SERIE B - 18/01/2017

La Domus Bresso vuole ripartire, Gervasio: "Serve una grande prestazione"

Lavatelli & Co. sfidano Monza per cercare quel successo che manca da ben cinque turni: "Siamo stufi dei complimenti, c'è bisogno di punti. Dobbiamo imparare a gestire il risultato". Quattro rientri importanti per coach Ferri

La Domus Bresso affronta sabato il derby lombardo della terza di ritorno a Verano Brianza (ore 15) contro il Futsal Monza, settimo in classifica e in serie positiva da 4 partite (3 vittorie e un pareggio). I bressesi sono invece inchiodati a quota 14 punti da cinque giornate. Sabato nella Domus rientrano Romanella, Surace, Lavatelli e Villa, che hanno scontato la giornata di squalifica nella sconfitta 2-6 sul campo del Città di Sestu.

Soddisfatto del campionato della Domus?
”No, perché se si guardano ai complimenti ricevuti per le nostre prestazioni saremmo in zona playoff. Invece la classifica, purtroppo, dice ben altro. Questo perché ci è mancato spesso nel girone di andata quel quid in più per portare a casa un risultato positivo in parecchie gare dove eravamo in vantaggio, ma che non siamo riusciti a gestire, come per esempio contro Bergamo, Lecco e Cornaredo.”

Dove dovete ancora migliorare?
”Nel concretizzare maggiormente quanto riusciamo a costruire, perché manteniamo a lungo il possesso palla e creiamo molto gioco, ma segniamo poco in proporzione. Dobbiamo anche crescere a livello mentale, imparando a chiudere le gare quando siamo in vantaggio.”

Quanti potrà essere utile l’innesto di Romanella?
”E’ un giocatore importante e le sue eccellenti qualità sono fuori discussione. Appena sarà in condizione ottimale potrà far male a parecchi avversari e darci una grossa mano a centrare l’obiettivo salvezza.”

Sabato derby col Futsal Monza, cosa ti aspetti dalla Domus?
”Chi ha giocato a Sestu deve ripetere la stessa prestazione. Poi i rientri di Romanella, Surace, Villa e Lavatelli devono trascinare la squadra a fare una grande partita. All’andata abbiamo vinto, ma non sarà facile ripetersi, senza una grande prestazione collettiva, perché loro nel frattempo sono cresciuti molto.”

Rinaldo Badini


altre notizie
12/01/2017
Domus Bresso senza paura in Sardegna: "Non abbiamo nulla da [>>]
09/01/2017
Domus Bresso, maledetta "testa": "Condizione mentale da [>>]
02/01/2017
Domus, Ferri brinda con la Romanella: "Una freccia in più [>>]
20/12/2016
Domus Bresso, il punto di Alfano: "Dobbiamo migliorare [>>]
15/12/2016
Domus, Villa chiama la riscossa: "Basta cali mentali nei [>>]
07/12/2016
Domus Bresso, Sari scansa la pressione: "Col Carmagnola [>>]
29/11/2016
Domus Bresso, la "prima" di Fabrizio Vanacore: "Un sogno [>>]
>> LEGGI TUTTE