SERIE A - 07/08/2019

Edu Villalva si confessa: "L'Aniene mi ha voluto, dimostrerò il mio valore"

A 25 anni la prima esperienza lontano dalla sua Argentina, ma con tanta voglia di far vedere in Italia cosa è capace di fare. "Sono molto determinato - dice a Pasion Futsal - darò il mio contributo in attacco. La Nazionale? Voglio quella maglia, lavorerò al massimo"

Chi è Eduardo Villalva? Chi è questo talento cristallino argentino che la Cybertel Aniene ha portato in Italia nella giustificata aspettativa di potersi inserire nel contesto delle grandi protagoniste del massimo campionato?

Speranze e progetti della stella del San Lorenzo, in vista del suo sbarco in Italia, passano attraverso la penna di Sebastian Larocca nell’intervista rilasciata da Edu a Pasion Futsal subito dopo l’ufficializzazione del passaggio alla Cybertel, che per il giocatore rappresenta sempre la prima volta lontano dalla sua Argentina.

Dal Pinocho al San Lorenzo, passando per l’exploit in Copa Argentina, quella Libertadores non disputata per l’infortunio che lo ha messo fuori uso alla vigilia dell’appuntamento più importante del futsal sudamericano. Ora, a 25 anni la grande occasione nel Bel Paese.

”Questo significa qualcosa di molto importante nella mia carriera, sono molto determinato ad andare in Italia e vedere com’è il futsal lì. Penso che contribuirò molto nella fase offensiva. Ma dovrò anche continuare ad apprendere la parte difensiva. La cosa più importante è rendere il mio gioco naturale. Mi prendono per dimostrare il mio valore: sono calmo, contribuirò con tutto ciò che posso far vedere e molto altro ancora”.

L’infortunio è ormai acqua passata.

”Sto molto bene e sono sorpreso perché il ginocchio risponde meglio di quanto pensassi. È stato molto brutto vedere la Libertadores da fuori, sapendo che non potevo aiutare la squadra. È stato un duro colpo, che sto cercando di superare. Pensavo che in Coppa - approfondisce il discorso Edu - saremmo andati oltre, ma sono rimasto sorpreso dal livello delle altre squadre. Comunque sono molto contento di quanto fatto vedere dai miei compagni”.

- La tua nuova squadra si trova a Roma.

”Non conosco la città, so di avere molti ex colleghi nelle vicinanze: Menzeguez, Lucas Massa, Abdala e Caamaño”.

Villalva arriverà in Italia alla fine del mese. Nonostante la distanza, non dimenticherà gli impegni con la nazionale argentina.

”Voglio sempre dimostrare che posso difendere quella maglia. Nell’ultima Coppa America non ho potuto esserci a causa di un infortunio alla caviglia. Ma la voglia è sempre la stessa: lavorerò al massimo per essere convocato”.

 

LEGGI QUI L’INTERVISTA ORIGINALE SU PASION FUTSAL


  SERIE A - 14/09/2019
Il Real Rieti fa suo l'ottavo 'Memorial Pietropaoli': Lido di Ostia battuto 5-1

Fortino, Jeffe, Rafael, Ramon e Jelovcic firmano il successo sui lidensi, a segno con il solo Cutrupi. Test terminati: da martedì si fa sul serio, con la trasferta viterbese a Carbognano valevole per il primo turno di Coppa della Divisione

[...]
  SERIE B - 12/09/2019
Real Terracina, Olleia non fa drammi: "Saremo pronti per gli impegni ufficiali"

Le due sconfitte subite in amichevole contro il Latina ed il Cisterna non preoccuano il tecnico, con la squadra che finora ha lavorato più sulla parte atletica che tattica. In campionato l'unico obiettivo da raggiungere a fine anno è la salvezza diretta 

[...]
area rosa
  SERIE A2 - 14/09/2019
#futsalmercato, Città di Capena scatenato: ingaggiata anche Neka

La numero 8 ex Ternana sposa il progetto di mister Chiesa: "Ho deciso di abbracciare una idea di società differente anche per le opportunità che questa proponeva per il futuro fatta di persone per bene"

  SERIE B - 14/09/2019
Il Velletri fa visita al Terracina: ieri sera la presentazione, oggi l'esordio

La società laziale ha presentato i propri programmi in vista della stagione 2019-2020. Per la prima gara ufficiale di questo pomeriggio, nel preliminare di Coppa della Divisione, la rosa di mister Scalchi arriva all'appuntamento con alcune assenze

[...]
  SERIE C1 - 13/09/2019
Albano al top: vittoria nel Memorial Sandri e debutto per Francesco Le Pera

Il successo nel torneo del PalaCesaroni fa bene sperare. Fratini: "Queste partite non portano punti ma sono fondamentali per il morale e per affrontare il lavoro con ancora più forza e convinzione. La squadra sta lavorando duramente e ha espresso un discreto gioco"

[...]
altre notizie
   SERIE B - 12/09/2019
   SERIE C1 - 03/09/2019
   GIOVANILI - 28/08/2019
   GIOVANILI - 05/08/2019
   GIOVANILI - 26/07/2019
   SERIE C1 - 03/07/2019
   SERIE U19 - 08/06/2019
   SERIE B - 22/05/2019
   SERIE B - 11/05/2019
   SERIE B - 10/05/2019
   SERIE B - 03/05/2019
   GIOVANILI - 12/04/2019
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni