SERIE A - 13/11/2019

Il Signor Prestito ha il suo asso nella manica. Weber: "Siamo pronti per l'A&S"

"Quando sono arrivato al CMB la programmazione e l'ambizione della società era proprio quella di arrivare in Serie A. Abbiamo sposato questo progetto e con tanto lavoro e sacrificio siamo arrivati a questi livelli" ammette il portiere goleador

Un portiere con il ”vizio” del gol. Miguel Weber non ha certo bisogno di prestazioni. Per l’estremo difensore brasiliano parla da solo il suo curriculum, con i trascorsi nelle fila della Luparense dove ha militato per cinque stagioni e sullo scudetto del 2008-2009 ha anche la sua firma. In quell’annata la squadra concluse la regular season con la difesa meno battuta di sempre (quarantacinque reti in ventisei partite). Nel 2017 approda al Signor Prestito CMB, un fuori categoria tra i pali che contribuisce al doppio salto nel giro di tre stagioni dalla B alla A.

Sarà una sfida particolare anche per Weber contro l’Acqua&Sapone, alla quale tutto il gruppo si presenta con grande entusiasmo non solo per il primo posto in classifica, ma anche in seguito alla super-prestazione col Latina.
”Sapevamo che la trasferta di Latina, nella settimana in cui abbiamo anche giocato la Coppa della Divisione, non sarebbe stata per niente facile. Credo però che abbiamo disputato una grande partita di gruppo, dove siamo stati capaci di superare la stanchezza fisica , mentale e soprattutto le assenze per infortuni. Veramente è stata una settimana nella quale tutto il gruppo si è impegnato e ha dimostrato grande spirito di sacrificio. Il segreto? Nessuno. Solo tanto lavoro ed una società che lo fa fare in tutta tranquillità”.

Contro l’Acqua&Sapone per confermarsi ed il Palazzetto di Salandra è già sold-out.
”Con l’Acqua&Sapone sicuramente sarà una partita molto dura e complicata. Sappiamo della loro qualità e quindi servirà una partita da parte nostra di grande livello. Credo che questa sia un premio per la società e per i nostri tifosi, siamo pronti a goderci una serata di grande futsal e spettacolo”.

Tre gol già per te quest’anno, un ”vizio” che torna utilissimo alla squadra...
”La mia funzione prima di tutto è ovviamente quella di parare, poi quando capita di poter dare una mano in fase offensiva alla squadra dobbiamo trovarci sempre preparati”.

Questo è il tuo terzo campionato con questa maglia, cosa si prova a trovarsi qui dopo un percorso così lungo, dalla Serie B alla vetta della classifica di A?
”Quando sono arrivato al CMB la programmazione e l’ambizione della società era proprio quella di arrivare in Serie A. Abbiamo sposato questo progetto e abbiamo messo tanto lavoro e sacrificio per arrivare a questi livelli. Sappiamo che la strada è ancora lunga, abbiamo un obiettivo unico, rimanerci e lotteremo fino all’ultimo per realizzarlo”.


altre notizie
07/12/2019
Auletta non ci sta e sbatte i pugni: "Vogliamo rispetto per [...]
03/12/2019
CMB a Rieti per riscattarsi, Weber: "Siamo un gruppo [...]
29/11/2019
Il Signor Prestito sbatte contro Molitierno: Sandro Abate, [...]
28/11/2019
Caruso e il Signor Prestito, amore e gol. "La Sandro Abate? [...]
21/11/2019
Signor Prestito CMB verso Dosson, Vega: "Partita dura [...]
18/11/2019
Scarpitti, un 7-7 che ha lasciato tanta amarezza: "Quel [...]
15/11/2019
Un Signor Prestito CMB da mille e una notte, ma l'A&S [...]
>> LEGGI TUTTE