SERIE C2 - 20/04/2017

Sedico in C1, Vigne: “Traguardo meritato, ora non vogliamo essere una meteora"

Dopo il trionfo in C2, i bellunesi pensano già al massimo campionato regionale. "E' una soddisfazione immensa - spiega il vicepresidente - adesso vogliamo far crescere il movimento, puntare sui giovani. E dimostrare di poterci stare"

Ha sede in una delle province venete come Belluno dove il calcio a 5 ha ancora necessità di affermarsi e svilupparsi. Ma questo non solo non ha scoraggiato la dirigenza del Kanguro Sedico C5, ma anzi è stato uno stimolo in più per dare lustro al futsal bellunese, e riportarne una squadra in Serie C1. E l’obiettivo è stato centrato appieno, come prima squadra di C2 (in contemporanea con lo Sporting Padova) a staccare il biglietto per il piano superiore, e contro un agguerrita concorrenza. Ne abbiamo parlato col vice presidente Tiziano Vigne.

Tiziano Vigne, il tuo Sedico C5 ha da poco centrato la promozione in Serie C1. Quanto grande è la soddisfazione per la conquista di questo risultato?
”Una soddisfazione immensa. I ragazzi hanno iniziato ad agosto e non si sono più fermati fino a venerdì. Sempre presenti, sempre disponibili. Veramente eccezionali”.

Quali credi siano stati i maggiori meriti di squadra, staff e ambiente nella conquista di questo traguardo?
”Usciamo allo scoperto. La squadra è stata costruita per vincere il campionato. Volevamo assolutamente la C1. Siamo un gruppo unitissimo e questa è stata la differenza. Siamo veramente tanti. Ogni persona ha il suo ruolo. Dal ragazzo che lava le maglia...al nostro cuoco. Tutti sempre presenti e pronti a dar una mano. Tifosi che ci seguono...anche in trasferta sono sempre tantissimi. Ed a livello tecnico...un mister che ha amalgamato il gruppo e ci ha portato alla conquista di questo traguardo storico per noi”.

A chi va la dedica per questa promozione?
”A tutti: a tutte quelle persone che ci hanno seguito, tifato e sostenuto. Dall’inizio alla fine. A tutte le persone che sono in questa società...e per ultimo (frecciatina) alla FIGC per far capire che esiste anche Belluno. Ci sono squadre anche a Belluno. E se non si fa qualche cosa per promuovere il movimento, ce ne saranno sempre meno. Noi ci abbiamo provato... ma evidentemente non ci hanno ascoltato”.

Come potresti descrivere la realtà Sedico C5? Qual’è la vostra idea di futsal?
”Stiamo provando a far crescere il futsal. (Lo sport più bello e spettacolare al mondo) vogliamo creare un settore giovanile. Per far divertire i giovani. Ma il bacino è ridotto. E si fa molta fatica. Comunque andiamo avanti per la nostra strada”.

Adesso è già ora di pensare alla prossima stagione. Quale dovrà essere la dimensione del Sedico in C1?
”Difficile da rispondere. Abbiamo giocato contro qualche squadra di C1, ed abbiamo capito il livello. Andiamo, ci proviamo, con la spensieratezza di una neo promossa. Entrando in campo senza aver paura di nessuno. Poi vedremo cosa succederà. Sicuramente non vogliamo essere una vittima sacrificale, e vogliamo rimanere nella categoria che secondo noi ci compete. Ora ci siamo presi qualche giorno di riposo, e da martedì si parte...già con la testa alla C1. Forza Sedico”.

Nicola Ciatti


  SERIE A2 - 20/10/2017
Bubi Merano in partenza per Roma, inedito scontro al vertice con l'Orte

Sempre ai box Guga De Araujo. Due novità tra i convocati: il figliol prodigo Fabio Vanin, tornato dal prestito al Comano e riaccolto con gioia nella famiglia meranese, e il 16enne promettente portiere Martin Ninz, arrivato in estate dal Calcio Fiemme

[...]
  SERIE B - 20/10/2017
Villorba, Bordignon: "Il secondo tempo di Vazzola? Un incidente di percorso"

L'ex Came mette alle spalle la sconfitta nel derby trevigiano e carica la squadra in vista del Maccan: "Sarà importante cambiare atteggiamento rispetto alla ripresa di sabato scorso. Voglio dare il mio contributo per provare a salire in A2"

[...]
area rosa
  SERIE A - 20/10/2017
Breganze direzione Fasano, Zanetti: "Match che può segnare la strada"

Biancorosse attese dalla Stone Five nell'anticipo di domani sera, il tecnico non offre alibi nonostante il tour de force: "C'è qualche acciaccio ed è un'altra trasferta impegnativa, ma si tratta di una gara importante in ottica primi

  SERIE A2 - 20/10/2017
Un Arzignano incerottato fa visita al Civitella: le parole di Stefani e Marcio

Biancorossi senza Salamone e Tres, in dubbio Urbani. Il tecnico: "Chi andrà in campo dovrà soffrire anche per chi non potrà esserci e dare il tutto per tutto per cercare di strappare punti in un campo che sarà difficile per ogni squadra"

[...]
  SERIE B - 20/10/2017
Petrarca, saturday night fever: Adriano Foglia veste Maretto Marflex

I bianconeri affinano i dettagli in vista del match serale contro il Canottieri, il fuoriclasse italobrasiliano ospite questìoggi della storica azienda produttrice di materassi e reti a Rivale di Pianiga per la presentazione dell'evento

[...]
altre notizie
   SERIE B - 20/10/2017
   GIOVANILI - 19/10/2017
   SERIE C1 - 19/10/2017
   SERIE C1 - 19/10/2017
   SERIE C1 - 19/10/2017
   GIOVANILI - 17/10/2017
   SERIE U19 - 17/10/2017
   SERIE C1 - 16/10/2017
   SERIE C1 - 16/10/2017
   SERIE B - 16/10/2017
   SERIE C1 - 16/10/2017
   SERIE C1 - 15/10/2017
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni