VARIE - 27/05/2018

San Marino Futsal Cup, pronti per 10 giorni di fuoco

Domani sera si parte, in programma cinque partite per raccogliere l'eredità del Tre Fiori

Archiviato il campionato, con la vittoria ai supplementari del Murata di Busignani ai danni del Tre Penne, il futsal sammarinese è pronto a ripartire con la fase finale della San Marino Futsal Cup – al via domani sera –. Un epilogo lampo, con cinque partite concentrate in 10 giorni, che ci porterà a conoscere il nome della formazione che farà seguito al Tre Fiori nell’albo d’oro di questa competizione.

I ragazzi di Spada non potranno difendere il titolo, eliminati in un Girone A vinto dal Tre Penne con 13 punti davanti a Juvenes/Dogana (10) e La Fiorita (9). La formazione di Montegiardino – arrivata a pari punti con i campioni uscenti – ha potuto contare sullo scontro diretto a favore, arrogandosi così il diritto di partecipare ai play-off di San Marino Futsal Cup. Così come il Murata, capace di vincere tutte e sei le partite della fase a Gironi, ma anche Domagnano e Virtus – che compongono il lotto di sei squadre che parte all’inseguimento del secondo trofeo stagionale –.

Una coppa che da tre anni a questa parte segue il percorso del campionato, finendo proprio nella bacheca di chi – appena poche settimane prima – aveva levato al cielo di Fiorentino il titolo nazionale. Nel 2015 toccò al Pennarossa inaugurare questo double, confermato e ripetuto nelle due stagioni successive dal Tre Fiori. È questo certamente uno stimolo in più per il Murata, che non vuole certo essere il primo club a spezzare questo legame campionato-coppa, confermandosi la formazione più in palla. Motivazioni che non possono mancare nemmeno al Tre Penne, finalista di campionato e – al pari dei bianconeri – già in semifinale per via del successo nel proprio girone di San Marino Futsal Cup. Tutt’altro che improbabile, insomma, una rivincita con trofeo sul piatto.

Le due capolista però non entreranno nella competizione prima di giovedì 1 giugno, quando già due formazioni avranno salutato la post season – ponendo di fatto fine alle rispettive stagioni –. Domani saranno infatti in campo Juvenes/Dogana-Virtus e Domagnano-La Fiorita, in ordine cronologico.

Sul sintetico di Fiorentino saranno dunque le compagini di Serravalle ed Acquaviva ad inaugurare i play-off di San Marino Futsal Cup, con calcio di inizio alle ore 20:15. Due i precedenti stagionali, uno dei quali – alla prima del girone di ritorno di campionato – ha certamente lasciato il segno: l’inserimento in distinta, allora, di un calciatore squalificato (Lorenzo Forcellini) ha portato alla lunga squalifica ai danni del bomber biancorossoazzurro, la cui stagione è da tempo terminata. Quella sfida venne archiviata col successo a tavolino della Virtus per 6-0 ribaltando il risultato di campo che avrebbe invece premiato la Juvenes/Dogana. L’altro precedente – che si riferisce alla prima giornata di campionato – è favorevole proprio al club di Serravalle, capace di imporsi per 5-2 grazie al poker proprio di Lorenzo Forcellini. Il numero 9 ha risolto negli ultimi 20 minuti una partita che la Virtus aveva rimesso in equilibrio a seguito del doppio svantaggio iniziale. Chi la spunterà domani incrocerà nella prima semifinale il Tre Penne di Gabriele Cellarosi, grande rivelazione della stagione.

È invece uno solo il precedente stagionale da cui possiamo attingere per presentare la sfida tra Domagnano e La Fiorita. Le due squadre – infatti – sono state abbinate a diversi gironi per quel che concerne il campionato, affrontandosi così esclusivamente nella fase di intergirone. Allora si impose il Domagnano per 3-1, portando a casa la vittoria nel finale; dopo il vantaggio firmato Marcucci, infatti, La Fiorita aveva pareggiato immediatamente con Paride Renzi. Situazione di parità protrattasi fino all’ultimo quarto di gara, dove gli acuti di Mattia Mazza e Michele Moretti hanno fatto definitivamente pendere l’ago della bilancia in favore del club giallorosso. Questa volta, dietro l’ostacolo, ci sarà il Murata ad attendere la vincitrice.

Ufficio Stampa Fsgc


  SERIE B - 16/03/2019
Impresa a Ravarino: ora all'OR basta un pareggio con il Città di Massa per l'A2

Granata stoici sul campo della Pro Patria: padroni di casa prima ripresi sul 2-2, poi superati a settantadue secondi dal gong in inferiorità numerica grazie alla zampata di Aieta. E' il diciassettesimo successo in diciotto gare, sogno promozione ad un passo

[...]
  SERIE C1 - 19/03/2019
Tabù Balca sfatato, una vittoria di testa e carattere per l'Aposa

La doppietta di Giacomo Toschi e lo squillo di Mattia Baraccani permettono alla formazione di Castellani e Luciani di imporsi 3-2. E' il primo successo contro i bolognesi dopo due sconfitte di fila

[...]
area rosa
  SERIE A2 - 14/03/2019
Decima, finale in salita. Gualtieri: "Molto dipende da noi"

Il tecnico torna sul successo con il Centro Storico Montesilvano: "E' stata una vittoria importante non solo per i punti ma perché accompagnata da un'ottima prestazione. Abbiamo ritrovato solidità e voglia di lottare"

  SERIE B - 16/03/2019
La Chaminade non sbaglia nulla e ridimensiona il Faventia: severo 7-3 a Forlì

Pesante battuta d'arresto della squadra di Placuzzi, battuta da una diretta antagonista ai playoff. I molisani arrivano fino al 5-1, subiscono la rimonta dei romagnoli ma nell'ultimo minuto affondano con Vaino i colpi decisivi

[...]
  VARIE - 17/03/2019
Cavezzo apre al futsal. La felicità di Bavutti: "Un grande evento promozionale"

Mercoledì 20 l'impianto modenese ospiterà Italservice-Came Dosson, il giorno dopo l'intera serie dei quarti della Final Eight di Serie A femminile. Il presidente del locale sodalizio in fermento. "Sfrutteremo questa occasione per promuovere la disciplina sul territorio"

[...]
altre notizie
   SERIE B - 16/03/2019
   SERIE B - 16/02/2019
   SERIE C1 - 06/02/2019
   SERIE C1 - 04/01/2019
   SERIE B - 16/12/2018
   SERIE C1 - 03/12/2018
   SERIE C1 - 28/11/2018
   SERIE C1 - 11/11/2018
   SERIE C1 - 09/11/2018
   SERIE C1 - 28/10/2018
   SERIE C1 - 20/10/2018
   SERIE C1 - 19/10/2018
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni