SERIE C1 - 18/03/2017

Il Rimini non tradisce nel suo "fortino": Cavezzo ko, biancorossi terzi

Il team di Germondari si fa bello al "Flaminio" e vince 6-4, festeggiando la salvezza con due turni di anticipo e rilanciando le proprie ambizioni in chiave playoff. Mvp Timpani, autore di una doppietta

Ennesima meraviglia del Rimini, che al ”Flaminio” supera 6-4 il Cavezzo e festeggia il primo obiettivo stagionale, ovvero la salvezza, con due giornate di anticipo. Gli occhi però sono rivolti più in alto, inutile nascondersi. Con la vittoria infatti i biancorossi hanno scavalcato anche i modenesi e ora si issano al terzo posto assieme al Real Casalgrandese. Il Palazzetto si è confemato un grande amico: i ragazzi di fronte al proprio pubblico si esaltano e la quarta vittoria in altrettante partite in questo 2017 è la prova più evidente. Partita combattuta, emozionante, nel secondo tempo pure frenetica (5 gol in tre minuti), ma la vittoria dei biancorossi è ampiamente meritata.

Già dall’avvio i ritmi sono elevati ma le due squadre non si vogliono scoprire troppo, d’altra parte la posta in palio è alta. Il più pericoloso è Lari, che colleziona una serie di tentativi, come per esempio al 13’ con un tocco sotto. Un giro di lancette e Timpani carica la punta, solo il preludio del gol che si materializza al 15’ con un destro inesorabile a fil di palo. Il bomber ha l’occasione immediata di bissare ma il suo pregevole pallonetto termina a lato. Il Rimini conduce la partita in tutti i sensi, al 24’ Gasperoni trova l’uscita di Albarelli che però la accarezza con le mani fuori area: la punizione di Crudeli viene murata. Al 27’ i biancorossi raddoppiano con un contropiede super, Gasperoni serve Lari che in spaccata arriva per il 2-0 interrompendo il lungo digiuno salito a quota sei turni.

Nella ripresa il Cavezzo deve necessariamente esporsi di più e subito in avvio crea due chances: al 3’ la girata di Marini viene respinta dall’ottimo Ciappini, mentre sulla ribattuta di Pelusi è preziosa la copertura di Lari; al 4’ la conclusione di Bigarelli è out. Non sbaglia il Rimini, che all’8’ cala il tris con il ritrovato Moroni, servito dal corner di Moretti e abile a infilare in rete con un destro preciso. La reazione modenese è immediata ma la bordata di Lotti da fuori viene deviata in corner dall’attento Ciappini. Il Cavezzo prova la carta del portiere in movimento, alternandolo con Coppola. Al 16’ però il Rimini è scaltro e fortunato a sfruttare l’autorete di Mariani che vale il 4-0. Al 18’ Ciappini chiude lo specchio allo stesso Mariani, poi comincia il flipper impazzito. Al 20’ lo ’stakanovista’ Lari in velocità confeziona l’ennesimo assist per Timpani che è freddo nel siglare il 5-0 (21º gol stagionale). Nemmeno un minuto e il Cavezzo accorcia meritatamente con Casceglia. Passano pochi secondi e Marinelli, appena entrato, chiude alla perfezione il contropiede dopo l’assist di Moretti. Gli emiliani non smettono di credere nell’impresa e al 23’, in neanche un minuto, si portano sul 6-3 grazie alle reti di Pelusi (che al 28’ verrà anche espulso, così come nel primo tempo mister Tirelli) e Avalos Aranda. Qualche timore in casa Rimini inizia a materializzarsi, soprattutto quando al 19’ il portiere Coppola di testa supera Ciappini dopo la pennellata di Brex (6-4). Il Rimini però non si disunisce, anzi nel finale sottoscrive l’abbonamento con i legni: al 30’ Timpani con il destro colpisce in pieno il palo, poi al 32’ prima Bigarelli manda la sfera sulla traversa della sua porta, poi Timpani scheggia nuovamente il montante. Festa grande al ”Flaminio” ma il bello deve ancora venire.

IL TABELLINO:
RIMINI-CAVEZZO 6-4
RIMINI: Ciappini, Moretti, Moroni, Gasperoni, Carta, Timpani, Marinelli, Crudeli, Lari, Michelotti, Muratori, Vitali. All.: Germondari.
CAVEZZO: Albarelli, Cenci, Casceglia, Brex, Mariani, Rinaldi, Pelusi, Bigarelli, Lotti, Coppola, Malik, Avalos Aranda. All.: Tirelli.
ARBITRI: Orofino di Cesena e Siboni di Ravenna.
RETI: 15’ pt Timpani, 27’ pt Lari, 8’ st Moroni, 16’ st Mariani (autogol), 20’ st Timpani, 21’ st Casceglia, 21’30’’ st Marinelli, 23’ st Pelusi, 23’ 20’’ Avalos Aranda, 29’ st Coppola.

Luca Filippi
Addetto comunicazione Calcio a 5 Rimini


  SERIE A - 15/12/2017
IC Futsal, Pedrini: "Con Pesaro gara difficile, i tifosi la nostra arma in più"

Il tecnico biancoverde confida nel "sesto uomo" e sull'onda di entusiasmo scatenata dagli ultimi risultati positivi: "Dobbiamo continuare così, con l'obiettivo di trasformare in realtà quello che proviamo in allenamento''

[...]
  SERIE B - 15/12/2017
Forlì, il derby col Faventia per tirarsi fuori da acque agitate

Il match più atteso dell'anno è quello da non sbagliare per i biancorossi, all'ultimo posto con soli 3 punti in classifica. Rientra Lucchese, assenti Mozzoni e Simoncelli. Il precedente stagionale di coppa (3-3) conforta il team di Matteucci

[...]
area rosa
  SERIE A2 - 06/12/2017
Decima, non basta il doppio vantaggio: sconfitta amara con la Noalese

Rocca e Facchini (al primo centro con le Apette) portano la formazione bolognese sul 2-0, poi la rimonta delle venete. Bagnoli pareggia di nuovo ma gli episodi (dubbi) intradano il successo delle padroni di casa

  SERIE B - 15/12/2017
Bagnolo cerca l'impresa sul campo del Genova, con un Reggiani in più

Sulla carta sembra una mission impossible quella che attende i gialloneri, che però contro le big hanno sempre ben figurato. Intanto dal mercato (sponda Olimpia Regium) un altro nuovo innesto

[...]
  SERIE C1 - 15/12/2017
Imolese, senti Hernandez: "Per vincere bisogna confidare l'uno nell'altro"

Lo spagnolo indica la strada in vista del match contro gli Eagles Sassuolo: "Un gruppo giovane, che sta crescendo. Giocano chiusi in difesa, puntando sul contropiede. In questo campionato tutte le squadre possono fare male, bisogna stare attenti"

[...]
altre notizie
   SERIE C1 - 15/12/2017
   SERIE C1 - 15/12/2017
   SERIE C1 - 14/12/2017
   GIOVANILI - 13/12/2017
   SERIE U19 - 11/12/2017
   SERIE C1 - 11/12/2017
   SERIE C1 - 10/12/2017
   SERIE C1 - 08/12/2017
   SERIE C1 - 08/12/2017
   GIOVANILI - 05/12/2017
   VARIE - 05/12/2017
   SERIE C1 - 04/12/2017
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni