SERIE B - 02/05/2019

Il Cornaredo ha scoperto Tansella: "Onorato di poter difendere i pali del Real"

Sabato l'esordio nei playoff in casa dell'Aosta, il giovane portiere conferma le aspettative dell'ambiente milanese: "Saranno due sfide complicate contro una rivale forte: ma credo in questa squadra. Ho fiducia, ci sono le condizioni per superare il turno"

Il Real Cornaredo ha chiuso la stagione regolare al secondo posto, con il successo per 6-5 al Pala Pertini contro il già promosso Saints Pagnano, allungando la serie positiva a cinque gare (quattro vittorie e un pareggio).

Sabato 4 la squadra di Fracci comincia l’avventura nei playoff promozione, con l’andata della semifinale sul campo dell’Aosta, quinta classificata in campionato. Tra i protagonisti degli ultimi due successi del Real il portiere dell’Under 19 Luca Tansella, promosso titolare nella prima squadra.

- Che soddisfazione è stata per te debuttare tra i pali in serie B?

”Grandissima – afferma Tansella. - Non è così comune per un under 19, oltretutto portiere, avere la possibilità di giocare titolare in prima squadra”.

- Come hai trovato l’ambiente della prima squadra?

”Mi alleno con il gruppo fin dalla preparazione pre-campionato di fine agosto e dal primo giorno l’ambiente è stato dei migliori, con gente motivata e disposta a lavorare sodo per il bene della squadra”.

- Quali sono le differenze tra giocare nell’under e in B?

”Tantissime, fin dall’approccio della gara. L’ambiente è molto più serio e l’impegno richiesto dal ritmo del gioco, paragonato all’under è dieci volte più alto”.

- Come è l’umore della squadra in vista dei playoff?

”Nello spogliatoio le sensazioni sono molto positive e credo che i miei compagni siano molto motivati a raggiungere l’ambita promozione in serie A2”.

- Come vedi la doppia semifinale contro l’Aosta?

”Saranno certamente due partite complicate, soprattutto perché l’Aosta è una squadra forte, che sfrutta molto bene il fattore campo. Ma allo stesso tempo credo nella nostra squadra e sono fiducioso che passeremo il turno”.

Rinaldo Badini - Ufficio stampa Real Cornaredo


altre notizie
11/04/2020
Fenice, le previsioni di Pagana: "Epilogo scontato, il [...]
16/03/2020
Che ne sarà della stagione? Zago: "La sensazione è che il [...]
22/02/2020
Harakiri Fenice! Zanchetta e Major, il Città di Asti [...]
21/02/2020
Fenice, passaggio a Nord Ovest. Cavaglià: "Ad Asti andiamo [...]
19/02/2020
Fenice, Botosso: "Chiuppano risultato bugiardo, ad Asti [...]
15/02/2020
Una combattiva Fenice si arrende al Chiuppano: a Mestre [...]
10/02/2020
Fenice, la grinta di Molin: "Non molliamo, abbiamo i mezzi [...]
>> LEGGI TUTTE