SERIE B - 17/12/2017

Sanchez concede il bis, il Città di Mestre chiude con un pareggio a Belluno

Match ricco di spettacolo tra Canottieri e arancioneri, con la formazione di casa che scappa sul 2-0 ma gli ospiti bravi a riprenderla. Si chiude 3-3, doppietta per l'ex Brillante Torrino. In gol anche Ouddach

Un pareggio all’ultima del girone di andata non è certo risultato da buttare, soprattutto a Belluno, terreno di gioco storicamente ostico e contro una formazione che ha ambizioni play off, come d’altronde il Città di Mestre non nasconde le proprie. Sarebbero potuti essere tranquillamente tre ma l’estremo di casa ha pensato bene oggi di chiudere la saracinesca e dopo le molte occasioni avute, almeno siamo riusciti a portare a casa un prezioso pari. In altre occasioni magari, dopo tante opportunità, si rientrava a Mestre con un nulla di fatto. Altro segnale di maturità della squadra di Frizziero.

E dopo questo punto si gira al terzo posto, con il Mantova che nell’altro big match di giornata supera il Villorba e stacca gli arancioneri di due lunghezze. Ma il campionato, con il primo posto che sin dall’inizio è assegnato al Petrarca, è ancora lungo e sono molte le squadre in pochi punti. Quindi, non mollare, adesso altri sette giorni di passione per arrivare al derby di Coppa e poi il meritato riposo, per rituffarsi dopo le feste in un girone di ritorno in apnea.

CRONACA. Il Città di Mestre, senza Zanardo, parte con Villano, Biancato, Agatea, Zakouni, Ouddach. Subito al 2’55” Ouddach, su assist di Agatea, va vicino al gol. Replica Zakouni ma Del Prete, ottima la sua prestazione, è bravo a parare. Non è da meno Villano che ferma la conclusione di Alba, mentre non può nulla al 9’41” sul gol di Brancher. È un buon momento per i padroni di casa e i nostri sono in difficoltà con tre falli, time out e subito dopo quarto fallo di squadra quando mancano ancora 8’13”. Reazione arancionera con quattro belle occasioni prima del 20’: inizia Ouddach, poi Scandagliato e Sanchez e infine Del Prete decisivo quando allo scadere a Zanatta viene fischiato il quinto fallo mestrino.

Nel secondo tempo si parte con Villano, Biancato, Ouddach, Agatea e Saviolo. E subito Del Prete compie il miracolo sulla doppia conclusione prima quella di Ouddach e poi sulla respinta di Saviolo. Ma mentre il Città di Mestre crea e spreca molto, il Belluno raddoppia e sembra chiudere il match. In rete al 4’26” il bomber neo acquisto Berti che, per non venir meno alla sua fama di spietato killer d’area, trafigge Villano per il 2-0. Ci vuole una grande azione per sbloccare gli avanti arancioneri e al 5’32” Villano rilancia per Zanatta che di testa offre l’assist a Sanchez, colpo al volo e 2-1. I ragazzi di Frizziero hanno ricominciato a premere e Scandagliato impegna Del Prete in calcio d’angolo. Dalla battuta schema e ancora una volta l’estremo di casa si oppone alla grande. Il meritato pareggio arriva al 13’44” con l’assist di Agatea per Ouddach e siamo 2-2. Potrebbe anche essere vantaggio esterno al 14’16” quando Zanatta è solo davanti a Del Prete, ma non riesce a superarlo. Così dal gol sbagliato si passa al gol subito al 16’43” quando Orsi supera Villano. Del Prete diventa ancora protagonista subito dopo su Scandagliato, ma quando il Città di Mestre prova il tutto per tutto con il quinto di movimento, Sanchez è bravo a trovare il varco giusto per il definitivo pareggio al 18’34” di una partita che ha lasciato tutti con il fiato sospeso sino all’ultimo.

CANOTTIERI BELLUNO-CITTA’ DI MESTRE 3-3

Giesse Canottieri Belluno: Dalla Libera, Brancher, Sitran, Chaoui, Reolon, Orsi, Dal Farra, Boso, Alba, Berti, Del Prete, Scelbo. Allenatore: Bortolini

Città di Mestre: Villano, Ouddach, Scandagliato, Zakouni, Biancato, Zanatta, Saviolo, Agatea, Semenzato, Azzalin, Sanchez. Allenatore: Frizziero

Reti: p.t. 9’41” Brancher. s.t. 4’26” Berti, 5’32” Sanchez, 13’44” Ouddach, 16’43” Orsi, 18’34” Sanchez

Arbitri: Pizzica di Bologna e Salicchi di Terni. Crono: Cigaia di Treviso.

Note. P.t.: 1-0. Ammoniti: Saviolo, Sitran, Sanchez, Alba, Scandagliato, Biancato, Zanatta. Tiri liberi: p.t. 0/0. S.t. 0/0

Ufficio Stampa


  SERIE A2 - 22/09/2018
Futsal Villorba, occhio alla Fenice. De Martin: "Sarà partita vera"

Il neo allenatore della squadra gialloblu trevigiana mette in guardia i suoi dalle difficoltà che la trasferta mestrina metterà di fronte ai propri giocatori: "Noi dovremmo essere bravi a sfruttare ogni loro errore"

[...]
  SERIE B - 22/09/2018
Altamarca si veste a festa per l'Arzignano. Yabre: "Partita speciale"

Il neo capitano trevigiano, ex importante della sfida ai biancorossi, carica i compagni in vista della sfida contro i neopromossi in Serie A allenati da Stefani

[...]
area rosa
  SERIE A - 20/09/2018
Futsal Breganze, ok l'intervento chirurgico a Dalla Pellegrina

La giovane calcettista aveva rimediato la lesione completa del crociato anteriore ed è stata operata dall'equipe medica guidata dal dottor Fiume e dal dottor Buongiorno.

  SERIE A2 - 22/09/2018
Carrè Chiuppano, Ferraro non si fida del Cornedo: "Ci daranno filo da torcere"

"Noi ce la giocheremo senza patemi d'animo, sarà un buon test, utile per affinare la conoscenza tra i vari elementi nuovi che compongono la nostra rosa", commenta il tecnico a poche ora dal match valido per il primo turno di Coppa della Divisione

[...]
  SERIE B - 21/09/2018
Maccan Prata, subito derby: al PalaFlora arrivano i cugini del Pordenone

Tanti gli ex della sfida. Da quelli più storici, come capitan Mohamed Aziz, a quelli del passato più recente, come il giallonero Andrea Buriola e i freschi neo-neroverdi Mattia Fabbro, Matteo Grigolon, Alessandro Zuliani e Marco Vascello.

[...]
altre notizie
   SERIE C1 - 20/09/2018
   SERIE C1 - 20/09/2018
   SERIE C1 - 20/09/2018
   SERIE A2 - 14/09/2018
   SERIE B - 08/09/2018
   SERIE B - 28/08/2018
   SERIE B - 21/08/2018
   SERIE B - 10/08/2018
   SERIE B - 09/08/2018
   SERIE B - 08/08/2018
   SERIE C1 - 31/07/2018
   SERIE B - 26/07/2018
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni