SERIE A - 07/08/2019

Edu Villalva si confessa: "L'Aniene mi ha voluto, dimostrerò il mio valore"

A 25 anni la prima esperienza lontano dalla sua Argentina, ma con tanta voglia di far vedere in Italia cosa è capace di fare. "Sono molto determinato - dice a Pasion Futsal - darò il mio contributo in attacco. La Nazionale? Voglio quella maglia, lavorerò al massimo"

Chi è Eduardo Villalva? Chi è questo talento cristallino argentino che la Cybertel Aniene ha portato in Italia nella giustificata aspettativa di potersi inserire nel contesto delle grandi protagoniste del massimo campionato?

Speranze e progetti della stella del San Lorenzo, in vista del suo sbarco in Italia, passano attraverso la penna di Sebastian Larocca nell’intervista rilasciata da Edu a Pasion Futsal subito dopo l’ufficializzazione del passaggio alla Cybertel, che per il giocatore rappresenta sempre la prima volta lontano dalla sua Argentina.

Dal Pinocho al San Lorenzo, passando per l’exploit in Copa Argentina, quella Libertadores non disputata per l’infortunio che lo ha messo fuori uso alla vigilia dell’appuntamento più importante del futsal sudamericano. Ora, a 25 anni la grande occasione nel Bel Paese.

”Questo significa qualcosa di molto importante nella mia carriera, sono molto determinato ad andare in Italia e vedere com’è il futsal lì. Penso che contribuirò molto nella fase offensiva. Ma dovrò anche continuare ad apprendere la parte difensiva. La cosa più importante è rendere il mio gioco naturale. Mi prendono per dimostrare il mio valore: sono calmo, contribuirò con tutto ciò che posso far vedere e molto altro ancora”.

L’infortunio è ormai acqua passata.

”Sto molto bene e sono sorpreso perché il ginocchio risponde meglio di quanto pensassi. È stato molto brutto vedere la Libertadores da fuori, sapendo che non potevo aiutare la squadra. È stato un duro colpo, che sto cercando di superare. Pensavo che in Coppa - approfondisce il discorso Edu - saremmo andati oltre, ma sono rimasto sorpreso dal livello delle altre squadre. Comunque sono molto contento di quanto fatto vedere dai miei compagni”.

- La tua nuova squadra si trova a Roma.

”Non conosco la città, so di avere molti ex colleghi nelle vicinanze: Menzeguez, Lucas Massa, Abdala e Caamaño”.

Villalva arriverà in Italia alla fine del mese. Nonostante la distanza, non dimenticherà gli impegni con la nazionale argentina.

”Voglio sempre dimostrare che posso difendere quella maglia. Nell’ultima Coppa America non ho potuto esserci a causa di un infortunio alla caviglia. Ma la voglia è sempre la stessa: lavorerò al massimo per essere convocato”.

 

LEGGI QUI L’INTERVISTA ORIGINALE SU PASION FUTSAL


  SERIE A - 17/01/2020
Il Latina nulla può contro un'Acqua&Sapone da record: goleada degli abruzzesi

Il quintetto di Nitti prova invano a non arrendersi. Nel primo tempo la squadra di Bellarte mette il match in discesa con il poker nel primo tempo e dilaga nella ripresa vincendo 7-3. Impennata d'orgoglio dei locali con i centri di Rabl, Jander e Johnny

[...]
  SERIE A2 - 18/01/2020
Cioli Feros, che peccato! Con l'Italpol è un 3-3 che lascia l'amaro in bocca

Al PalaGems il primo tempo viene deciso dalle reti di Peroni e Kike (ancora una volta a segno), dopo il pareggio di Ippoliti. Nella ripresa Chilelli realizza il massimo vantaggio degli ariccini, poi la doppietta di Paulinho riporta in parità la gara

[...]
area rosa
  COPPA ITALIA A2 - 19/01/2020
Città di Capena, Menichelli: "Mese decisivo, vogliamo la Coppa"

Il capitano presenta la gara contro il Chiaravalle: "Durante la settimana abbiamo preparato bene la partita, sarà una sfida difficile, perchè è da dentro o fuori. Passa il turno chi sbaglia meno..."

  SERIE A - 17/01/2020
Todis Lido di Ostia, successo pesantissimo a Varazze: mastica amaro la CDM

La squadra di Grassi, con cinismo e acume tattico, sbanca la tana del Genova. Il quintetto di Lombardo fa la partita, ma paga dazio in difesa. Due gol per Rocha e Motta, in rete anche Rengifo e Cutrupi. Non bastano ai liguri le marcature di Luft, Juanillo, Ortisi e Pizetta

[...]
  SERIE B - 19/01/2020
Il 2020 inizia bene per il Carbognano: Carosi e Barnal decisivi con la San Paolo

Apre e chiude Nunzi: la squadra di Cervigni fatica nel primo tempo per prendere le misure ai volitivi cagliaritani, poi nella ripresa mette la testa avanti e si impone col punteggio di 7-4. Tre punti corroboranti che portano i cimini in una zona tranquilla di classifica

[...]
altre notizie
   SERIE A - 14/01/2020
   VARIE - 08/01/2020
   SERIE A2 - 29/12/2019
   SERIE C1 - 04/11/2019
   SERIE C1 - 01/11/2019
   SERIE U19 - 21/10/2019
   SERIE A - 16/10/2019
   VARIE - 10/10/2019
   SERIE C1 - 27/09/2019
   SERIE B - 12/09/2019
   SERIE C1 - 03/09/2019
   GIOVANILI - 28/08/2019
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni