SERIE A2 - 11/06/2019

Marchetti, terza primavera ad Ariccia: "Giocare qui è motivo di orgoglio"

Il capitano rinnova con la società castellana e ammicca al rinnovo: "A 42 anni vado al campo con la stessa felicità di quando ne avevo venti e, se non ci fosse un ambiente divertente, serio e competitivo, non sarebbe possibile". Casilli: "Confidiamo in lui"

Luca Marchetti resterà alla Cioli Feros anche la prossima stagione. Il club castellano si tiene stretto il capitano nella sua terza stagione con questi colori, la seconda in A2.

”Siamo molto contenti che un giocatore esperto come Luca abbia deciso di restare: confidiamo in lui e negli altri senior per guidare questa squadra e continuare il processo di crescita dei giovani che è al centro del nostro progetto”, le parole del presidente, Franco Casilli, e del direttore sportivo, Gianluca De Angelis.

- Terza stagione lettere con questa maglia. Sensazioni?

”Sì, è vero, la prossima sarà la terza stagione con questa società e per me è motivo di orgoglio; significa che difficilmente mi sbaglio quando decido di legarmi a delle persone. Le sensazioni sono positive, rilassanti; so di riprendere la stagione in un ambiente che anche ho contribuito a far diventare sereno, unito, e di spessore. A 42 anni vado al campo con la stessa felicità di quando ne avevo venti e, se non ci fosse un ambiente divertente, serio e competitivo, non sarebbe possibile. Tra l’altro non ho mai avuto tentennamenti su cosa fare; mi è sembrato il prolungamento naturale di una stagione nella quale, dal punto di vista personale, penso di aver dato un contribuito positivamente con le mie quindici reti e, soprattutto, di aver creato quello spirito giusto per chi si affacciava la prima volta in prima squadra e che quest’anno dovrà confermarsi”

- Sarai ancora alla guida di questa brigata. Che stagione vi aspetta?

”Essere il capitano di una squadra così giovane è motivante poiché devo sempre calarmi nei panni di tutti; ogni volta che sono nello spogliatoio sarebbe troppo difficile per loro esserlo nei miei ma a me questo piace, mi fa sentire più vicino a loro, usando lo stesso linguaggio. Tanto poi alla fine quando sei dentro al campo l’età non conta, è importante solo quello che fai, soprattutto con il nostro allenatore: se giochi bene, muori nel campo; se giochi male, un secondo ed esci. Purtroppo la stagione sarà più difficile di quella passata; ci rinnoveremo, forse sembreremo più deboli, ma la nostra entità è sempre la stessa ed il gioco anche. Nessuno ci affronterà presuntuosamente e questo purtroppo sarà un ostacolo in più; a quanto pare ci saranno molte squadre forti nel nostro girone ma io, come penso il mister, non pongo limite alle nostre possibilità. Nessuno vince prima di giocare perciò proveremo a fare meglio della scorsa stagione”

- Manda un messaggio ai tuoi compagni e uno ai presidenti Luca Cioli e Franco Casilli

”Loro sono gli artefici di tutto ciò; se tra di loro non ci fosse un grande feeling non ci sarebbe neanche la Società, i giovani così bravi, niente. Perciò un plauso va a loro... Più che un messaggio, mi auspicherei che questo tipo di conduzione e modello che hanno creato si confermi nel tempo e che le società limitrofe prendano esempio da quello che si può fare senza avere le risorse delle squadre più blasonate della Serie A”.

Marco Ottaviani - Mediafactory

 

 

Foto: Marco Bocale


  SERIE A - 24/06/2019
Il Latina muove i primi passi ufficiali: rinnovo per il giovane Menichella

La società pontina formalizza, attraverso il proprio sito ufficiale, la conferma dell'estremo difensore, classe 2000, arrivato nella passata stagione. "Sto vivendo un'esperienza indimeticabile - dice - e non vedo l'ora di migliorarmi ulteriormente" 

[...]
  SERIE A2 - 25/06/2019
La Mirafin si tiene stretto Emer. Mirra: "Uomo e giocatore straordinario"

Il rinnovo tra il giocatore e il club laziale era ad un passo dalla fumata bianca. Ora è realta. "E' impossibile sostituirlo - dice il vice-presidente.- Rodrigo è un giocatore con caratteristiche rare e ha svolto anche un ottimo lavoro nella nostra scuola calcio" 

[...]
area rosa
  SERIE A2 - 11/06/2019
Un rientro (alla grande) in pista: Giorgio Regni al PMB Flaminia 7

Importante new-entry nel settore tecnico del sodalizio che fa riferimento a Riccardo Casini. L'allenatore, tra i più vincenti a livello giovanile non solo della Capitale, affascinato dal progetto: "Sono certo che con questa sinergia nascerà una

  SERIE A2 - 24/06/2019
Active Network, non solo Montefalcone: il mirino è puntato su Nacho Zamboni

Il trentenne centrale argentino, che lo scorso anno ha giocato in Campania (prima col Marigliano e successivamente con il Lausdomini), sarebbe il secondo obiettivo di mercato dei viterbesi: con il suo arrivo Ceppi troverebbe già un'eccellente quadratura della rosa

[...]
  SERIE A2 - 24/06/2019
L'ufficialità della Virtus Aniene: "Angelo Schininà ora è un nostro giocatore"

Arriva la ratifica del passaggio dell'ex Lazio, Kaos, Rieti e Sandro Abate alle dipendenze del club di Alessio Vinci. La società soddisfatta: "L'arrivo di Angelo rappresenta per noi la ciliegina sulla torta, sarà un protagonista importante della nostra stagione"

[...]
altre notizie
   SERIE U19 - 08/06/2019
   SERIE A - 04/06/2019
   SERIE B - 11/05/2019
   SERIE B - 10/05/2019
   SERIE B - 03/05/2019
   GIOVANILI - 12/04/2019
   SERIE C1 - 06/02/2019
   SERIE C1 - 04/02/2019
   SERIE C1 - 28/01/2019
   SERIE C1 - 25/01/2019
   SERIE C1 - 21/01/2019
   SERIE C1 - 14/01/2019
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni