SERIE B - 15/12/2017

Città di Mestre, un finale di 2017 infuocato. Zakouni carica i suoi

Prima il Canottieri in campionato, poi la Fenice nel derby di coppa. "Frizziero è bravissimo a motivare il gruppo e a creare quella coesione che è indispensabile per ottenere risultati importanti. Siamo al secondo posto, vogliamo restarci"

L’ultima del girone di andata per il campionato di serie B ha il sapore di un arrivederci. Perché quella a Belluno, sabato 16 dicembre ore 15.30 alla Spes Arena, non è l’ultima sfida dell’anno 2017, ma il 23 dicembre riserva al Città di Mestre un gradito ritorno, un derby di Coppa per il passaggio del turno. Quindi, tra poche ore non ci saranno solo 40’ al termine di un anno solare lungo ed estenuante, ma un altro appuntamento al Franchetti prima delle meritate feste natalizie. E del breve ma quanto mai prezioso riposo.

”Per chi come noi lavora tutto il giorno, fare tre allenamenti settimanali la sera non è così facile.” L’esordio di Nidal Zakouni, prima di lanciarsi sull’analisi della sfida con la Giesse Canottieri C5. ”Ma noi abbiamo una grande fortuna, io in particolare che lo conosco da anni, perché lavoriamo assieme ad un allenatore preparato come Michele Frizziero, capace di motivare il gruppo e di creare quella coesione che è indispensabile per ottenere risultati importanti. Lo si vede in questo suo secondo anno sulla nostra panchina, per come stanno andando le cose in questa prima parte di stagione, per i risultati che stiamo ottenendo. Come la serie di vittorie consecutive che ci ha lanciato al secondo posto in classifica. Così se anche sei stanco dopo una giornata lavorativa, andare ad allenarti è un piacere e ritrovi amici con cui stai bene assieme.” E adesso come ultimo passo c’è la trasferta di Belluno.

”Non sarà facile, come non lo è mai stato in quel campo. D’altronde se anche loro sono nell’alta classifica un motivo ci sarà. Sono competitivi e come molti altri si sono rinforzati. Ma anche noi siamo migliorati e meritiamo il posto in cui ci troviamo adesso. Vogliamo dimostrarlo anche a Belluno.” Per poi lanciarsi verso il derby.

”Un’altra partita importante. Loro sono un gruppo che ormai si conosce perfettamente e stanno giocando bene, basta ricordare la bella prestazione contro il Petrarca. Giocare un derby con 600 persone che assistono e uno con il limite di 200 cambia la prospettiva, ma se per la sicurezza tutto questo è necessario, va bene così”.

Con la conferma, poi, che la Fenice già da questo sabato recupererà Tenderini e Azzoni, di ritorno da Pescara, allora il derby tra sette giorni si preannuncia ancora più spettacolare.

Ma prima pensiamo a vincere l’ultimo turno dell’andata!

Ufficio Stampa Città di Mestre


  SERIE A - 17/01/2018
Dal rossoblu all'Azzurro: Honorio e Miarelli tra i preconvocati di Menichelli

Il capitano e l'estremo difensore dei Lupi tra le scelte del Ct in vista dell'imminente Europeo che si svolgerà a Lubiana, in Slovenia, dal 30 gennaio al 10 febbraio. Il raduno il 19 gennaio a Nemi

[...]
  COPPA ITALIA B - 15/01/2018
Villorba, rigori fatali: passa la Fenice, ma solo applausi per i gialloblu

Al PalaTeatro la formazione di Regondi parte bene e va avanti 3-0 dopo appena 3', poi gli ospiti iniziano la risalita approfittando anche del calo fisico dei padroni di casa. Si decide dal dischetto, esultano i lagunari

[...]
area rosa
  SERIE A - 15/01/2018
Rambla a testa alta con la capolista, Cacciola: "Ce la mettiamo tutta"

Le bluamaranto cedono 5-0 alle abruzzesi, ma ci sono indicazioni positive. "Un buon primo tempo - aggiunge Lapuente - nel secondo siamo calati ma era comprensibile. Ora con la Bellator servirà un atteggiamento più aggressivo"

  SERIE B - 16/01/2018
Petrarca e Luca Giampaolo insieme fino al 2020. Obiettivo comune la #SerieA

Arriva l'annuncio del rinnovo dell'allenatore romano sulla panchina del club patavino. Undici vittorie e un pareggio in campionato, con primato blindato, e la qualificazione al terzo turno di Coppa Italia di Serie B il bilancio sin qui del tecnico bianconero

[...]
  SERIE C1 - 16/01/2018
Futsal Giorgione, buona la prima: blitz vincente in casa del Perarolo

La formazione di Marani strappa un successo importantissimo al rientro dalla pausa natalizia: 5-2 in trasferta e terza vittoria consecutiva che permette a Moretto e compagni di scalare posizioni in classifica e lasciare la zona playout a sei punti

[...]
altre notizie
   GIOVANILI - 15/01/2018
   SERIE A2 - 13/01/2018
   SERIE C1 - 11/01/2018
   SERIE C1 - 11/01/2018
   SERIE U19 - 10/01/2018
   SERIE C1 - 10/01/2018
   SERIE C1 - 09/01/2018
   SERIE C1 - 08/01/2018
   SERIE C1 - 06/01/2018
   SERIE C1 - 05/01/2018
   GIOVANILI - 03/01/2018
   SERIE C1 - 22/12/2017
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni