SERIE B - 07/10/2019

Fortitudo Pomezia, la ripresa rasenta la perfezione: è remutanda a Colleferro

I rossoblù ribaltano e vincono nel debutto stagionale del campionato cadetto. E' una gara in crescendo quella disputata dalla formazione di mister Esposito, che va al riposo in svantaggio per 2-1 e poi riesce a rialzarsi nel secondo tempo, segnando altre tre reti

Una gara piena di insidie, l’esordio in campionato a Colleferro, contro una squadra ormai ben rodata. Sfoderando una ripresa ai limiti della perfezione sotto il profilo tecnico-tattico, la Fortitudo Pomezia si aggiudica i tre punti in palio in trasferta (unica vittoria esterna della giornata) nella prima di campionato del Girone E contro la Forte Colleferro (2-4). Continua così il buon momento dei rossoblù pometini dopo la vittoria (sempre in trasferta) in Coppa Italia con il Velletri degli ex Montagna e Proja.

La gara comincia subito in salita per i gli ospiti i quali vanno sotto nel punteggio a seguito della marcatura di Taoufiq Asraoui, bravo a sfruttare un rilancio del proprio portiere Tantari e ad infilare l’incolpevole Favale proteso in uscita. Il quintetto di Esposito, animato da una grande voglia di riscatto, cambia subito marcia, si spinge a testa bassa in avanti e sfiora la parità soprattutto con Galieti che ha la possibilità di impattare con un tiro libero, ma si lascia ipnotizzare dal bravissimo Tantari il quale è costretto a compiere altri due prodigiosi interventi per evitare il peggio. Nel momento di maggior pressione dei ragazzi di mister Esposito la Forte Colleferro consolida il vantaggio per merito del proprio capitano, Stefano Forte, cinico a finalizzare da pochi passi un’azione scaturita da una mezza indecisione di Favale. Sotto di due reti e consapevole dell’importanza della posta in palio, la Fortitudo Pomezia ha una rabbiosa reazione e, nella fase centrale del tempo, riesce a dimezzare le distanze con Lorenzoni, il quale finalizza una bella azione di Galieti. La prima frazione di gioco si conclude con il risultato di 2-1 per la squadra locale e mister Esposito durante l’intervallo darà la scossa ai suoi ragazzi.

La seconda frazione di gioco infatti si apre con la Fortitudo decisa a pareggiare i conti. I pometini alzano la pressione sugli avversari e approfittano di un grossolano errore degli avversari che praticamente si fanno gol da soli con una indecisione collettiva tra Ciafrei e Tantari. La squadra rossoblu continua a fare la partita, ma rischia grosso di rimessa. Un paio di volte i padroni di casa si troveranno a tu per tu con Favale che neutralizzerà le loro conclusioni. Scampato il pericolo, la Fortitudo Pomezia alza ulteriormente l’asticella del livello di concentrazione e a metà secondo tempo, completa la rimonta non prima però di aver fallito un calcio di rigore (procurato da Chiomenti) con il capitano Zullo. Il vantaggio pometino avviene con uno schema su calcio piazzato finalizzato da Viglietta (al posto giusto nel momento giusto) con assist di Potrich.

Sulle ali dell’entusiasmo, il quintetto di Esposito cala il poker con lo stesso Chiomenti. Il numero 6 rossoblù ricopre al meglio il ruolo di finalizzatore di una ripartenza impostata da capitan Zullo, infila l’estremo difensore rivale in uscita con un destro chirurgico e indirizza il match sui binari più congeniali. Musilli e soci, nei minuti seguenti, gestiscono con piglio autoritario la situazione favorevole senza più sussulti e fanno calare i titoli di coda sulla sfida del PalaRomboli di Colleferro.

 

Ufficio Stampa Fortitudo Pomezia


  SERIE A - 16/11/2019
#SerieATop16, #Day8: Motta fa felice il Lido di Ostia, Aniene ko in extremis

La giornata numero otto che ieri ha visto lo scoppiettante pari nel big match Signor Prestito CMB-Acqua&Sapone e i successi di Sandro Abate, Feldi Eboli, Meta Catania e del neo duo di testa Italservice Pesaro-Real Rieti si chiude con un 5-4 ricco di emozioni: palo nel finale di Villalva

[...]
  SERIE B - 16/11/2019
Il Real Terracina cala il poker. Contro il San Paolo secondo successo di fila

Il quintetto di Matteo Olleia è costretto ad inseguire in avvio a causa del gol di Bici. Pecchia pareggia, poi sono Di Biase, De Luca e Machado piazzano il break decisivo nel giro di sei minuti. Vittoria numero tre in campionato per i laziali che salgono a nove punti

[...]
area rosa
  SERIE A2 - 15/11/2019
Capena, Menichelli esulta: "Dovevamo e volevamo prenderci la vetta"

Il capitano sul prossimo impegno: "Non conosco il Prandone ma non si può guardare la classifica, ogni partita va affrontata con la giusta convinzione. Poi ora che siamo in vetta, verranno tutti a giocare con il coltello tra i denti"

  SERIE B - 16/11/2019
Un buon punto per il Carbognano: il derby con la History termina senza vincitori

Pari in trasferta per la squadra di mister Cervigni che con Valerio e Stefano Carosi trova la reti che valgono la rimonta nella ripresa. L'avvio di gara è stato in salita per i cimini, visto il doppio vantaggio dei locali su altrettante situazioni da palla inattiva

[...]
  SERIE B - 16/11/2019
#SerieB #Day7: Bubi, Chami e Pirossigeno confermano la vetta. Blitz Limatola

Non sbagliano le tre capolista, la New Taranto aggancia il primo posto. L'Askl si conferma a pieni voti, pari e patta tra History e Carbognano, Giorik Sedico corsaro. Il Cavezzo si rialza in rimonta, l'Atlamarca lo fa con la manita, Nissa travolgente

[...]
altre notizie
   SERIE C1 - 04/11/2019
   SERIE A2 - 02/11/2019
   SERIE C1 - 01/11/2019
   SERIE U19 - 21/10/2019
   SERIE A - 16/10/2019
   VARIE - 10/10/2019
   SERIE C1 - 27/09/2019
   SERIE B - 12/09/2019
   SERIE C1 - 03/09/2019
   GIOVANILI - 28/08/2019
   GIOVANILI - 05/08/2019
   GIOVANILI - 26/07/2019
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni