SERIE A - 20/09/2019

Good vibrations CMB, Vega: "La sensazione del gruppo è sempre più positiva"

Le impressioni dello spagnolo alla vigilia del debutto in massima serie: "Penso che la squadra arriva in ottima forma ma è anche vero che abbiamo ancora un grande margine di crescita e quindi ancora da lavorare. Dopo questo sabato sapremo di più"

Alla vigilia dello storico esordio in serie A, le dichiarazioni di Alejandro Vega una delle prime riconferme della società per questa nuova stagione.

”Abbiamo cercato di lavorare tutto questo mese di preparazione con l’obiettivo di arrivare nel migliore dei modi a questo appuntamento storico, la prima partita di campionato in serie A per il CMB e per una squadra lucana. Penso che l’intero gruppo arriva in ottima forma ma è anche vero che abbiamo ancora un grande margine di crescita e quindi ancora da lavorare. Sono, queste, ancora settimane di conoscenza, ogni settimana che passa la sensazione della squadra e del gruppo è sempre più positiva. Dopo questo sabato sapremo davvero il livello a cui è arrivata la squadra a questa prima di campionato”.

Quella di Pescara sarà una partita tosta contro una squadra con giocatori con molta esperienza in serie A e una grande qualità. Sicuramente, ci aspettiamo una partita molto difficile, come del resto saranno tutte le partite di questa serie A. La squadra ha molto entusiasmo e voglia di iniziare un campionato storico per la società e per i tifosi del CMB, è un sogno e soprattutto una gratificazione per tutto l’ambiente e noi, ora, abbiamo il compito di onorare e portare avanti.


altre notizie
03/06/2020
Nitti si presenta al Signor Prestito: "Si può costruire [...]
31/05/2020
#futsalmercato, l'ufficialità del Signor Prestito: [...]
31/05/2020
Dall'Anteprima a forma di quadrifoglio [...]
30/05/2020
Signor Prestito, la fumata bianca è in arrivo: il nuovo [...]
30/05/2020
Signor Prestito, si scommette sul nuovo mister: corsa a [...]
29/05/2020
Il nuovo corso del CMB. Pascale: "Un tecnico italiano per [...]
28/05/2020
Al CMB è già iniziato il post-Scarpitti, Auletta: "Questo [...]
>> LEGGI TUTTE