SERIE B - 12/03/2018

Signor Prestito CMB da '11' in pagella. Auletta: "Complimenti a tutti!"

Biancoazzurri straripanti contro il Cefalù. Il presidente applaude i suoi: "Sono stati bravissimi, e un ringraziamento particolare ai nostri tifosi che ci hanno incitato in maniera incredibile. Non ingannino i quattro gol subiti, in realtà non c'è mai stata partita"

Nonostante un secondo posto in classifica ed un Real Cefalù sempre più vicino alla promozione diretta in massima serie, il Signor Prestito CMB si scrolla di dosso i problemi della prima parte di stagione e si toglie la soddisfazione di prendersi la rivincita, con gli interessi, sulla prima della classe. All’andata l’epilogo arrivò solo al suono della sirena, con una rete che ancora oggi pesa come un macigno. Ma un girone più tardi la musica è completamente diversa. E il filotto di vittorie consecutive sale a cinque.

”Innanzitutto complimenti alla mia squadra che ieri ha disputato una signora partita – comincia così il racconto di un entusiasta Rocco Auletta -. Sono stati tutti bravissimi, dal primo all’ultimo. Un ringraziamento speciale ai nostri tifosi che ci hanno accolti in maniera incredibile, da brividi! Sulla gara che dire? Il risultato non è mai stato in bilico. L’unico momento in cui c’è stata partita, forse, quando sul 5-1 hanno inserito il portiere di movimento e segnato due ’gollonzi’ nel giro di due minuti. Ma in realtà una vera e propria contesa non c’è stata, né prima né dopo. Se abbiamo dimostrato di essere più forti? Si, direi proprio di sì. Nel contesto delle due partite la differenza si è vista. Nel match di andata abbiamo preso quel famoso gol sulla sirena a causa di uno stop sbagliato, dopo aver dominato. Se avessimo segnato il 3-1, anche in quel caso sarebbe andata a finire allo stesso modo”.

Azzardato parlare di campionato riaperto: ”Ad oggi dipende sempre da loro – conferma il presidente biancoazzurro – però come ho già detto venerdì e come abbiamo dimostrato ieri, noi faremo di tutto per provarci. Chiaro che se loro non perdono, noi non potremo vincerlo. Intanto abbiamo dato una bella dimostrazione di forza: la squadra gira benissimo, gioca a memoria ormai. Non ci resta che cercare di vincerle tutte. Non ci arrenderemo, questo è certo. Sono contento per le parole di alcuni dirigenti del Cefalù. Qualcun’altro, invece, evidentemente non sa perdere, forse perché quest’anno gli è capitato di rado. Tante belle parole ad effetto, colme di stile, e poi dopo un ko così netto ci si appella ai due under inseriti negli ultimi tre minuti di gioco, quando la gara era già bella che andata e il divario troppo netto? Capisco che magari non è abituato, ma quando succede bisogna sempre saperlo accettare”.


altre notizie
18/09/2018
Lucas stregato, il CMB fa colpo: "Scelte giuste, obiettivo [...]
17/09/2018
Signor Prestito CMB, ufficiale: le gare casalinghe al [...]
16/09/2018
Il Signor Prestito CMB continua a crescere: Bernalda [...]
09/09/2018
Signor Prestito CMB, un buon inizio: otto reti alla Volare [...]
27/08/2018
#futsalmercato CMB, Eugenio Nucera il vice-Weber: [...]
22/08/2018
Signor Prestito CMB, Auletta: "Prima la salvezza, poi [...]
10/08/2018
Signor Prestito CMB, riprende l'attività [...]
>> LEGGI TUTTE