SERIE A - 14/09/2017

E' già clima Serie A. Derby intenso con la Came, la Luparense si impone 5-3

Prove generali in vista dell'esordio di venerdì 22 settembre alle ore 21.00 contro la Lazio. Doppio Mello risponde a Grippi e Bellomo. Nella ripresa i rossoblu tornano avanti con Honorio, poi altro pari di Vieira. Decisiva nel finale la doppietta di Rafinha

In palio non c’erano punti, ma è stata l’unica differenza rispetto a una partita di campionato. A una settimana dall’inizio della Serie A (esordio dei campioni d’Italia in casa, venerdì 22 settembre alle 21.00 contro la Lazio), la Luparense affila i denti in un altro match d’alto livello. Dopo la partita contro il Kaos, ecco il Came Dosson, per le prove generali e per capire lo stato di forma e di affiatamento dei ragazzi. Unico indisponibile per David Marin è il portiere Michele Miarelli, di ritorno dalla convocazione della Nazionale per il raduno a Roma.

Di amichevole c’è stato poco, la partita è stata intensa, spezzettata e fallosa. L’ha spuntata alla fine la lucidità e la qualità della Luparense che porta a casa un 5-3 e diverse indicazioni positive, nonostante l’ottimo pressing degli ospiti soprattutto nella prima frazione.


Primo tempo
Parte meglio il Came Dosson con un baricentro alto a mettere in difficoltà il palleggio dei padroni di casa, ma su una ripartenza è letale la Luparense che dopo 3 minuti passa in vantaggio: finezza di Ramon che con un filtrante apre la difesa avversaria al centro pescando Mello che con un tocco morbido supera l’ex Morassi. Ma gli ospiti sono in palla, funzionano gli schemi da calcio d’angolo e quando sta per iniziare il sesto minuto trova il pari con uno schema dalla bandierina che libera Grippi abile a calciare a volo e sorprendere Leofreddi, forse complice una deviazione. Il Came ribalta il risultato poco dopo: ancora calcio d’angolo, questa volta schema a creare il vuoto in area dove si avventa Bellomo e fa 2-1. La Luparense si scuote, riordina le idee e trova il pareggio a sei minuti dalla fine del primo tempo: è ancora Mello che scarica un potente sinistro al volo defilato sulla sinistra.

Secondo tempo
Il secondo tempo procede sulla falsariga del primo, ma la Luparense entra più ordinata, gestendo meglio il possesso palla. Il ritmo è alto, ma sostanzialmente si rimane in equilibrio fino al nono della ripresa: è un contropiede a portare i lupi in vantaggio, con Revert che pettina la sfera e vede con astuzia Honorio al centro dell’area che viene servito a due passi dalla porta difesa, nel secondo tempo, da Vascello e per il capitano è facile fare 3-2. La Luparense avrebbe occasione per portarsi a due reti di vantaggio, ma viene sorpresa, mentre chiedeva un fallo all’arbitro, a sei minuti dal fischio finale: bel gol di Vieira che dal fondo riesce a controllare di petto, girarsi e al volo calciare di sinistro. Un tiro insidioso che lambisce il palo e va sotto le gambe di Leofreddi.

Ma la Luparense non ci sta e qualche secondo dopo piazza la doppia zampata letale per il Came: prima è Rafinha che si trova nel posto giusto al momento giusto dopo la ribattuta del portiere avversario su tiro di Honorio. Poi quando il cronometro segna 5 minuti e 13 secondi alla fine è ancora il brasiliano Rafinha a ispirare l’azione del 5-3 finale: progressione in contropiede, vede con la coda dell’occhio Mello che lo accompagna, pallone per lui e 5-3.
Sabato prossimo ultima amichevole, a Zanè, contro il Chiuppano. Fischio di inizio ore 18.00.

 

Foto di Luca Marazzato
Ufficio stampa


  SERIE A - 18/11/2017
La Luparense sbatte su Espindola: il Napoli passa 3-2 e mette la freccia

Autentico protagonista del match del PalaLupi l'estremo difensore azzurro, che si oppone alle tante occasioni create dai campioni d'Italia a cui non basta la doppietta di Ramon. Honorio &Co. scivolano al quarto posto

[...]
  SERIE B - 18/11/2017
Maccan Prata da sogno: 4-3 al Mantova, prima vittoria corsara

Una grande prestazione corale, in un match tiratissimo per tutti i 40' di gioco, ha regalato ai gialloneri tre punti fondamentali per staccarsi ancora di più dal fondo della classifica. Di Vulikic il gol che vale il bottino pieno

[...]
area rosa
  SERIE A - 17/11/2017
Breganze, col Cagliari nel ricordo di Mazzon: "Daremo tutto per lui"

Joseane Pinto Dias guida la truppa biancorossa alla ricerca dei tre punti, con una motivazione speciale: "Dobbiamo cominciare a vincere, perché altrimenti il divario con le migliori si fa troppo ampio. La squadra c'è, manca la concretezza"

  SERIE A2 - 18/11/2017
Pizzoli toglie le castagne dal fuoco, in extremis l'Olimpus riprende l'Arzignano

Biancorossi tre volte avanti e tre volte ripresi dalla formazione di Caropreso. Il pareggio porta i blues a quota 11 punti in classifica, in zona play off. Martedì, alle ore 18, si torna in campo per la gara di Coppa Divisione contro la Cioli Ariccia 

[...]
  SERIE C1 - 18/11/2017
Sporting Altamarca dieci e lode: 3-1 al Verona, bis di Spagnol

Contro la formazione scaligera arriva il decimo successo in altrettante gare per i ragazzi di Donisi. Sempre +7 sul Rossano, e venerdì prossimo altro test impegnativo sul campo della matricola "terribile" Sedico

[...]
altre notizie
   SERIE C1 - 18/11/2017
   GIOVANILI - 16/11/2017
   SERIE C1 - 16/11/2017
   SERIE C1 - 12/11/2017
   SERIE C1 - 11/11/2017
   SERIE C1 - 09/11/2017
   SERIE C1 - 09/11/2017
   SERIE C1 - 08/11/2017
   SERIE C1 - 08/11/2017
   SERIE C1 - 06/11/2017
   SERIE C1 - 06/11/2017
   SERIE C1 - 06/11/2017
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni