SERIE C1 - 31/05/2019

Il Real Terracina sente la promozione vicina: a Cavezzo può bastare il pari

La squadra di Matteo Olleia si presenta in Emilia Romagna accompagnata da una situazione vantaggiosa: grazie al successo nel primo confronto con la Chignolese può anche accontentarsi del pareggio per staccare il biglietto che vale la Serie B

Può bastare anche il pari al Real Terracina in casa del Cavezzo, ma guai a distrarsi, perché gli emiliani, anche se assai ridotto, hanno ancora un barlume di speranze al quale attaccarsi per cercare di prendersi la promozione direttamente sul campo. I pontini si presentano in Emilia consapevoli che la vittoria della Chignolese sul Cavezzo di sabato scorso non solo ha dato un maggior significato al successo iniziale ottenuto proprio a spese dei bergamaschi, ma ha lanciato un segnale ben preciso a Matteo Olleia e i suoi compagni: non sarà sufficente gestire il risultato a Cavezzo.

”Sicuramente era importante vincere la prima partita in casa contro la Chignolese e sperare su una vittoria della Chignolese contro il Cavezzo - riconosce proprio il player-manager. - Ma questo non significa che avendo a disposizione due risultati su tre possiamo andare lì pensando di gestire una partita, soprattutto con il tempo non effettivo. Dobbiamo andare a Cavezzo e giocarci la nostra partita, a viso aperto, come abbiamo sempre fatto fino ad ora”.

- Di certo il Cavezzo si gioca il tutto per tutto, ben consapevole che per vincere i playoff deve battervi con almeno sette gol di scarto...

”Il Cavezzo è una buonissima squadra, quadrata, con buone individualità e che non molla mai. Quindi credo che proveranno il tutto per tutto almeno per provare a riaprire i giochi. Sicuramente mi aspetto da parte loro una partenza fortissima, che potrà dargli fiducia e coraggio per giocarsi il resto della gara alla morte”.

- Come andrà impostata la partita di sabato e con quale spirito vi apprestate ad affrontarla?

”Affrontiamo questa partita consapevoli dei nostri mezzi, con il giusto entusiasmo e pronti a tutto. Ci siamo allenati poco dopo la prima gara, per lasciare i ragazzi più liberi e sereni, visto che la stagione è iniziata il 20 agosto e siamo veramente arrivati al limite. Ma vogliamo chiudere in bellezza provando a vincere i playoff nazionali: sarebbe il giusto premio per tutti i sacrifici fatti da tre anni a questa parte, da tutti quanti, partendo dal presidente Alovisi finendo al magazziniere, passando per ogni ragazzo e dirigente che ha sposato questo progetto e dato massima fiducia a me e Gigi Minchella, il mio secondo e preparatore dei portieri”.


  SERIE A - 24/06/2019
Il Latina muove i primi passi ufficiali: rinnovo per il giovane Menichella

La società pontina formalizza, attraverso il proprio sito ufficiale, la conferma dell'estremo difensore, classe 2000, arrivato nella passata stagione. "Sto vivendo un'esperienza indimeticabile - dice - e non vedo l'ora di migliorarmi ulteriormente" 

[...]
  SERIE A2 - 25/06/2019
La Mirafin si tiene stretto Emer. Mirra: "Uomo e giocatore straordinario"

Il rinnovo tra il giocatore e il club laziale era ad un passo dalla fumata bianca. Ora è realta. "E' impossibile sostituirlo - dice il vice-presidente.- Rodrigo è un giocatore con caratteristiche rare e ha svolto anche un ottimo lavoro nella nostra scuola calcio" 

[...]
area rosa
  SERIE A2 - 11/06/2019
Un rientro (alla grande) in pista: Giorgio Regni al PMB Flaminia 7

Importante new-entry nel settore tecnico del sodalizio che fa riferimento a Riccardo Casini. L'allenatore, tra i più vincenti a livello giovanile non solo della Capitale, affascinato dal progetto: "Sono certo che con questa sinergia nascerà una

  SERIE A2 - 24/06/2019
Active Network, non solo Montefalcone: il mirino è puntato su Nacho Zamboni

Il trentenne centrale argentino, che lo scorso anno ha giocato in Campania (prima col Marigliano e successivamente con il Lausdomini), sarebbe il secondo obiettivo di mercato dei viterbesi: con il suo arrivo Ceppi troverebbe già un'eccellente quadratura della rosa

[...]
  SERIE A2 - 24/06/2019
L'ufficialità della Virtus Aniene: "Angelo Schininà ora è un nostro giocatore"

Arriva la ratifica del passaggio dell'ex Lazio, Kaos, Rieti e Sandro Abate alle dipendenze del club di Alessio Vinci. La società soddisfatta: "L'arrivo di Angelo rappresenta per noi la ciliegina sulla torta, sarà un protagonista importante della nostra stagione"

[...]
altre notizie
   SERIE U19 - 08/06/2019
   SERIE A - 04/06/2019
   SERIE B - 11/05/2019
   SERIE B - 10/05/2019
   SERIE B - 03/05/2019
   GIOVANILI - 12/04/2019
   SERIE C1 - 06/02/2019
   SERIE C1 - 04/02/2019
   SERIE C1 - 28/01/2019
   SERIE C1 - 25/01/2019
   SERIE C1 - 21/01/2019
   SERIE C1 - 14/01/2019
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni