SERIE A2 - 09/05/2020

La Serie A2 in coro: "I costi della prossima stagione devono essere rateizzati"

I rappresentanti delle quarantadue società di seconda divisione hanno contestato l'immobilismo della Divisione e chiarito le loro richieste ai consiglieri federali, tra cui anche la restituzione delle fidejussioni e il rimborso dell'attività non svolta

Questo pomeriggio si è tenuto l’incontro in webinar tra la Divisione Calcio a 5 e le squadre di Serie A2. Circa un’ora di riunione nella quale i portavoce dei tre gironi, Gianluca Matera (Imolese), Daniele Chilelli (Lazio) e Roberto Zema (Cataforio), hanno esposto i punti all’ordine del giorno, di fronte al Consiglio Direttivo. Era assente il presidente Andrea Montemurro.

L’organo federale di Piazzale Flaminio si è limitato, al momento, soltanto ad ascoltare le proposte avanzate all’unanimità dai quarantadue club, le stesse saranno inviate alla Divisione Calcio a 5 tramite pec, mettendo nero su bianco riguardo tutto ciò che è stato detto a voce quest’oggi.

Ciò che in generale ha lasciato malcontento è stato il totale immobilismo da parte della Divisione Calcio a 5 rispetto all’inizio dell’emergenza sanitaria, al contrario si è parlato anche della ripresa della prossima stagione che potrebbe avvenire non prima della terza settimana di ottobre. Coppa della Divisione solo per quelle società che ne faranno espressa richiesta.

Tra le altre e più salienti proposte, la restituzione della fidejussione ed il rimborso economico per l’attività federale sportiva non svolta sia per le prime squadre sia per l’Under 19. Riguardo questo aspetto si valuterà per le società che si iscriveranno alla prossima stagione la possibilità di utilizzo come acconto sugli oneri di iscrizione. A proposito di iscrizione, la richiesta avanzata è stata anche di azzerare o comunque ottimizzare e rateizzare i costi per la prossima stagione (anche in questo caso pure per i campionati giovanili).

Ed ancora, riguardo i campionati giovanili, la possibilità di schierare nel torneo Under 19 anche atleti fuoriquota nati nel 2001.

Proposte, insomma, che già dalla nostra testata erano state avanzate tempo fa, riportando ed ascoltando quelle che sono state le voci delle società. E’ un primo passo, è un inizio di una grande mole di lavoro che attende da qui ai prossimi mesi, elezioni comprese, e che avrà l’importante compito di mantenere in forza questa disciplina sportiva nella quale oggi come non mai serve che tutti facciano la propria parte, remando nella medesima direzione.


  SERIE A - 02/07/2020
#futsalmercato, un altro sì per il Real Rieti: Andrea Romano confermato

Il reatino doc rinnova: "Giocare in A con i colori della propria città è un qualcosa che quando sei piccolo puoi solo sognare. Avendo avuto già questo privilegio lo scorso anno, con una stagione in più di maturità sulle spalle, sento di poter dare un grosso contributo alla causa"

[...]
  SERIE A - 02/07/2020
La preparazione dei giocatori di Angelini è in buone mani: Di Franco nello staff

Il Lido di Ostia non si priva del suo preparatore atletico, che ha dimostrato durante la sua esperienza recente importanti capacità sia professionali che umane: accordo rinnovato, garantita la sua presenza nella prossima stagione al Pala Di Fiore

[...]
area rosa
  SERIE A - 25/06/2020
Città di Capena, Csepregi: "E' stato bellissimo vincere senza mai perdere"

Il bilancio personale dell'ungherese: "Prima dell infortunio stavo molto bene poi dopo ho sofferto tanto il fastidio della caviglia, ma sono contenta perché alla fine sono riuscita a superare i dolori e ho dato sempre il mio massimo"

  SERIE A2 - 02/07/2020
#futsalmercato, la Mirafin lo riporta a casa per l'A2: Manuel Busti da Mirra

Terminato il prestito con la Buenaonda in C2, il portiere torna a Pomezia per mettersi a disposisione del tecnico in vista della prossima seconda divisione. "Nono pronto per affrontare una categoria impegnativa, mi metto in discussione per dare il mio contributo"

[...]
  SERIE B - 30/06/2020
Il Carbognano alza bandiera bianca: dopo otto anni l'avventura termina qui

"La situazione di forte crisi vissuta a livello sanitario ed in maniera indiretta a livello economico, ha colpito forte la nostra piccola realtà sportiva. Non ci sono più le condizioni per portare avanti questo piccolo miracolo" si legge nel post ufficiale

[...]
altre notizie
   SERIE C1 - 13/06/2020
   SERIE A - 13/06/2020
   ESTERO - 29/05/2020
   SERIE A - 26/05/2020
   SERIE A - 22/05/2020
   ESTERO - 15/05/2020
   SERIE A - 11/05/2020
   SERIE C1 - 26/04/2020
   VARIE - 14/04/2020
   VARIE - 13/02/2020
   SERIE C1 - 12/02/2020
   SERIE B - 07/02/2020
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni