SERIE C1 - 10/10/2018

EcoCity Cisterna, esordio vincente in Coppa nel segno di Lippolis

"E' la prima partita sul sintetico, che spesso crea difficoltà a molte squadre e a volte è un alibi per alcuni in caso di sconfitta, ma anche questo test è superato", commenta il presidente Cavola

Non solo campionato ma anche Coppa Italia, iniziata questo martedì sera con il primo turno di andata, che ha visto l’Ecocity Cisterna vincente sul campo del C.C.C.P 1987 per 6-4. Ora ,massima concentrazione sull’impegno di sabato, in casa, con il Velletri.

Trasferta per i cisternesi , che inaugurano la Coppa Italia con una vittoria e il solito carattere. In svantaggio per buona parte della gara, recuperano e vincono con una grande prestazione. Romani con un organico molto giovane (considerevole presenza di Under 21) che fa di questo C.C.C.P. una squadra lungimirante negli investimenti a lungo termine e che ha saputo creare qualche difficoltà all’Ecocity. Per Cisterna, indisponibili per questa gara, Perez Ramirez e Bernar Villar (squalificati), Vega (in fase di rientro dopo un lungo infortunio) e Kinoshita (in attesa delle pratiche di trasferimento).

Squadra veloce, la romana, che corre e fatica, riesce a mantenersi in vantaggio per buona parte della gara. Al 3 minuto passa in vantaggio con Acquaviva e addirittura raddoppia con lo steso marcatore all’8’. Non sono mancate le occasioni all’Ecocity, ma la prima ad essere concretizzata è quella di Lippolis al 9’, che accorcia le distanze. Al 13’ è Ponso a riequilibrare il match e a mandare le squadre negli spogliatoi in situazione di parità.

Secondo tempo e il C.C.C.P. 1987 si ritrova subito in vantaggio al secondo minuto con Cesaritti, ma è ancora Lippolis a dire ”no” alle speranze dei padroni di casa: al 6’è di nuovo pareggio. Ottavo minuto e si riaccendono le speranze dei romani (4-3) con Starita, ma è Bonmati a mettere la firma e a pareggiare . C.C.C.P. in riserva ed una bordata di Ponso al 15’ ribalta l’esito della gara (4-5). Catrofe fa il resto, mettendo il sigillo sul sesto gol al 19’. 6-4 il punteggio finale per Cisterna.

Il Presidente Sandro Cavola: ”Abbiamo giocato contro una squadra con una notevole presenza di Under 21. Complimenti per la scelta, perché porterà dei frutti. Hanno lavorato molto sulla corsa, approfittando di palle perse e sfruttando la ripartenza. Abbiamo anche sprecato nel primo tempo, mentre i romani hanno consumato molte energie. Nel secondo siamo stati impeccabili, come gruppo e come individualità, complimenti ai nostri ragazzi. E’ la prima partita sul sintetico, che spesso crea difficoltà a molte squadre e a volte è un alibi per alcuni in caso di sconfitta, ma anche questo test è superato. Fondamentalmente chi è più forte, di regola, vince.”

Prossimo impegno con il Velletri: l’Ecocity Cisterna tornerà a giocare tra le mura amiche del Palazzetto di Viale Adriatico, nella quarta giornata del Campionato di C1. Appuntamento alle ore 15:00.


  SERIE A - 15/12/2018
Real Rieti da dieci e lode: Arzignano senza scampo, al PalaMalfatti termina 10-2

Gara cominciata male e finita peggio per i biancorossi nel giorno dell'esordio assoluto in panchina di Fabian Lopez. Apre Chimanguinho, la chiude Kakà autore di una tripletta; nel mezzo Abdala, Alemao e Joaozinho. Salamone e Tres a segno per i veneti

[...]
  SERIE A2 - 14/12/2018
Olimpus, Achilli: "Roma da temere ma noi vogliamo continuare a vincere"

Blues a caccia della terza vittoria di fila in campionato: "Affrontiamo una squadra ben organizzata che forse sta soffrendo un po' la mancanza di esperienza. Sicuramente sarà una partita complicata, ad alti ritmi e vincerà la squadra che farà meno errori"

[...]
area rosa
  SERIE A - 14/12/2018
Olimpus, Proietti teme lo Statte: “Forte ma giocheremo per i tre punti"

Alla sua prima stagione in A, la più giovane delle ragazze alla corte di mister Lelli guarda alla mas-sima serie con gli occhi lucidi di chi ama questo sport e vuole arrivare più in alto possibile

  SERIE A - 15/12/2018
L’Italservice strapazza la Lazio e vola in testa, tris del 'Cobra' Borruto

I padroni di casa hanno dominato praticamente per tutti i quaranta minuti di gioco effettivi. Le altre reti portano la firma di Mateus, Salas, Caputo e Fortini. Spazio anche al giovane pesarese Polidori, autore di una grande prestazione

[...]
  SERIE A2 - 13/12/2018
Todis Lido di Ostia, Jorginho vola alto: “Credo fortemente nella Serie A”

Grazie anche alla tripletta del fuoriclasse brasiliano, il quintetto laziale è riuscito a espugnare il difficile parquet del Real Cefalù: "Abbiamo giocato da squadra, io senza i miei compagni non sono nessuno. Però c'è ancora molto da fare: restiamo umili"

[...]
altre notizie
   SERIE C1 - 11/12/2018
   SERIE C1 - 10/12/2018
   SERIE C1 - 07/12/2018
   SERIE C1 - 03/12/2018
   SERIE A2 - 01/12/2018
   SERIE C1 - 30/11/2018
   SERIE C1 - 26/11/2018
   SERIE C1 - 23/11/2018
   SERIE A2 - 21/11/2018
   SERIE A2 - 11/11/2018
   SERIE C1 - 26/10/2018
   SERIE C1 - 26/10/2018
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni