SERIE A - 13/09/2017

"The wonderful eight", presentati i nuovi acquisti in casa Axed Group Latina

Il benvenuto del vice presidente Rosato: "Mi aspetto grandi cose sul campo". Il direttore generale Corbucci: "Si prevede una stagione particolarmente intensa, molte squadre si sono attrezzate per ben figurare e noi vogliamo fare la nostra parte in maniera brillante"

L’Axed Latina ha presentato gli altri 8 acquisti messi a segno durante la sessione di mercato estiva. Nella sala conferenze del PalaBianchini il club del presidente Gianluca La Starza ha presentato alla stampa i due portieri Andrea Basile e Pietro Baroni, il giovane Michele Raubo, il pontino doc Roberto Meneghello e quattro elementi di grande esperienza come Maluko, Diogo Texeira, Saul e Pedro Espindola.

A parlare in casa Axed Latina è stato il direttore generale Luca Corbucci: ”Rispetto all’anno scorso c’è una squadra profondamente rinnovata, eccezion fatta per Landucci, Bernardez e capitan Battistoni. Abbiamo scritto delle pagine importanti con dei ragazzi che rimarranno per sempre nella storia di questo club, ma c’era bisogno di cambiare e ci siamo affidati a giocatori sui quali puntiamo tantissimo, scelti insieme al presidente La Starza, al tecnico Mannino e al ds D’Ario. Ci aspettiamo tanto da loro, anche perché si prevede una stagione particolarmente intensa, molte squadre si sono attrezzate per ben figurare e noi vogliamo fare la nostra parte in maniera brillante”.

Il vicepresidente Claudio Rosato ha dato il benvenuto ai ragazzi: ”Ho apprezzato il loro lato umano in questi primi giorni, adesso mi aspetto grandi cose sul campo. Faccio un grande in bocca al lupo a tutti, mi auguro che possano tenere alto il nome della nostra città”.

La giovane promessa Raubo è alle prese con un infortunio ma conta di tornare presto: ”Purtroppo mi sono fermato per una botta rimediata con il Sandro Abate, ma questo non mi butta giù di certo. Voglio recuperare il prima possibile e aiutare la squadra”.

I due portieri Basile e Baroni sono pronti a giocarsi il posto con Landucci: ”C’è competizione tra noi, ma grande rispetto e collaborazione. Vogliamo dimostrare di poter essere utili alla causa, ci giocheremo le nostre chance in ogni allenamento”.

La scommessa in casa Axed si chiama Roberto Meneghello: ”Ho lasciato il calcio a 11 per provare questa esperienza. So che devo imparare molto, ma voglio farlo con i migliori e con la squadra della mia città, l’Axed Latina”.

 

 

Ufficio stampa


altre notizie
23/09/2017
Il Latina dura un tempo, nella ripresa il Kaos Reggio [...]
22/09/2017
Latina senza Maluko e Raubo, Mannino dà la carica: "Voglio [...]
20/09/2017
Latina, Mannino conta le ore: "Il pubblico nerazzurro sarà [...]
20/09/2017
Maluko crede nel nuovo Latina: "Lotteremo fino alla fine in [...]
19/09/2017
Sale l'adrenalina in casa Latina, Gabrielli: "Ragazzi [...]
18/09/2017
Latina, la strada per il successo la indica Diogo: [...]
16/09/2017
Il Latina si presenta, La Starza: "Cambiate tante cose, non [...]
>> LEGGI TUTTE