SERIE C1 - 11/03/2018

Pordenone, missione compiuta contro la Clark Udine

I ramarri vanno 4-1, poi l'arbitro è costretto a sospendere la gara. Deciderà il giudice sportivo

La Clark Udine mostra i muscoli contro la capolista Martinel Pordenone e riesce a contenere i ramarri nella fase iniziale del match, poi il cambio di marcia ed il sorpasso dei neroverdi, prima del testa coda definitivo dei padroni di casa ad inizio ripresa: gara sospesa all’8’ del secondo tempo.

Per la cronaca, un primo tempo agguerrito con la formazione di Tirindelli che punta da subito sugli inserimenti e la forza fisica dei suoi individuali, Pintar tra tutti. Martinel Pordenone pericolosa al 4’ con capitan Milanese dalla distanza.
Al 7’ interviene Fiorot su Dokia dalla sinistra, mentre al 10’ Finato è deviato da Radicheski e sulla ripartenza è ancora Fiorot a tenere inalterato il parziale uscendo coi piedi su Kovacevic. Due minuti più tardi il vantaggio dei padroni di casa firmato da Pintar che prima trova il palo dalla distanza e poi la rete. La reazione dei neroverdi non tarda ad arrivare e già due minuti dopo Kamencic riporta tutto in parità, finalizzando l’azione di Finato. Padroni di casa comunque vivi e pericolosi perché al 16’ è grazie ad un doppio intervento di Fiorot che la Martinel Pordenone non va sotto: prima su Civic e poi ancora su Pintar. Dall’altra parte Accatante e Grzelj si mangiano gli avversari a suon di dribbling ma poi sulla conclusione finale c’è sempre Radicheski. Al 26’ Clark Udine nuovamente pericolosa dalle parti di Fiorot che in tre tempi ferma nuovamente Pintar e poi Dokia. Allo scadere della prima frazione, ci pensa tuttavia Finato a ridare slancio ai ramarri chiudendo a rete la ripartenza dei suoi e mandando tutti negli spogliatoi sull’1-2.

Nella ripresa si gioca solamente 8 minuti e tanto basta alla Martinel Pordenone per mettere a segno due gran goal. Il primo lo firma Barzan al 7’, il quale da subito si rende pericoloso in area avversaria per poi finalizzare a rete l’azione iniziale di Grzelj. Un minuto più tardi l’allungo ulteriore di Finato in ripartenza; goal da cui nasce la reazione di Radicheski che lamenta una mancata punizione fischiata e si accanisce sul direttore di gara, prima in modo verbale e poi con le mani. Gesto che compromette la gara e costringe il Signor Casalena a decidere per l’interruzione anticipata del match.
Squadre negli spogliatoi e pubblico, anche di casa, che rimane basito dal gesto del portiere che ben poco ha a che vedere con lo sport.

Probabilmente, sarà data vittoria a tavolino 0-6 ai ramarri che stavano comunque conducendo la gara 1-4 su una sin qui buon Clark Udine. In ogni caso, altri tre punti conquistati dalla Martinel Pordenone che ora vede la matematica vittoria del Campionato a brevissima distanza; vittoria che, a questo punto, ci aspettiamo tutti di festeggiare insieme sabato prossimo al Pala Flora.

 

TABELLINO

CLARK UDINE-PORDENONE 1-4 (gara sospesa all’8’ del secondo tempo)

Calcetto Clark Udine: Radicheski 1, Alvarez 3, Dedej 4, Prekpalay 5, Dokia 6, Pintar 7, Civic 9 e Kovacevic 11. All. Tirindelli.

Martinel Pordenone C5: Frigeri 1, Perin 2, Tosoni 3, Ermacora 6, Kamencic 7, Accatante 8, Barzan 9, Margarita 10, Milanese 11 (capitano), Fiorot 12, Finato 13 (vice-capitano) e Grzelj 14. All. Asquini.

MARCATORI: 1° tempo: 1-2 - Pintar (C), Kamencic (P) e Finato (P). 2° tempo: 0-2 - Barzan (P) e Finato (P)

ESPULSI: Radicheski (C)

ARBITRI: Casalena (Monfalcone) e Zollia (Cormons)

 

Ufficio Stampa Pordenone C5


  SERIE A - 14/12/2018
Arzignano a Rieti in cerca di conferme, Borrelli: "Real sulla carta più forte"

In terra sabina il debutto sulla panchina biancorossa del neo allenatore Lopez. Il punto del ds: "Purtroppo Marcio deve rimanere fuori per precauzione in queste ultime due partite di andata per il resto la rosa è al completo e darà sicuramente filo da torcere"

[...]
  SERIE A2 - 14/12/2018
Villorba da riscatto, Del Piero: "A Genova dovremo essere bravi a concretizzare"

Il punto in casa gialloblu: "La classifica è molto corta e quindi è segno di equilibrio: dal canto nostro abbiamo dato tutto all'inizio facendo punti importanti in ottica-salvezza e forse adesso stiamo un po' pagando fisicamente"

[...]
area rosa
  SERIE A - 14/12/2018
Doppietta di #futsalmercato del Breganze: ecco le sorelle Bisognin

Alla corte di Zanetti approdano Juliana, centrale o laterale classe 1989, che conosce bene la massima serie di futsal femminile italiano e Edicarla, che nell'ultima annata ha vestito la maglia del Real Cannara

  SERIE A2 - 14/12/2018
Bubi pronta allo scontro diretto col Chiuppano. Caverzan: "Sfida delicata"

Al primo anno nella realtà giallorossa, per l'ex Luparense è stato un inserimento facile per l'ottima accoglienza ricevuta da tutto l'ambiente: "Ho tanti amici con i quali giocherò contro, li conosco bene: sono grandi giocatori come noi e quindi nulla è scontato"

[...]
  SERIE B - 14/12/2018
Sedico, Crescenzo: "Ripetendo la prestazione di Imola i risultati arriveranno"

Il capitano salva la prova offerta contro l'Imolese, nonostante la sconfitta, e punta al Città di Mestre: "Al di là dei momenti specifici nei quali abbiamo subito gol, difensivamente non abbiamo fatto male. Dobbiamo solo perfezionare attenzione e concentrazione"

[...]
altre notizie
   SERIE B - 01/12/2018
   SERIE C1 - 18/10/2018
   SERIE C1 - 12/10/2018
   SERIE C1 - 04/10/2018
   SERIE C1 - 04/10/2018
   SERIE C1 - 27/09/2018
   SERIE C1 - 20/09/2018
   SERIE C1 - 20/09/2018
   SERIE C1 - 20/09/2018
   SERIE B - 08/09/2018
   SERIE B - 28/08/2018
   SERIE B - 21/08/2018
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni