SERIE B - 14/11/2017

Miti Vicinalis beffato a 4'' dalla sirena: partita e tre punti al Mantova

Dopo una prima frazione chiusa a reti inviolate, è Cocchetto ad aprire le danze. Pari immediato degli ospiti che poco più tardi passano con Pagnussat. Laino firma il 2-2 ma ad una manciata di secondi dal fischio finale, Texeira sigla la rete della vittoria

Miti Vicinalis contro Mantova, direzione di gara è affidata ai signori Scarafia, di Casale Monferrato e Piana, di Biella; l’addetto al cronometro è il signor Castellino di Treviso. Esaurite le operazioni preliminari alla partita, Decrescenzo, Vidotto, Laino, Cocchetto e Paz si confrontano con Ricordi, Pagnussat, Senese, Belleboni e Manzali Carva.

Le due formazioni si rispettano e danno vita ad un confronto equilibrato con la formazione mantovana molto attenta in difesa e il Vicinalis che tenta di assumersi delle responsabilità in attacco. C’è uno scambio Vidotto Cocchetto che si esaurisce troppo in alto; non deve passare molto tempo per rivedere Cocchetto sprecare una nuova occasione con la conclusione sul corpo del portiere avversario. Si cambia il fronte e Decrescenzo evita la frittata estraendo un pallone che ballonzola sulla linea di porta; Belleboni esegue un gran tiro che richiede la bravura dell’estremo difensore della porta casalinga e sono trascorsi i primi nove minuti. Il portiere del Miti effettua uno splendido lancio con le mani verso Osmani che non riesce ad impadronirsene. Teixeira scalda le mani al portiere locale; al quattordicesimo minuto di gioco una brillante azione di Osmani rimane infruttuosa; Ricordi esibisce la sua bravura su un gran tiro di Mario Paz. Il pubblico di casa ha un brivido di spavento su un lancio del portiere mantovano che mette in posizione favorevolissima Teixeira. Le emozioni sono costituite in massima parte da occasioni mancate dall’una e dall’altra parte per cui la fine del primo tempo lascia inviolate le reti delle due porte.

Bastano i primi istanti del secondo tempo per privare la formazione di Peruzzetto dell’apporto di Decrescenzo che deve lasciare le consegne a Silvestrin. Si assiste ad una serie interminabile di occasioni mancate dai padroni di casa: Cocchetto manca di poco la porta al secondo minuto; palla da Vidotto a Laino che gliela ritorna ma il compagno non è pronto a sfruttare l’ottimo ”assist”. Al momento il Miti Vicinalis evidenzia una leggera supremazia: il capitano serve Cocchetto che destina la conclusione leggermente a lato; Zecchinello impegna Ricordi in una ribattuta che favorisce la rete di Cocchetto al quinto minuto. Laino instancabilmente fornisce occasioni: Osmani ne fallisce due consecutive e, per l’antico detto ”rete mancata rete subita”, arriva il pareggio di Teixeira. Persiste il momento di smarrimento vazzolese e al decimo il Mantova si porta in vantaggio con Pagnussat; Toso viene ammonito subito dopo. Alla ricerca del goal del pareggio i locali mancano varie occasioni fino a quando un tiro di Cocchetto costringe alla respinta Ricordi e Laino è lesto ad insaccare. Comincia a farsi sentire la stanchezza e dopo il ”time out” di Peruzzetto sembra che le due squadre si accontentino del risultato.

Purtroppo come al solito i secondi finali scrivono le sentenze: prima c’è un clamoroso palo colpito dai mantovani poi tutta la difesa del Vicinalis va in bambola e subisce il goal che sancisce la sconfitta a soli quattro secondi dal termine. A qualcuno piace fare beneficenza ma così non è giusto: quanto sia brutto perdere in questo modo lo dice la faccia afflitta dei tifosi di Vazzola.


Miti Vicinalis: Zecchinello, Vidotto, Buriola, Toso, Laino, Cescon, Cocchetto, Osmani, Silvestrin, Paz, Decrescenzo, Perin. All. Peruzzetto.
Mantova C5: Fontaniella, Silva De Jesus, Berti, Pagnussat, Senese, Belleboni, Montelli, Palermo, Manzali Carva, Teixeira, Ricordi. All. Milella.
Arbitri: Scarafia di Casale Monferrato e Piana di Biella. Crono: Castellino di Treviso.
Marcatori: st. 5′ Cocchetto, 8’30” Teixeira, 10′ Pagnussat, 14′ Laino, 19’56” Teixeira
Note. Ammoniti: Toso.

 

 

 

Ufficio stampa


altre notizie
06/11/2017
Vicinalis, tre punti che sfumano a 27'' dalla fine [...]
02/11/2017
Vicinalis, Marin avverte: "Thiene squadra con qualità ed [...]
26/10/2017
Vicinalis, Toso non si spaventa: "Col Petrarca un match [...]
26/10/2017
Vicinalis, si lavora sui giovani talenti: "Dopo due anni [...]
29/09/2017
Miti Vicinalis, Peruzzetto: "Obiettivi? Migliorare quanto [...]
11/09/2017
Miti Vicinalis, occhio al campionato: "Col Vicenza sarà [...]
17/08/2017
Masini e Peruzzetto: "La Miti Vicinalis vuole regalarsi un [...]
>> LEGGI TUTTE