SERIE B - 10/03/2017

Vicenza, il derby contro la Fenice per chiudere il discorso salvezza

I biancorossi di Candeo, al completo, affrontano i ragazzi terribili di Pagana nell'ultima sfida di campionato tra corregionali. Under 21 impegnata domenica contro l'Arzignano per mantenere la pole position 

Torna il campo di gioco protagonista quando si parla di match tra Vicenza C5 e Fenice Veneziamestre, scontro tutto veneto tra due formazioni che ormai da quattro stagioni consecutive si ritrovano una contro l´altra tra serie C1 e serie B. Per il quintetto biancorosso di Candeo si tratta dell´ultimo derby regionale in programma, con in ordine Forlì, Trento e Imolese le residue avversarie da affrontare prima del rompete le righe stagionale.

Kokorovic e compagni affronteranno l´impegno con la consueta carica che presuppone una sfida tra relative vicine di casa, ma anche con la voglia di riscattare le due sconfitte recenti contro le trevigiane, vale a dire Villorba e Vicinalis. Un punto nelle ultime tre partite per la compagine di casa al Palavillanova di Torri di Quartesolo, che ospiterà il team di Pagana sabato alle 15. Tanta voglia di replicare il 7-3 di un anno e spiccioli fa nell´unico confronto giocato su questo parquet, e confermare l´imbattibilità dei risultati ottenuti fin qui nei al cospetto dei giovani e giovanissimi veneziani. Lo 0-6 a tavolino decretato in seconda istanza a sfavore del club biancorosso rimane d´attualità in attesa di verificare l´opportunità di affrontare il terzo grado di giudizio, tutte questioni che comunque non andranno ad intaccare lo spettacolo e le motivazioni sportive di un derby che terrà col fiato sospeso tutto il pubblico vicentino, e in particolare il sempre più caloroso e appassionato gruppo dei ”Folli Berici” che ha seguito i biancorossi anche a Vazzola lo scorso week end. Non si registrano defezioni nel roster a disposizione del tecnico di casa Antonio Candeo, che quindi potrà attingere alla rosa a piene mani, con il valore aggiunto della cinquina di Under 21 pronti a dar man forza ai più esperti interpreti del futsal del capoluogo berico.

Occhio al trio più prolifico composto da Ortolan, Zupperdoni e Cavaglià ma sono noti punti di forza del team feniciotto: l´agonismo e un collettivo con effettivi intercambiabili mantenendo alta l´intensità.Oltre ad un reparto arretrato affidabile, il secondo migliore del girone B alle spalle dei loro cugini stretti del Città di Mestre.Vicenza più accattivante in zona gol rispetto agli avversari, ma sono tutti numeri da azzerare al fischio d´inizio di domani.

Giovanili Vicenza C5
Under21 – Torna in pista la squadra Under 21, dopo aver brindato alla pole position nel girone C e aver goduto del meritato (turno di) riposo domenica scorsa. Una volta tirato il fiato, insomma, si riprende a correre agli ordini di mister Trentin per affrontare due scogli aguzzi che prepareranno Feltre e compagni ai mari tempestosi dei playoff. Incontro casalingo e derby domenica mattina con il Real Arzignano al Palaospedaletto, scontro diretto tra le prime due della classe attuali che deciderà l´ordine sul podio, visto il Carrè Chiuppano appostato alle spalle di Houenou e compagni ad una sola lunghezza e con una gara in meno rispetto le due battistrada.
Juniores– Anticipo del mercoledì sera per la squadra Junior, impegnata a Chiuppano venerdì sera alle 21.30 per la penultima fatica stagionale. All´andata, proprio contro i cugini alto vicentini, una delle migliori prestazioni dei ragazzi ora affidati a Concato, capaci di raggiungere il pareggio che rappresentò il primo punto dell´annata in èlite.

Ufficio Stampa Vicenza C5


altre notizie
09/03/2017
Vicenza, Di Giambattista: "Vinciamo con la Fenice, poi [>>]
06/03/2017
Passo indietro del Vicenza a Vazzola, il Miti Vicinalis [>>]
02/03/2017
Vicenza, Candeo indica la strada: "Va ripreso il filo [>>]
01/03/2017
Vicenza, per l'Under 21 un successo da... Trentin e lode [>>]
28/02/2017
Il Vicenza si accende a intermittenza, il Villorba espugna [>>]
23/02/2017
Vicenza, salvezza in dirittura d'arrivo. Lucca: [>>]
22/02/2017
L'anticipo sorride al Villorba: tris del solito Mazzon, [>>]
>> LEGGI TUTTE