SERIE C1 - 07/01/2019

Finale amara per l'Ecocity: in Coppa Lazio trionfa il Carbognano

La formazione di Cisterna perde la testa nel secondo tempo della finalissima e cede ad un avversario più determinato

Non è andata bene nella finalissima di Coppa Italia Regionale, con l’Ecocity favorita ma con lo spettro mentale che ha deciso il rendimento nell’ultima gara. Quali i fattori da analizzare, ci sarà il tempo di farli uscire fuori, resta l’amarezza di aver sfiorato nuovamente il trofeo. Dopo una semifinale perfetta, contro il Real Ciampino, vinta per 7-3, era l’Ecocity Cisterna la superfavorita. Ma non c’è niente di nuovo nello scoprire che purtroppo questo non basta mai. Un Carbognano motivatissimo ha dato del filo da torcere nel primo tempo, passando in vantaggio, ma Cisterna riesce a recuperare con Perez Ramirez e riportare in parità il risultato.

La partita è ancora nelle proprie mani, ma il secondo tempo è un disastro, complici gli avversari che hanno giocato su tutti i palloni limitando la classica manovra dell’Ecocity. Carbognano si riporta in vantaggio e Cisterna non riesce a reagire, il gap diventa notevole (4-1; 5-1). Si fa durissima. Vega Corbella prova a riaprire il match (5-2), ma giocando con il portiere in movimento e una chiusura stoica in difesa del Carbognano, le cose si complicano. Avversari più cinici, compiono l’impresa e chiudono il match sul 7-3 (ancora Vega Corbella per i cisternesi).

L’Ecocity dovrà subito ripartire, energie fisiche e mentali spese in semifinale o un approccio completamente sbagliato in finale? Chi più ne ha più ne metta, ma è il campo il giudice. Non si può far bene senza sbagliare, l’Ecocity dovrà scoprire in fretta cosa c’è ancora da risolvere, perché si torna subito a giocare in campionato.

Ufficio stampa


  SERIE A - 16/01/2019
Latina, Menichella si gode il bis: "Ho provato un'emozione indescrivibile"

Seconda apparizione stagionale per l'estremo difensore dopo l'esordio lo scorso dicembre contro il Napoli: "Questa avventura mi sta cambiando molto, sia come uomo che come calcettista. Ho sempre giocato vicino casa, ora mi sento molto più responsabile"

[...]
  SERIE A2 - 14/01/2019
La Mirafin sbatte su Cerulli: prestazione da dimenticare contro il Lido di Ostia

I lidensi scappano via sul più tre, Nuninho prova a riaprirla ma Gattarelli e Jorginho la chiudono definitivamente. Emer, in tribuna per squalifica: "Dobbiamo rimboccarci le maniche e lavorare per non offrire più performance di questo genere"

[...]
area rosa
  SERIE A - 14/01/2019
Lisi colpisce due volte e l'Olimpus va ai preliminari di Coppa: 3-1 al

Espugnata Fano, decisiva la doppietta (un gol per tempo) del capitano delle Blues: "Ma dobbiamo concretizzare di più. Non abbiamo fatto un'ottima gara, troppe disattenzioni ma i tre punti erano troppo importanti"

  SERIE A2 - 16/01/2019
Solo un punto per il Ciampino: "Un pari che scontenta sia noi che il Prato"

Il direttore sportivo pensa già alla sfida con la Mirafin, che potrebbe rappresentare lo spartiacque di entrambe le formazioni: "Sicuramente è un crocevia ma è solo la prima di altre dieci gare decisive da affrontare da qui alla fine"

[...]
  SERIE A2 - 15/01/2019
Virtus Aniene, Micheli indica la via: "Dobbiamo fare mea culpa e ripartire"

Il tecnico analizza la sconfitta con l'Olimpus: "Sono diversi gli aspetti che non sono andati per il verso giusto. Avevamo approcciato al meglio la gara poi, una volta sotto, ci siamo innervositi e disuniti perché non riuscivamo a fare gol"

[...]
altre notizie
   SERIE C1 - 14/01/2019
   SERIE B - 11/01/2019
   SERIE C1 - 07/01/2019
   COPPA ITALIA C - 05/01/2019
   SERIE B - 15/12/2018
   SERIE C1 - 11/12/2018
   SERIE C1 - 10/12/2018
   SERIE C1 - 07/12/2018
   SERIE C1 - 03/12/2018
   SERIE A2 - 01/12/2018
   SERIE C1 - 30/11/2018
   SERIE C1 - 26/11/2018
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni