SERIE A2 - GIRONE C - 16/04/2018

Lido di Ostia, Gastaldi: "Onore alla Meta, la nostra stagione è da 8"

Il co-presidente del club lidense: "I ragazzi sono usciti dal campo a testa alta sia per quanto fatto vedere all'andata che al ritorno. Futuro? Siamo arrivati a un passo dalla promozione che sarebbe stata incredibile e poi ci sono sempre i ripescaggi, mai dire mai..."

Non è riuscita l’impresa al Todis Lido di Ostia Futsal. La formazione di mister Roberto Matranga, dopo aver ceduto per 3-1 nella gara d’andata, non ha potuto ribaltare il risultato nella finale play off di ritorno sul campo del Meta. I siciliani si sono imposti per 4-2 e hanno così guadagnato la promozione nella massima divisione del calcio a 5 italiano. «Innanzitutto voglio fare i complimenti al Meta che ha dimostrato di essere la squadra più forte del girone dopo l’Augusta – dice Paolo Gastaldi, co-presidente del club lidense assieme a Sandro Mastrorosato – Ma i nostri ragazzi sono usciti dal campo a testa alta sia per quanto fatto vedere all’andata che al ritorno, in terra siciliana. Nel primo tempo addirittura sono riusciti a portarsi in vantaggio con un gol di Fred che ha ”gelato” l’impianto siciliano e ha mandato un po’ in confusione una squadra forte come il Meta, poi poco prima dell’intervallo è arrivato il gol dell’1-1 che ha avuto l’effetto contrario rispetto alla rete del nostro vantaggio. Nella ripresa c’è stato un altro momento in cui si poteva riaccendere la speranza, ma sul 3-2 (dopo il gol di Cutrupi, ndr) non siamo riusciti a sfruttare una superiorità numerica e a quel punto i giochi per la promozione si sono decisi». Una stagione storica che solo per un soffio non ha avuto una conclusione impensabile, almeno all’inizio dell’annata. «Il bilancio di questo campionato è senz’altro positivo e il voto è decisamente alto, direi un otto – rimarca Gastaldi – Ma sicuramente possiamo crescere e mi riferisco anche a livello societario, strutturandoci in maniera ancora migliore. Siamo comunque arrivati a un passo dalla promozione in serie A che sarebbe stata incredibile e poi ci sono sempre i ripescaggi, quindi mai dire mai...» sorride Gastaldi che poi aggiunge: «Ora ci prendiamo una settimana di pausa per riordinare le idee dopo una stagione molto intensa e poi inizieremo a programmare il futuro, consapevoli di aver gettato delle ottime basi in quest’annata. Inoltre il prossimo lunedì 23 aprile avremo una splendida vetrina internazionale sfidando in amichevole la nazionale della Cina in un match al PalaDiFiore che inizierà alle ore 21,30. Sarà un altro appuntamento di lusso in una stagione comunque memorabile».

Area comunicazione Lido di Ostia Futsal

 


  SERIE A - 13/12/2018
#futsalmercato, il Real Rieti riporta in #SerieA Gonzalo 'Magia' Abdala

Secondo colpo in entrata per gli amarantocelesti. L'annuncio del laterale classe 1990, proveniente dalla Sandro Abate, segue di poche ore quello di Davide Putano. L'argentino esordirà già domani: "Arrivo in un club ambizioso che punta in alto"

[...]
  SERIE A2 - 14/12/2018
L'Olimpus attende la Roma nel derby, Serafini: "Partita molto complicata"

Ultimo turno casalingo del 2018 per i blues. "I giallorossi non meritano questa classifica e dobbiamo stare attenti – sottolinea i vice-presidente -. Felici del ritorno di Alessio Di Eugenio, darà sicuramente una grossa mano a questa squadra"

[...]
area rosa
  SERIE A - 04/12/2018
Olimpus e Musci, separazione consensuale. Ma solo nel femminile

La nota diffusa dal sodalizio di Roma Nord definisce i parametri della prosecuzione del rapporto col tecnico, che riguarderà solamente il settore maschile: continuerà ad essere il vice di Caropreso e il titolare dell'Under 19

  SERIE A - 14/12/2018
Lazio, Reali: "C'è bisogno di tempo per maturare ma ce ne resta poco"

Il pensiero del tencico: "Stare in partita, purtroppo, a questo punto della stagione non ci basta più, a parte qualche passo falso siamo stati in grado di giocarcela con tutti, è però venuta l'ora di fare punti"

[...]
  SERIE A2 - 13/12/2018
Todis Lido di Ostia, Jorginho vola alto: “Credo fortemente nella Serie A”

Grazie anche alla tripletta del fuoriclasse brasiliano, il quintetto laziale è riuscito a espugnare il difficile parquet del Real Cefalù: "Abbiamo giocato da squadra, io senza i miei compagni non sono nessuno. Però c'è ancora molto da fare: restiamo umili"

[...]
altre notizie
   SERIE C1 - 11/12/2018
   SERIE C1 - 10/12/2018
   SERIE C1 - 07/12/2018
   SERIE C1 - 03/12/2018
   SERIE A2 - 01/12/2018
   SERIE C1 - 30/11/2018
   SERIE C1 - 26/11/2018
   SERIE C1 - 23/11/2018
   SERIE A2 - 21/11/2018
   SERIE A2 - 11/11/2018
   SERIE C1 - 26/10/2018
   SERIE C1 - 26/10/2018
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni