm. Passarelli (CCB) , amm. Vaino (CCB), espulso Delli Carpini (SV)


altre notizie
14/10/2019
Chaminade, Under 19 sull'ottovolante: travolto il Vasto [...]
12/10/2019
Chaminade Campobasso che carattere! Rimontato il Venafro a [...]
11/10/2019
Chaminade verso il derby molisano: al PalaSelvapiana arriva [...]
09/10/2019
Derby in diretta facebook: Chaminade-Venafro sulla pagina [...]
08/10/2019
A Campobasso, riparte il femminile: le "Lady Chami" [...]
07/10/2019
Debutto con poker e vittoria per la Chaminade Under 19 [...]
05/10/2019
Chaminade Campobasso, esordio ok. Prova di carattere contro [...]
>> LEGGI TUTTE