SERIE C1 - 20/03/2017

Il Mascalucia passa a Messina, ma i play-off sono lontani

Vittoria per 5-2 degli etnei in casa della Peloritana, ma l'impresa della Mabbonath a Capaci spegne gli entusiasmi

Grande Mascalucia e quarta vittoria consecutiva per gli uomini di Bosco, che si impongono sul difficile campo del PalaNebiolo per 5-2 e salgono a quota 37 punti in classifica. Già in vantaggio nel primo tempo, la formazione etnea ha bissato il risultato finale nella ripresa, giocando bene e coprendo a dovere ogni spazio.
LA CRONACA - La prima frazione si presenta più equilibrata, con la Peloritana che parte con coraggio e trova dopo qualche minuto l’1-0. Il Mascalucia però non tarda e reagire e tramite uno scambio tra Marchese e Privitera, finalizzato in rete da quest’ultimo, perviene al pareggio. Il forcing etneo continua ed è dai piedi di capitan Marchese che arriva il gol del vantaggio biancazzurro, dopo una botta straordinaria di punta destra.
I ritmi si alzano e la partita si fa divertente. Il Mascalucia va in profondità e velocità e dopo un rapido scambio con Tornatore è il classe ’95 Riolo a trovare la via per il 3-1. Il tempo scorre e c’è spazio, nel finale di tempo, per il 2-3 dei padroni di casa, che vanno negli spogliatoi con la consapevolezza che la gara è tutta da giocare.
Nella ripresa però è doccia fredda per i giallorossi: in pochissimi minuti, Privitera e Finocchiaro vanno in gol e gonfiano il punteggio sul 5-2, permettendo così a mister Bosco di operare una girandola di cambi volta a far rifiatare tutti gli elementi. Minutaggio, così, anche per i giovani, autori di una buonissima gara, e punteggio che non cambia più, con gli etnei che esultano per il quarto acuto consecutivo.
La contemporanea vittoria della Mabbonath a Capaci, tuttavia, spegne gli entusiasmi degli etnei, che vedono i playoff lontanissimi. Il ”must” rimane, comunque, un finale di campionato di alto livello e le prossime tre gare si prospettano avvincenti come se in palio ci fosse il primo posto.
a.p.


altre notizie
12/11/2017
Tutto in tre minuti: il Mascalucia affonda il Regalbuto e [...]
07/11/2017
Mascalucia, Marchese: "Gioco e concretezza, quello che [...]
05/11/2017
Il Real Parco non punge, il Mascalucia si: prima storica [...]
02/11/2017
Mascalucia, fronte comune: "Tocca lavorare con parsimonia e [...]
01/11/2017
Mascalucia, testa al Real Parco ma prima la Coppa Italia [...]
08/10/2017
Esordio sfortunato per il Mascalucia, la Futura espugna San [...]
30/09/2017
Mascalucia, passivo pesante ma l'Assoporto vince con [...]
>> LEGGI TUTTE