SERIE B - 08/11/2018

Pordenone, Vascello presenta la sfida contro la Fenice: "Servirà sacrificio"

"Affronteremo una società che ha uno dei migliori settori giovanili d'Italia. Non sarà una gara facile, noi cercheremo di dare il massimo facendo il nostro gioco", commenta il portiere ex Maccan Prata

Il Pordenone si prepara alla difficile trasferta di Mestre contro la Fenice. Alla vigilia di questo impegno, dove i ramarri cercheranno di strappare punti ad un avversario ostico, abbiamo chiesto a Marco Vascello di analizzare la situazione in casa neroverde.

- Com’è lo stato attuale della rosa dopo le prime cinque giornate di campionato?
”Dal mio punto di vista la squadra sta crescendo, ci sono giovani con voglia di mettersi in mostra e far vedere quello che valgono. Sappiamo che è un campionato difficile, ci sono squadre ben attrezzate e preparate per fare una stagione di alto livello, ogni sabato è sempre una battaglia”.

- Sabato scorso è arrivata purtroppo un’altra sconfitta amara da buttare giù. Secondo te cosa è andato storto?
”Con il Vicinalis abbiamo creato molto, poi loro hanno sfruttato i nostri errori e siamo incappati in una sconfitta amara. Niente da dire sulle loro qualità, sono una squadra ben messa in campo con giocatori molto bravi. Noi dobbiamo lavorare molto su questo aspetto, perché ogni errore che si fa è sempre un pericolo”.

- Ora testa alla Fenice: un avversario che tu già conosci, come vedi la trasferta?
”La Fenice, oltre ad essere un’ottima squadra, vanta anche un’ottima società. Secondo me, se non il migliore ha uno dei migliori settori giovanili d’Italia. Consapevoli che sarà una gara non facile, cercheremo di dare il massimo facendo il nostro gioco. Sicuramente ci vorrà tanto sacrificio di squadra e tanta umiltà, perché siamo una neo-promossa, ma daremo tutto per raggiungere quanto prima una salvezza tranquilla”.


  SERIE A2 - 17/11/2018
Petrarca-Italservice, l'orario sta diventando un "caso": la replica di Morlino

Il presidente patavino risponde con ironia alle considerazioni del tecnico rossiniano che aveva giudicato inopportuno dover ritornare in sede alle 4 di mattina. "Può sempre partecipare a un campionato regionale". Dalle 16 si pensa solo a giocare

[...]
  SERIE C1 - 16/11/2018
#Day8: l'A Team indenne alla Gozzano, il Rossano aggancia il Padova. Hellas ok

Paperini illude la squadra di Candeo, Matheus salva la capolista: è 3-3, sempre +6 per Ranieri & C. sulle seconde. Lo United espugna Verona ed è secondo. Blitz Gifema a Nove. Cinque gol scaligeri a Spinea, manita anche della Tiemme a Schio. "x" in Montecchio-Nervesa

[...]
area rosa
  SERIE A - 17/11/2018
Breganze, missione in Puglia. Soldevilla: "Difficile, non impossibile"

Domenica al PalaDisfida il match contro la Salinis: "Sarà una partita difficile, molto combattuta e fisica. Penso che le più grandi difficoltà le possiamo trovare nelle misure del campo, molto più grande del nostro"

  SERIE C1 - 17/11/2018
La "pareggite" ha lasciato il segno: il Montecchio ha esonerato Jody Fumarola!

L'ennesima "ics" registrata ieri sera con l'Atletico Nervesa, costa la panchina al trainer veronese. La decisione presa dai vertici societari e ufficializzata atraverso un posto sul profilo facebook. Rapporto chiuso anche con il vice Carlos Giorgio

[...]
  SERIE C1 - 16/11/2018
Nervesa rigenerato dalla cura Regondi: "Sotto col Montecchio; sarà dura"

Il tecnico che ha ridato stimoli e risollevato la classifica della neopromossa trevigiana torna a giocare nel Vicentino dove ha molti amici e conoscenti. Ma vuol vincere...

[...]
altre notizie
   SERIE C1 - 15/11/2018
   SERIE C1 - 18/10/2018
   SERIE A - 13/10/2018
   SERIE C1 - 12/10/2018
   SERIE C1 - 04/10/2018
   SERIE C1 - 04/10/2018
   SERIE C1 - 27/09/2018
   SERIE C1 - 20/09/2018
   SERIE C1 - 20/09/2018
   SERIE C1 - 20/09/2018
   SERIE B - 08/09/2018
   SERIE B - 28/08/2018
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni