SERIE - 21/04/2017

Feldi Eboli, Borsato: "L'obiettivo è andare avanti, non vogliamo fermarci"

Il pensiero del talento brasiliano, decisivo nel successo di Policoro con una doppietta: "Non abbiamo fatto ancora niente e dobbiamo continuare così, giocare senza pressione ma con gran voglia di vincere, onorando sempre la maglia"

Una sua rete a diciassette secondi dalla fine dei tempi regolamentari ha deciso la sfida di Policoro e permesso alla Feldi Eboli di staccare il pass per la semifinale play off: Luiz Henrique Borsato si gode il momento e punta nuovi obiettivi.

”Dopo aver segnato non riuscivo a pensare a niente – racconta il brasiliano -, è stata un emozione bellissima. Voglio ringraziare Dio, la mia famiglia in Italia e i miei in Brasile, ma più di tutto questa vittoria va alla società, in primis al presidente, che merita ogni gioia. Non abbiamo fatto ancora niente e dobbiamo continuare così, giocare senza pressione ma con gran voglia di vincere, onorando sempre la maglia. Non è stata una partita facile perché loro sono una bella squadra formata da tanti ottimi giocatori, ma la Feldi non molla mai, abbiamo ragionato da squadra e creduto sempre in noi stessi: quando si gioca così arriva la vittoria e le soddisfazioni”.

Verso la semifinale: ”Chiunque affronteremo - ribadisce Borsato - saranno due partite molto difficili perché tanto la Meta quanto l’Augusta sono due ottime squadre, la Meta soprattutto ci ha battuto sia all’andata che al ritorno. Ma noi vogliamo superare il turno. L’obiettivo è andare avanti, non vogliamo fermarci”.


altre notizie
20/10/2017
Ultimissime Feldi, in quattro saltano l'A&S: debutto [...]
18/10/2017
Feldi, Under e Juniores ko. Allievi e Giovanissimi al via [...]
18/10/2017
Arillo carica la Feldi Eboli: "Ora dobbiamo dimostrare di [...]
17/10/2017
"Gira male" per la Feldi Eboli, Ronconi: "Pagati alcuni [...]
14/10/2017
Tra sfortuna ed "episodi", la Feldi Eboli va ko contro il [...]
13/10/2017
Feldi, Baron sfida il suo passato: "Tanta emozione, ma [...]
11/10/2017
Feldi, bilancia delle giovanili in parità: bene [...]
>> LEGGI TUTTE