SERIE B - 24/04/2019

Il capitano applaude i numeri dell'OR. Beatrice: "Dicono tutto su quanto fatto"

Certificata la promozione in A2, il leader reggiano analizza i dati di un campionato letteralmente dominato dalla squadra di Margini. Ma non solo. "Aver vinto con una rosa composta quasi interamente da giovani del posto - rimarca Gabriele - è motivo d'orgoglio per la città"

Gabriele Beatrice è doppiamente orgoglioso per la promozione dell’OR Reggio Emilia in A2. Intanto per essere il capitano di una squadra che ha lasciato dietro di sé una scia fatta di grandi numeri; e poi perché sulla vittoria dei reggiani c’è il timbro di tanti ragazzi emersi dal territorio.
”Direi che il giudizio a questa stagione lo si possa dare guardando i numeri - sottolinea. - Sappiamo tutti quanto sia lungo un campionato e quanto variabili bisogna affrontare ma vincere diciannove partite su ventuno, non perdendo mai fuori casa contro squadre sicuramente ben attrezzate, per me non si può che essere più che soddisfatti di quanto è stato fatto”.
Soddisfazione che raggiunge picchi impensabili considerando che il nuovo progetto voluto dal presidente Sagaria ha poggiato su una rosa composta esclusivamente da giocatori del comprensorio reggiano, un mix tra atleti più esperti e ragazzi dalle importanti aspettative. Un mix vincente.
”Pensare che tutto questo - sottolinea Beatrice - è stato raggiunto con quasi tutta la squadra formata da ragazzi molto giovani e soprattutto locali, che sappiamo bene essere una rarità in questo sport, deve essere davvero un motivo di orgoglio per tutta la città”.
Parole sante, capitano!


altre notizie
11/04/2020
Fenice, le previsioni di Pagana: "Epilogo scontato, il [...]
16/03/2020
Che ne sarà della stagione? Zago: "La sensazione è che il [...]
22/02/2020
Harakiri Fenice! Zanchetta e Major, il Città di Asti [...]
21/02/2020
Fenice, passaggio a Nord Ovest. Cavaglià: "Ad Asti andiamo [...]
19/02/2020
Fenice, Botosso: "Chiuppano risultato bugiardo, ad Asti [...]
15/02/2020
Una combattiva Fenice si arrende al Chiuppano: a Mestre [...]
10/02/2020
Fenice, la grinta di Molin: "Non molliamo, abbiamo i mezzi [...]
>> LEGGI TUTTE