SERIE B - 12/03/2020

La salute prima di tutto: il Miti Vicinalis lascia liberi Musumeci e Fernandez

Dopo il blocco del settore giovanile si fermano tutte le attività della prima squadra: il portiere spagnolo e l'attaccante catanese tornano alle proprie residenze. "Davanti ad uno scenario incerto è stata presa la decisione di tutelare la salute dei singoli, di comune accordo"

L’emergenza sanitaria che sta affliggendo il nostro paese ha portato la società a porsi delle domande, dopo lo stop del settore giovanile lunedì 9 marzo è stato comunicato allo staff, ai componenti prima squadra e Under 19, la decisione della sospensione totale delle attività oltre che per ottemperare alle restrizioni avute anche a tutela della salute dei componenti.

Davanti ad uno scenario incerto è stata presa la decisione di tutelare la salute dei singoli, di comune accordo abbiamo deciso di permettere a coloro che hanno i propri cari distanti di tornare a casa.

Alla luce delle decisioni prese sono stati organizzati i ritorni in maniera celere del portiere spagnolo Fernandez (nella foto) e del nostro bomber Musumeci, che già nella giornata di martedì hanno potuto rivedere i propri cari.

”La società vuole ringraziare Alberto e Gaetano per la serietà e la professionalità dimostrata in questi mesi, per la consapevolezza delle scelte prese in questo periodo così complicato per tutti, dandosi non un addio, ma bensì un arrivederci”.

Ufficio stampa Miti Vicinalis


altre notizie
04/07/2020
#futsalmercato, il Vicinalis insiste sulla linea verde: [...]
03/07/2020
#futsalmercato, il Vicinalis conferma un altro giovane di [...]
30/06/2020
#futsalmercato, un portiere di prospettiva per il [...]
21/06/2020
#futsalmercato, quando le Anteprime ci prendono in pieno: [...]
20/06/2020
#futsalmercato, il Miti Vicinalis batte il primo colpo: [...]
16/06/2020
#futsalmercato, si muove il Miti Vicinalis: De Zen e [...]
14/06/2020
#futsalmercato, altro rinnovo in casa Miti Vicinalis: [...]
>> LEGGI TUTTE