SERIE A - 15/11/2019

Un Signor Prestito CMB da mille e una notte, ma l'A&S la riprende: che 7-7!

Al PalaSaponara di Salandra giocata la più bella partita degli ultimi anni. La squadra di Scarpitti domina nel primo tempo, arriva sul 5-0, sembra riuscire a gestire il risultato nella ripresa: sul 7-5 un rigore rimette in gioco gli abruzzesi, Calderolli pareggia di tacco ed evita il ko

E’ stata la più bella partita di futsal vista in Italia negli ultimi anni. Bella, intensa, vibrante, con due squadre protagoniste: merito di uno straordinario Signor Prestito CMB, per niente irretito dal rango dell’avversaria, quell’Acqua&Sapone vincitutto nelle ultime stagioni, che nel secondo tempo ha fatto leva sui suoi campioni con Max Bellarte che ha indovinato la mossa giusta con Jesulito a fare il quinto di movimento, fino a riprendere il pari quando sembrava tutto (o quasi) finito.

Ma un grande applauso, più di ogni altra cosa, va fatto al Signor Prestito CMB, ai suoi leoni che hanno giocato a viso apertissimo e senza il minimo timore contro lo squadrone abruzzese, dominando la scena per lunghi tratti del match, guidati da un condottiero, Fausto Scarpitti, che ha preparato la partita nella maniera più logica, con grande parsimonia, scupolosamente, in ogni particolare, mettendola da subito sulla pressione, asfissiant, cercando di non far ragionare gli assi di Bellarte e dando alla manovra un ritmo incredibile. Andando a un nulla da quella che poteva essere la vittoria della vita. La più importante da quando è allenatore.

LA CRONACA - E infatti l’inizio era tutto di marca Signor Prestito. Dopo 1’12” Sanchez recupera palla, si porta la sfera sul destro e infila Mammarella nell’angolo basso. Neanche il tempo di riorganizzarsi e per l’A&S arriva la seconda sberla: grande giocata di Lucas che se ne va sull’out sinistro, resiste alla carica di Murilo e fulmina Mammarella con un bolide che si infila sotto il ”sette” opposto. E’ il 2’11”. Signor Prestito padrone del campo e pronostici della vigilia totalmente ribaltati. 

Bellarte chiama timeout per riportare ordine nella squadra sorpresa dall’avvio furioso del CMB. Ma sembra inutile. Al 3’50” Lucas ruba palla a Murilo e si presenta davanti a Mammarella che gli ribatte il rasoterra. Il portiere della Nazionale si ripete poco dopo sventando un tiro ravvicinato di Pulvirenti liberato da Sanchez. L’Acqua&Sapone cerca di proporre il suo gioco: palo di Gui sugli sviluppi di un corner, Weber respinge di piede un sinistro di Nicolodi, poi si oppone in angolo a un destro di Coco, Nicolodi perde l’attimo davanti a Weber e Tobe libera.

Il Signor Prestito esce dalla morsa e si rende pericoloso a metà tempo: da Weber a Sanchez che appoggia a Lucas, per due volte i difensori dell’A&S si oppongono, ma nulla possono qualche secondo più tardi.
10’49”, un terzo gol da manuale del futsal, da copertina nella cineteca di piazzale Flaminio: ”coast to coast” di Linhares, appoggio a Tobe, da questo a Lucas che piazza l’assist sul palo opposto per Linhares che batte Mammarella per il 3-0. Passa un minuto, Tobe per Sanchez, tocco da sotto sull’uscita di Mammarella e palla che finisce sull’esterno della rete.

Al 13’15” Weber rischia su un rilancio, la palla arriva a Calderolli che lo anticipa spedendo a fil di palo. Bellarte mette Jonas portiere di movimento, alla prima palla persa ci prova Weber ma non centra la porta dalla grandissima distanza. Ancora Weber si oppone due volte a Calderolli, sulla prosecuzione dell’azione intercetta la sfera e serve con le mani Pulvirenti, tocco per Tobe che viene anticipato proprio all’ultimo istante. Ma è l’anteprima del poker materano: ingenuità dell’A&S nel coprire su un fallo laterale, Vega prende la mira e infila la porta vuota per il 4-0.

Continua a macinare il Signor Prestito: Sanchez se ne va sulla sinistra, fiondata col mancino che Mammarella devia in angolo grazie anche alla traversa. Ma il Signor Prestito non molla e segna anche il 5-0: palla da Sanchez a Zancanaro che dall’altezza del corner infila Mammarella con una prodezza. Ma il primo tempo non è finito e Coco, in mischia, trova la zampata sottomisura accorciando le distanze: 5-1 e squadre al riposo con un Signor Prestito da far strabuzzare gli occhi

Il secondo tempo si apre subito con Bellarte che cambia quinto di movimento mettendo la maglia col buco a Jesulito: si rivelerà la chiave del match. Gui si rende pericoloso dopo 30”, Weber si oppone in uscita su Jonas. Pulvirenti risponde per il CMB, si invola ma Murilo salva immolandosi col corpo. Torna a premere l’A&S, Jonas da due passi non trova la deviazione vincente sul secondo palo con il pallone che attraversa tutta l’area di porta, quindi è Jesulito che impegna col mancino Weber, con il portiere che si ripete su Jonas qualche istante dopo.

Al 7’ si rivede la squadra di Scarpitti: combinazione Sanchez-Zancanaro, Mammarella si supera. Sul fronte opposto Calderoli si trova la palla sul destro dopo un errore di Linhares, ma Weber devia. I ritmi crescono: fallo veniale di Lucas su Calderolli, secondo giallo e l’attaccante va in anticipo negli spogliatoi. Sulla superiorità ospite, Weber respinge di piede su Murilo, poi devia sulla traversa una botta di Calderolli ma non può nulla quando Calderolli fa filtrare la palla verso Murilo, che di sinistro la insacca per il 5-2.

Il Signor Prestito rialza la testa, palla centrata e Caruso pesca Sanchez, finta su Murilo retrocesso tra i pali e tocco di sinistro che finisce in rete: 6-2. Caruso sfiora il settimo gol dalla sua area, ma l’Acqua&Sapone insiste con il power-play: al 13’ da Calderolli a Jonas, taglio centrale per Jesulito che riporta l’A&S a -3. Il momento è difficile per il Signor Prestito: bolide di Jonas, palla sotto il ”sette” ed è 6-4. Al 17’ ancora la lunga rotazione, da Jonas taglio a tutta area per Calderolli che di piatto infila Weber e porta i suoi a un solo gol di distanza.

Ma il Signor Prestito, incitato dall’inferno del PalaSaponara, ci riprova e al 18’ Linhares si destreggia, serve palla a Tobe che con un destro chirurgico spedisce nell’angolo più lontano per il 7-5. Di nuovo Jesulito a supportare la manovra: su una palla centrata, gli arbitri vedono un fallo di mano di Sanchez e fischiano il rigore. Si accende la vibrante contestazione della panchina locale, Scarpitti viene addirittura espulso! Tiro di Jonas che spiazza Weber: 7-6 al 18’11”.

Gli ultimi cento secondi sono da infarto. Weber salva su Jonas, il Signor Prestito sembra farcela ma al 19’41” arriva l’incredibile pareggio di Calderolli che, in mischia, davanti a Weber, segna di tacco e scrive il 7-7 sulla più bella partita che un appassionato di futsal avrebbe potuto vedere.

Da otto l’Acqua&Sapone, perché non è da tutti trovarsi sotto per 5-0 al 18’ del primo tempo e recuperare sino al 7-7. Da dieci il PalaSaponara, che ha regalato una scenografia da grandi platee e soprattutto un tifo rispettoso e correttissimo. Da trenta e lode il Signor Prestito CMB: il calcio a cinque italiano ha scoperto davvero una nuova stella. E la piccola Basilicata adesso può sognare veramente in grande.

cas.

 

 

SIGNOR PRESTITO CMB-ACQUA&SAPONE 7-7 (pt 5-1)

SIGNOR PRESTITO CMB: Weber, Tobe, Linhares, Sanchez, Vizonan, Petragallo, Mancusi, Zancanaro, Pulvirenti, Caruso, Vega, Restaino, Ciampitti, Nucera. All. Scarpitti

ACQUA&SAPONE: Mammarella, Houenou, Gui, Coco, Jonas, Patricelli, Liviero, Murilo, Calderolli, Jesulito, Avellino, Nicolodi, Rocha, Mambella. All. Bellarte

ARBITRI: Donato Lamanuzzi (Molfetta), Antonio Marino (Agropoli). Crono: Antonio Dimundo (Molfetta)

MARCATORI: pt 1’12’’ Sanchez (SP), 2’10’’ Vizonan (SP), 10’53’’ Linhares (SP), 16’50’’ Vega (SP), 17’48’’ Zancanaro (SP), 18’35’’ Coco (A), st 11’13’’ Murilo (A), 12’ Sanchez (SP), 12’58’’ Jesulito (A), 13’48’’ Jonas (A), 17’ Calderolli (A), 17’38’’ Tobe (SP), 18’10’’ Jonas (rigore, A), 19’41’’ Calderolli (A)

NOTE: ammoniti Calderolli (A), Murilo (A), Vizonan (SP), Jesulito (A), Tobe (SP), Caruso (SP), Sanchez (SP). Espulsi: al 9’27’’ del s.t. Vizonan (SP) per somma di ammonizioni; al 18’10’’ del s.t. il tecnico Scarpitti (SP) per proteste

 

 

Foto: Giandomenico Mercadante


altre notizie
10/12/2019
Scarpitti al suo CMB: "Diremo ancora la nostra in questo [...]
07/12/2019
Auletta non ci sta e sbatte i pugni: "Vogliamo rispetto per [...]
03/12/2019
CMB a Rieti per riscattarsi, Weber: "Siamo un gruppo [...]
29/11/2019
Il Signor Prestito sbatte contro Molitierno: Sandro Abate, [...]
28/11/2019
Caruso e il Signor Prestito, amore e gol. "La Sandro Abate? [...]
21/11/2019
Signor Prestito CMB verso Dosson, Vega: "Partita dura [...]
18/11/2019
Scarpitti, un 7-7 che ha lasciato tanta amarezza: "Quel [...]
>> LEGGI TUTTE