SERIE C1 - 21/03/2020

Che ne sarà della stagione? Cirillo: "Spero che il 3 aprile sia tutto finito"

Il presidente dell'Eur Massimo ha fiducia che si possa tornare presto a giocare. "Ci troviamo a tre punti dal primo posto con uno scontro diretto decisivo da disputare in casa della Virtus Palombara. Ma ora la partita più importante non si gioca su un campo di calcio a cinque"

Dopo aver guidato il girone A della C1 laziale praticamente dalla prima giornata, per l’Eur Massimo il finale di stagione si presentava particolarmente impegnativo, considerando lo scontro diretto con la capolista Virtus Palombara che la squadra di Paolo Minicucci avrebbe dovuto giocare in trasferta e che avrebbe di fatto deciso le sorti della corsa alla promozione in Serie B. Passaggio nel nazionale che adesso resta legato di fatto a quello che deciderà la LND e che avocherà il Comitato Regionale di via Tiburtina. Per il momento bisogna solo aspettare e guardare agli eventi in corso, che ogni giorno regalano notizie di una gravità inaudita.

Le sensazioni del presidente Andrea Cirillo partono dalla constatazione delle problematiche legate a questa grave emergenza.

”Sono giornate lunghe, condite da una grande preoccupazione ma anche dalla speranza che questa brutta storia possa chiudersi al più presto. Ogni sera, in compagnia del mio staff mi trovo ad analizzare i numeri allarmanti e a cercare di interpretare il comportamento di questo maledetto virus. Al momento possiamo essere solo spettatori e fidarci del grande lavoro che stanno svolgendo migliaia di persone”.

Bisogna avere fiducia e credere che la ripresa sarà possibile, con la data del 3 aprile che Cirillo pone come quella della rinascita sportiva.

”La fiducia non può e non deve mai mancare per questo ogni sera mi addormento con la convinzione che il 3 aprile tutto questo sarà solo un brutto ricordo. Innanzitutto per tornare alla normalità e di conseguenza per tornare a vivere il calcio a cinque, che è la nostra più grande passione”.

Anche al presidente dell’euro Massimo viene spontaneo chiedere se si sente di dare un suggerimento per come indirizzare il ritorno in campo.

”La situazione che stiamo vivendo non ha precedenti e non credo esista una soluzione in grado di accontentare tutti. Ognuno ragiona in funzione dei propri obiettivi. Noi nello specifico ci troviamo a tre punti dal primo posto con uno scontro diretto decisivo da disputare in casa della capolista Virtus Palombara. Ci auguriamo di poterlo giocare al più presto, ma sappiamo che prima di questo ci sono questioni ben più importanti da risolvere. Quando ci sarà la serenità di affrontare la questione faremo delle proposte concrete. Ora la partita più importante non si gioca su un campo di calcio a cinque. Il primo obiettivo è vincere tutti assieme questa battaglia per dare ancora più valore ai nostri sogni sportivi”.


  SERIE A2 - 26/05/2020
#futsalmercato, la Cioli Feros ringrazia Tiziano Chilelli: "Farai bene ovunque!"

Non c'è il rinnovo tra il club di Franco Casilli e Luca Cioli e l'attaccante romano: la collaborazione finisce qui. Dal club castellano un messaggio di ringraziamento al giocatore: "Un grazie per quanto hai fatto nel corso dell'ultima stagione"

[...]
  SERIE A - 26/05/2020
Dietrofront di #futsalmercato: niente più Sandro Abate, Anas resta a Roma?

Potrebbe essere sfumato definitivamente il passaggio del laterale, che nelle ultime due annate ha stregato tutti con le casacche di Latina e Aniene, in Irpinia. Lo spagnolo starebbe, infatti, valutando di restare nella Capitale per almeno un'altra stagione

[...]
area rosa
  SERIE A - 10/05/2020
Divisione-Femminile, oggi i colloqui: fronte compatto tra Serie A e A2

Dalle 15 i tavoli di lavoro del futsal rosa, ma si avverte una significativa unità di intenti tra i club delle due categorie. Fine della stagione 2019/2020 e rimborso dei costi non sostenuti, oneri per il 2020/2021 i punti in discussione

  SERIE A2 - 27/05/2020
#futsalmercato, Batata Alves sfoglia la margherita: per lui Roma o la Calabria?

La carta di identità non pesa per il "ragazzo" classe 1982, che ha giocato in ogni angolo d'Italia e adesso cerca una nuova opportunità. Frascati o Ciampino? Bisignano o Cosenza? Le richieste non mancano: nella sua Curitiba Jonatas aspetta l'occasione giusta

[...]
  ESTERO - 27/05/2020
Ricordate Hugo Bernardez? L'ex Cagliari e Latina con ha rinnovato col Saragozza

Il 34enne attaccante madrileno, per alcune stagioni in Italia tra Serie A e A2, non estenderà l'accordo con il club aragonese dove era approdato nel corso del mercato invernale proveniente dal Peñiscola. Per lui sei presenze e un gol col Futsal Emocion

[...]
altre notizie
   SERIE A - 26/05/2020
   SERIE A2 - 26/05/2020
   SERIE A - 22/05/2020
   ESTERO - 15/05/2020
   SERIE A - 11/05/2020
   SERIE C1 - 26/04/2020
   VARIE - 14/04/2020
   VARIE - 13/02/2020
   SERIE C1 - 12/02/2020
   SERIE B - 07/02/2020
   VARIE - 08/01/2020
   SERIE A2 - 29/12/2019
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni