SERIE A - 11/02/2020

La serie utile della Meta Catania si interrompe ad Asti: colpaccio CDM Genova

Liguri cinici e spietati ed anche quando i rossazzurri riescono per due volte a riaprirla grazie a capitan Musumeci, autore di una doppietta, e Rossetti, ci pensa l'ex A&S Zanella a stoppare la rimonta: 5-3 al triplice fischio, primo stop dopo quattro turni

Troppo brutto per essere vero il primo tempo della Meta Catania Bricocity che subiva due gol identici, sullo sviluppo di una palla inattiva, e soprattutto non riusciva mai ad accelerare. Per di più nel buio della prima frazione anche il libero concesso agli etnei non sfruttato da Musumeci. Cinica e spietata Genova nello sfruttare le due dormite della difesa della Meta Catania e di contro rossazzurri poco cattivi e incisivi sotto porta. Peggio, nella ripresa, gli uomini di Samperi non potevano fare ed infatti Musumeci e compagni rientravano con un altro spirito mettendo pressione fin da subito ai padroni di casa. Dopo quattro minuti arrivava, cosi, il super gol del capitano con Musumeci che tirava fuori una perla delle sue riaprendo i giochi. Illusione del gol, perché la CDM riprendeva spirito e aggressività pescando la rete del nuovo +2 con Pizetta.

Gara aperta ed i rossazzurri non mollavano: un minuto più tardi, dopo un’azione insistita, era Rossetti grazie a Caamano che riusciva a battere il portiere del Genova per il 3-2. A metà ripresa il quinto fallo di Genova che consegnava un deficit difficile da gestire e occasione ghiotta per i rossazzurri: liguri che però non cadevano nel tranello e Meta Catania che non riusciva ad essere pericolosa tranne che per un palo di Cesaroni e una parata di Lo Conte ancora su Cesaroni. A quattro dal termine ancora un errore della Meta Catania che apriva l’autostrada a Zanella che non sbagliava. Gara finita? Musumeci non ci stava e si metteva sulle spalle la squadra e un’altra splendida giocata del capitano regalava il nuovo meno uno. Zanella però non ci stava e chiudeva i conti consegnando i tre punti al Genova. Per la Meta Catania Bricocity tanti rimpianti, errori e sconfitta che brucia tanto e che ferma la serie utile.

CDM FUTSAL GENOVA-META CATANIA BRICOCITY 5-3 (pt 2-0)
CDM FUTSAL GENOVA: Lo Conte, Ortisi, Joao Vitor, Pizetta, Pizzo, Lombardo, Foti, Piccarreta, Zanella, Keko, Rivera, Juanillo, Pozzo. All. Vaz
META CATANIA BRICOCITY: Perez, Rossetti, Battistoni, Musumeci, Dalcin, Messina, Silvestri, Foti, Tomarchio, Cesaroni, Caamaño, Espindola, Dovara. All. Samperi
ARBITRI: Fabrizio Schirripa (Reggio Calabria), Massimo Tariciotti (Ciampino). Crono: Stefano Pasquino (Nichelino)
MARCATORI: pt 4’40’’ Foti (G), 18’30’’ Keko (G), st 4’30’’ Musumeci (M), 5’40’’ Pizetta (G), 6’40’’ Rossetti (M), 16’4’’ Zanella (G), 19’ Musumeci (M), 19’28’’ Zanella (G)
AMMONITI: Foti (G), Ortisi (G)

(Foto: Malerba)


altre notizie
08/03/2020
Fa festa la Meta, che doppietta per l'Under 19. [...]
07/03/2020
Meta, Musumeci: "Campionato falsato? No, ma se lo stop [...]
05/03/2020
Espindola spinge la Meta Catania: "Sette partite per [...]
28/02/2020
Meta, sosta forzata. Ernani ha ritrovato il gol: "Vogliamo [...]
22/02/2020
Il 'Cholo' segna il sorpasso nel finale: la Meta [...]
20/02/2020
Meta Catania, domani l'Arzignano. Perez: "Dobbiamo [...]
15/02/2020
Meta Catania, un altro boccone amaro: il Kaos fa bottino [...]
>> LEGGI TUTTE