SERIE B - 09/05/2019

Vicinalis punta al ribaltone. Osmani ci crede: "Perché non provarci a Mestre?"

I trevigiani affrontano la trasferta al Franchetti con l'obiettivo di riscattare il ko dell'andata per 3-2, ma Fatmir sa bene che contro la Fenice sarà durissima. "Il pronostico non è certo dalla nostra parte, ma noi ce la giocheremo al massimo"

Non ha certo sfigurato la Miti Vicinalis nel primo confronto dei playoff contro la Fenice. Anzi. Davanti ai propri tifosi la squadra trevigiana ha saputo chiudere con un solo gol di svantaggio che mantiene aperti tutti i giochi.

”Penso che la squadra abbia giocato una buona partita –spiega Fatmir Osmani - il risultato è giusto per quanto visto in campo. Il nostro obiettivo era di tenere il risultato in equilibrio per poi giocarci le nostre carte nella partita di ritorno”.

La squadra di Peruzzetto è stanca dalle fatiche della stagione, ma metterà in campo tutto il cuore per provare a realizzare l’impresa.

”Naturalmente c’è un po’ di stanchezza accumulata durante la stagione, ma siamo qui per giocarci queste partite al meglio delle nostre possibilità. Nel loro gioco riescono ad imprimere molto ritmo, anche perché hanno una rotazione ben più lunga della nostra, dovremo fare una partita intelligente. Penso che sarà una partita equilibrata dove i dettagli faranno la differenza”. Osmani vuole giocarsi fino in fondo ogni singola carta a disposizione.

”Ormai siamo rimasti in quattro per il salto di categoria, è ovvio che ci crediamo, anche se non siamo i favoriti. Giocheremo al massimo e spero di contribuire alla vittoria con i miei gol e il mio impegno”.

Nicola Ciatti


altre notizie
22/05/2020
#futsalmercato, termina la bella favola di Correa al [...]
12/05/2020
Il Vicinalis rafforza il suo progetto. Rui: "Consolideremo [...]
14/03/2020
Che ne sarà della stagione? Masini: "Ci aspettiamo tutti [...]
12/03/2020
La salute prima di tutto: il Miti Vicinalis lascia liberi [...]
07/03/2020
Qui Vicinalis, Masini preoccupato: "Decisione giusta, ma ci [...]
05/03/2020
Vicinalis, Fernandez: "Puntiamo a fare il nostro gioco. [...]
25/02/2020
Miti Vicinalis, uno stop che pesa. Zecchinello: "Stavamo [...]
>> LEGGI TUTTE