SERIE B - 16/03/2019

La Martinel si illude a Imola, la capolista passa di forza alla distanza

Friulani avanti fino al 4-1, poi la squadra di Carobbi reagisce e la spunta di stretta misura: 5-4

Nella trasferta più impegnativa della stagione, i ramarri tengono testa alla capolista riuscendo ad allungare il parziale fino all’1-4, poi il crollo ed il recupero dell’Imolese Kaos che alla fine strappa anche i tre punti. Grande rammarico per i neroverdi.
LA CRONACA - Partono fortissimo gli uomini di Carobbi, in assedio costante nella metà campo della Martinel Pordenone, tenuta in partita da un grande Vascello che neutralizza le diverse conclusioni avversarie per tutta la prima metà del primo tempo.
Poche le occasioni dall’altra parte, ed alla fine arriva la rete del vantaggio per i padroni di casa all’11’30’’ con Tiago in ripartenza e l’assist centrale per Castagna che non perdona la disattenzione difensiva friulana. Ancora Tiago pericoloso pochi secondi più tardi, ma al 13’53’’ è Kapun a riportare tutto in parità con un pallone che si infila sotto il ”sette” difeso da Paciaroni.
Al 16’00’’ Grzelj viene atterrato al limite area da Vignoli: sesto fallo a favore dei ramarri che Kamencic realizza, portando così in avanti i suoi.


L’Imolese continua a spingere dalle parti di Vascello, il quale neutralizza in due tempi anche al 16’37’’, prima su Tiago e poi su Vignoli, mentre dall’altra parte Kamencic sciupa l’occasione con il secondo tiro libero conquistato dai neroverdi. Lo sloveno si fa perdonare al 17’01’’ realizzando il calcio di rigore conquistato da Fabbro. Nel finale ancora Vascello decisivo, stavolta ci mette una pezza su Castagna a due passi dalla porta.


Nella ripresa ripartono subito in avanti i padroni di casa ma è ancora la Martinel Pordenone ad andare a segno, questa volta con Grigolon che al 2’42’’ riparte da centrocampo e nell’uno contro uno con mette a sedere Paciaroni e firma l’1-4. L’Imolese gioca il tutto per tutto con Tiago come portiere di movimento, costringendo la formazione neroverde a chiudersi nella propria metà campo. Decisivo Vascello in più occasioni, mentre Micheletto colpisce anche un palo al 6’30’’.


Al 7’33’’ calcio di rigore per i padroni di casa, fallo di Vascello che si prende la responsabilità, neutralizzando Salas dal dischetto. Martinel Pordenone viva fin quasi al 12’ della ripresa quando arriva la rete del 2-4 di Gabriel, poi accorcia Bueno al 14’38’’, prima del pari di Salas al 16’53’’.
 L’Imolese vuole i tre punti ed affonda ancora il colpo al 18’21’’, con la firma nuovamente di Castagna sulla respinta di Vascello alla conclusione iniziale di Liberti. Ultimo tentantivo neroverde nel finale con Fabbro come portiere di movimento ma il risultato non cambia e la capolista continua la sua corsa in vetta.

 



IMOLESE KAOS-MARTINEL PORDENONE 5-4 (p.t. 1-3)

IMOLESE KAOS: Gabriel, Tiago, Zonta, Castagna, Vignoli, Baroni, Salas, Bueno, Micheletto, Junior, Paciaroni, Liberti. All. Carobbi.

MARTINEL PORDENONE: Vascello, Perin, Tosoni, Zuliani, Grzelj, Fabbro, Kamencic, Milanese, Fiorot, Finato, Grigolon, Kapun. All. Asquini.

ARBITRI: Zingariello (Prato) e Cinelli (Prato). Cronometrista: Sodano (Bologna)

MARCATORI: pt Castagna (I), Kapun (P), Kamencic 2 (P ); st Grigolon (P), Gabriel (I), Bueno (I), Salas (I) e Castagna (I)

NOTE: ammoniti Vignoli (I), Tiago (I), Baroni (I), Castagna (I) e Vascello (P ). Espulsi: Vignoli (I) e Castagna (I)


  SERIE A2 - 14/07/2020
Veneto, impazza il #futsalmercato: tutti i movimenti dalla Serie A2 alla C1

Tante le operazioni già concluse, molte quelle avviate. Ma anche tante idee e opportunità, che intrecciano offerte e richieste di tutte le categorie. Da Tenderini a Vanin, ecco il quadro generale di una situazione che, sicuramente, regalerà ancora tanti altri colpi

[...]
  SERIE B - 14/07/2020
Botto di #futsalmercato, la Fenice lo riporta a casa: bentornato Tenderini!

Il laterale mancino, classe 1996, miglior marcatore della storia del club con 113 gol torna tra le fila dei lagunari e nella prossima stagione sarà a disposizione di mister Luigi Pagana. Nell'ultima annata ha militato in prestito al Nervesa. L'annuncio ufficiale

[...]
area rosa
  SERIE A2 - 13/07/2020
Fernandez, una promessa al Padova: "Resto per dimostrare quanto valgo"

La giocatrice spagnola ammette di non aver espresso il meglio di se stessa nella prima annata in biancoscudato. "Sento di avere un conto in sospeso con la società: farò di tutto per esprimermi al massimo delle possibilità"

  SERIE A2 - 14/07/2020
L'Anteprima dei rumors diventa una grande ufficialità: è nato l'Arzignano C5

Certificata la fusione tra Real e Team: d'ora in avanti ci sarà una sola realtà di futsal a rappresentaree la cittadina berica nel mondo agonistico nazionale. Il neo-presidente Riva: "La chiamerei più un'unione: ci attende una sfida importante, siamo pronti a giocarla a viso [...]

  SERIE B - 14/07/2020
#futsalmercato, il Vicinalis immette esperienza tra i pali: arriva De Longhi

Il portiere, classe 1980, ha sulle spalle una carriera ventennale, vissuta prevalentemente tra Canottieri Belluno e Sedico, con cui ha centrato le ultime promozioni fino a salire in Serie B. Ritrova mister Peruzzetto, che lo ha già allenato ai tempi del Villorba

[...]
altre notizie
   SERIE B - 25/06/2020
   SERIE B - 16/06/2020
   SERIE A - 26/05/2020
   ESTERO - 15/05/2020
   ESTERO - 13/05/2020
   SERIE B - 29/11/2019
   SERIE U19 - 05/11/2019
   SERIE B - 01/08/2019
   SERIE B - 12/07/2019
   SERIE U19 - 11/07/2019
   SERIE B - 19/05/2019
   SERIE B - 09/05/2019
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni