SERIE - 13/09/2017

Mascalucia, obiettivo salvezza. Bosco: "Valorizziamo i nostri giovani"

Biancoazzurri al lavoro in vista del primo impegno ufficiale, in programma il 30 settembre a Melilli contro l'Assoporto. Il tecnico: "I ragazzi hanno bisogno di lavorare. Cercheremo di raggiungere la permanenza in categoria il prima possibile"

Stagione iniziata e il Mascalucia ha già alle spalle ben due settimane di preparazione atletica. La squadra biancazzurra di mister Stefano Bosco continua a mettere benzina nelle gambe e procede spedita verso una forma fisica ottimale in vista del primo impegno ufficiale di sabato 30 settembre a Melilli contro l’Assoporto di Nuccio Ranno. Il tecnico etneo parla delle sua rosa e dell’inizio di stagione: ”Abbiamo chiuso le prime due settimane – dichiara Bosco - e vedo che il gruppo comincia ad amalgamarsi bene, considerando che, eccezion fatta per qualche elemento, la rosa sia tutta nuova”.

Una rosa piena di giovani, in ccordo con i desideri della dirigenza: ”La società ha fatto una scelta coraggiosa, puntando tutto su gente italiana e giovane, con l’eccezione di Gigi Marchese, faro di questa società ormai da 5 anni, e di Rosario Bonventre, che darà sicuramente quel contributo di esperienza e qualità che fa al caso nostro”.

Quali sono quindi gli obbiettivi di questo Mascalucia? ”Ovviamente valorizzarli questi nostri giovani che sono tanto promettenti quanto acerbi. Hanno chiaramente bisogno di lavorare e creeremo l’ambiente giusto che permetta la loro crescita. Per quanto riguarda il campionato, cercheremo ovviamente di raggiungere la salvezza il prima possibile”.

Dopo due settimane di preparazione, infine, Bosco analizza anche l’unico match finora disputato dai suoi: ”Sabato abbiamo disputato una partita amichevole contro il Maritime, squadra che con la propria rosa potrebbe tranquillamente essere in semifinale scudetto. E’ stata una partita, nonostante il risultato, ben gestita e costruita, per cui sono soddisfatto per come è andata. I 7 gol di scarto ci stanno viste le categorie di differenza, per cui sono sereno e continuo con tranquillità a lavorare con i ragazzi”.

 

Ufficio stampa

 


altre notizie
22/02/2018
Mascalucia, Previti: "A Regalbuto gettiamo il cuore oltre [...]
17/02/2018
Mascalucia tra sfortuna e amarezza: il Real Parco espugna [...]
16/02/2018
Il Mascalucia torna al PalaWagner contro il Real Parco: [...]
25/01/2018
Mascalucia, esordio col Real Rogit per Previti: "Siamo [...]
25/01/2018
Mascalucia, un nome storico per il post Bosco: panchina a [...]
24/01/2018
Mascalucia, è ufficiale: prima squadra affidata a Uberto [...]
22/01/2018
Mascalucia, cambio al timone: interrotta la collaborazione [...]
>> LEGGI TUTTE